Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiInterpretazione dei sogni · 10 anni fa

Ho fatto unoi dei miei sogni....ma questa volta è stato un incubo! T_T''' (entrate se volete leggere...)?

Io faccio i sogni che mi ricordo solo una-due volte all'anno, e ci sono anni in cui non nè faccio proprio..bene! Quello di quest'anno (che ho sognato questa notte passata) è stato un'incubo! Ho fatto anche altre domande sui sogni (se volete potete andarle a cercarle nelle mie attività ù_ù) ma credo che nessuno arriverà a questo! Perchè sono rimasta talmente shoccata che sono rimasta nel letto per molto tempo anche quando mi sono svegliata! Mi sono molto spaventata.. mi sa che più faccio grande e più mi vengono sogni horror pesanti...questo è niente in confronto a quello del pagliaccio, e sta volta non ho visto neanche un pò di C.S.I. o di roba cruenta..u.u

Il sogno è questo: Sono un uomo sulla 30na (e io sono femmina e inferiore a quell'età -.- ma nei sogni tutto è possibile..) e ho una figlia grande sui 16 anni e una bambina piccola sui 2 anni, e non c'è la madre. E' sera tardissimo e siamo in questo quartiere semi-boschetto, sapevo che era pericoloso ma io e la mia "famiglia" andiamo in una casa con la porta aperta. Troviamo un uomo con un cappuccio nero e mi dice che gli devo consegnare la bambina di 2 anni, io dico di no e scappo al piano di sopra, salgo le scale e mi rifugio li per il momento. Trovo un mostro peloso enorme e rosa che si avvicina, colto dalla paura prendo un coltello e gli infliggo parecchie coltellate, mia figlia di 16 anni dice "Smettila, smettila! Per l'amor del cielo!!!" ma lo accoltello fino ad ucciderlo. Dopo un pò sentiamo il citofono suonare, è un altro uomo, è una persona strana e con una faccia assurda, allora io pieno della mia furia omicida mi piombo giù per le scale con l'intento di ucciderlo perchè non voglio altri problemi, mia figlia 16enne urla "Nooooo!" e lui è lì inerme che stà per salire, ma non fa in tempo a difendersi, che lo accoltello pesantemente, il tutto dura 2 minuti tra sangue che schizza e scende a fiotti e organi interni che svolazzano quà e là, il tutto sempre con tantissimo sangue. Mi pulisco del sangue lasciando una pezza pulita in questa casa. Ora io prendo le mie due figlie e scappo verso una seconda dimora, suono e un altro tipo mi apre. Salgo le scale e trovo questo tipo, di cui non riesco a guardare la faccia per tutto il tempo, che ancora più arrabbiato del primo che mi dice che il primo era un suo amico e si vuole vendicare, e anche lui vuole mia figlia di 2 anni. Io, non avendo più il coltello non so come difendermi, inoltre il tipo è molto più aggressivo e forzuto del primo e di me stesso, sbatte mia figlia di 16 a terra e lei sviene, mia figlia di 2 intanto non batte ciglio e stranamente non piange e non viene toccata dall'uomo. E ora tocca a me, lui che nel frattempo stava friggendo olio bollentissimo gli viene la brillante idea di arraffarmi e piantarmi la testa nell'olio bollente verso la parte destra dell'orecchio!!! Mia figlia di 16 si riprende e urla "No, basta ti prego! morirà così, basta, basta, basta!" e il tipo gli sferra un'altro calcio che la fa svenire. intanto la mia testa frigge, dapprima gli dico "Hey, questo non è niente, sto benissimo! Non mi fai paura" Ma poi la parte della testa destra inizia a farmi malissimo, l'olio è bollentissimo e alto, ma mia figlia di 16 sveglia e gli pianta un calcio nelle gambe e il tipo cade a terra e sviene, e io tolgo la testa dell'olio e, anche se un lato della mia faccia è tutto arso e rosa acceso sono ancora vivo (e chissà perchè dopo questo non muoio, perchè una persona normale morirebbe o_O). Prendo le mie due figlie e scappo verso la dimora del primo, salgo le scale e mi accascio per terra. Mia figlia 16enne, che anche lei he preso molte botte, striscia per terra e va verso il salotto, e trova il primo tipo col cappuccio nero che sta al computer ed è attornato da molti fazzoletti sporchi di sangue, probabilmente aveva pulito il macello che avevo fatto io uccidendo quei due esseri viventi, comunque, mia figlia sgattaiola per cercare di prendere il fazzoletto pulito che avevo lasciato senza farsi scoprire, e ci riesce, sta per uscire la porta quando si fa tutto nero e mi ritrovo io (io proprio femmina e non di 30 anni) che c'è un tizio che mi mette una videocassetta e mi fa vedere che quello che avevo vissuto era stato tutto registarto (o forse era un film) rivedo quell'uomo (che poi capisco di essere stata io quell'uomo) dai capelli corti e con due figlie e tutto quello che ho vissuto ne corpo di quell'uomo, ora rivedo tutta la storia di quella sera nei boschetti-quartiere guardando e non vivendo. Lo rivedo tutto ed è stato spaventosissimo come viverlo, quasi una tortura. Siamo alla fine, quando la figlia 16enne, al posto di farla franca, il tizio dal cappuccio nero la scopre e....lì finisce il mio sogno e mi sveglio spaventatissima. Come ho detto rimango nel letto a dormire un altro pò perchè è tanta la paura che non ce la faccio a svegliarmi.

Giuro che è stata un

Aggiornamento:

una bruttissima esperienza, vi chiedo di leggerlo tutto perchè è veramente WOW!!! O___O''' e ditemi cosa ne pensate.

Aggiornamento 2:

*La citazione del pagliaccio è sbagliata, ho sbagliato io, sarebbe il contrario...cioè quelto è peggio di quello del pagliaccio, e anche di quello del tipo senza testa che correvo con lui all'ospedale, perchè quelli almeno erano più divertenti di questi xD

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Se tu pensi di trovare risposte da sconosciuti non pensi sia meglio di parlane da persone di cui ti fidi e che conosci, le problematiche di cui tu parli sono molto complesse fai benissimo a interessarti ma in maniera seria e con aiuto di persone esperte.

    Auguri e ciao.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Forse troppo stress o paura di qualsiasi cosa...ti consiglio un po' di relax e di dormire/mangiare di più... e non vestirti pesante la notte...a volte solo il caldo può portare a cose del genere...ciaoo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.