promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRettili · 9 anni fa

Come posso costruire una vaschetta per la mia tartaruga?

Ciao a tutti! È da 2 giorni che ho al mio fianco una tartarughina e dato che è la proma volta vorei saper maggior dettagli sul prendersene cura nei migliori dei modi, premetto che la tartaruga è grande poco più di un euro e ha una vaschetta di pastica grande circa 30x40 ed è alta 25 cm, premetto che ho 16 anni e la paghetta non è alta e quindi so che dovrei procurarmi un riscaldatore e le luci ma vorrei sapere i costi e in oltre come si applicano, ovvero esi stono lampade uv chesono già comprese con portalampade? O dove si compra il portalampade? Le luci quali sono le migliori e un altra cosa è conveniente comprare qualcosa tipo gocce che aiutino la mia tarta ad aver un guscio più resistente?

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Sara,

    non preoccuparti..anch'io non avevo molta disponibilità economica ma un pò alla volta sono riuscita a costruire un habitat adatto senza spendere molto. Ti darò qualche consiglio, sperando possano servirti.

    Come già saprai, la vasca dev'essere grande per permettere alla tartarughina di nuotare... le vasche per tartarughe, quelle complete dette acquaterrari, costano molto..potresti anche arrivare a spendere sulle 100. Se però acquisti una bella vasca grande 'per pesci', cioè quelle in vetro aperte sopra, risparmi moltissimo. Io la mia l'ho pagata 18 euro (ho girato un pò prima di acquistarne una) e dopo un anno (anche se le tarta sono cresciute molto) è ancora adatta alle esigenze delle mie tartarughe. Prendendo una vasca del genere, però, dovrai costruire tu una zona emersa (completamente asciutta). Io l'ho fatta prima col sughero e poi, poichè non mi convinceva perchè bagnandosi si stava deformando, l'ho cambiata con una in vetro. Ho acquistato due piattaforme in vetro su misura e le ho fatte ben levigare...una costituisce la zona emersa, l'altra l'ho posizionata a mò di scaletta. il vetro l'ho pagato 4 euro.

    Quanto alle lampade posso dirti che La lampada uva/uvb per rettili è davvero indispensabile e utile..fà crescere la tartaruga sana, permettendole di assorbire il calcio e la vitamina presenti nel loro cibo. Va tenuta accesa per 10 ore al giorno e puntata sulla zona emersa. E' vero che costa di più ma è davvero fondamentale. Va cambiata precisamente ogni 6 mesi perchè, dopo questo lasso di tempo, la lampada sarà sempre luminosa ma non emanerà più i raggi uv, quindi perderà il suo scopo. Il portalampada io l'ho comprato in uno di quei negozi che vendono lampadari, phon, bilance etc (9 euro) ma solo dopo ho visto che, acquistandolo in negozi un pò più alla mano, puoi pagarla molto meno.

    Quanto alla lampada spot, posso darti un consiglio basato sulla mia opinione e la mia esperienza, poi vedrai tu cosa intendi fare: personalmente non la ritengo necessaria in questo periodo per due motivi. Il primo è che si stanno alzando le temperature dell'ambiente, il secondo è che anche i raggi solari della lampada uv producono ovviamente un pò di calore. quindi, poichè serve 'solo' a riscaldare l'ambiente esterno, credo che potresti acquistarla anche un pò più in là..verso autunno- inverno.

    Il riscaldatore e il filtro sono due accessori importantissimi e ti spiego perchè: l'acqua dev'essere sempre calda altrimenti la tarta potrebbe cadere in una condizione di semi-letargo che per lei è dannosa..quindi è necessario un termoriscaldatore regolato a 23°. Inoltre l'acqua dev'essere pulita(onde evitare infezioni) ma non va cambiata spesso perchè procureresti alla tarta uno stress dovuto al cambiamento continuo di ambiente e temperature (che potrebbero anche farla ammalare).

    Questi due accessori non sono costosi singolarmente... io ho pagato il filtro sulle 10 euro e il riscaldatore sulle 12. Se giri un pò i negozi, anzicchè comprarli da quello più vicino a casa tua, troverai dei prezzi più ragionevoli sugli stessi identici prodotti .

    Infine le gocce non servono a molto. Il giusto apporto di calcio e vitamine puoi tranquillamente darlo attraverso l'alimentazione corretta e l'aiuto del sole della lampada uv.

    Alimenta la tua tarta una volta al giorno, di mattina e in piccole quantità.

    Puoi trovare tutto in questa guida (comprese immagini): http://www.tartaportal.it/forums/39722-cibo-da-dar...

    SCUSATEMI SE MI SONO DILUNGATA!!! Sara per altre info puoi vedere qui: http://www.tartaportal.it/forums/forum.php

    Ciao:)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Vorrei sapere se tieni la tartaruga in casa. Se è così ti consiglio di tenerle all'aperto o di darle a qualcuno che ha il giardino,visto che sono così piccole. Hanno bisogno della luce solare e credo che sul pavimento gli si romperanno le piccole unghiette. se ha il guscio molle è malata di una malattia e ti consiglio di portarla dal veterinario. è di terra vero?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • freed
    Lv 4
    9 anni fa
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    booooooooooooooo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Ti ho già risposto nell'altra tua domanda http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=As...

    Brevemente: luci ne servirebbero 2! Una con una semplice lampadina da 40W (costerà 2 euro) e l'altra UVB al 5% (la trovi nei negozi di rettili o animali o anche on line se preferisci) costa un po' più cara, sui 20 euro mi pare però dura un anno.

    I portalampade io li ho trovati in una ferramenta, ma li puoi anche trovare credo nei negozi di elettrodomestici o all'ikea. Io li ho pagati 8 euro.

    Riscaldatore: costa sui 20 euro (mi pare di ricordare) lo trovi negli stessi negozi in cui trovi la UVB.

    A tutte queste cose puoi rinunciare solo se adesso che fa caldo lasci la vasca fuori! In questo modo l'acqua si scalda (deve essere sui 23-24°C), sulla zona emersa si deve arrivare sui 30°C e prendono direttamente la luce del sole senza ricorrere alla UVB.

    Di tutto ciò però ne avrai bisogno in autunno/inverno quando ovviamente non potrai lasciare la tartarughina fuori al freddo e quindi dovrai tenerla a casa con le lampade.

    Per il guscio resistente, unica cosa da fare è: farle seguire una dieta CORRETTA e tanto SOLE (o LAMPADA UVB). Con questi accorgimenti la tarta crescerà bene e non avrà bisogno di ulteriori gocce. Comunque trovi delle gocce vitaminiche nei negozi di animali, ma assolutamente non le dare i gamberi secchi, altrimenti andrà in carenza vitaminica dopo un po' di tempo.

    Per il cibo vai in pescheria e prendi i latterini. Vanno dati con interiora, pelle, lische tutto!! Come quantità, calcola che la tarta mangia al giorno grande come la sua testa.

    Falle fare un giorno a settimana digiuno, un giorno dalle la verdura (radicchio o cicoria). Inizialmente sono carnivore (mangiano pesce), poi crescendo bisogna cambiargli la dieta passando a una vegetariana. Ogni tanto puoi darle i pellets (è un mangime a pallini). Meglio evitare la frutta che fermenta, come pesce prediligi sempre quello d'acqua dolce, i latterini son proprio l'ideale (con 5 euro ne hai per 2 mesi piccola com'è a tua tarta!).

    Spero di esserti stata utile, per qualsiasi dubbio chiedimi pure!

    Fonte/i: Ho due tartarughe :)
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.