Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Devo ridurre la potenza di un saldatore Weller a 24 volt,un TCPS 24,?

Si tratta di una ex stazione saldante ,in quanto e' stato eliminato l'elemento che regola la potenza (e quindi la temperatura) del saldatore, e , al suo posto, e' stato messo un trasformatore a 24 volt che lo fa sempre lavorare alla massima potenza.Ovviamente cio' porta ad un usura precoce delle punte oltre al fatto che spesso,essendo sempre al massimo della temperatura,si annerisce pure la punta, rendendo impossibile la saldatura.Ho provato a guardare in rete se fosse stato disponibile qualche schema tipo varialuce a 24 volt,e non ho trovato nulla.Qualcuno e' in grado di aiutarmi?Grazie mille.

2 risposte

Classificazione
  • cencio
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    si, io avevo un interruttore piccolino montato sulla spina del saldatore (era a 220 volt ) e inserivo o no un diodo in serie all'alimentazione e il saldatore andava al massimo o stava in economia .

    puoi fare la stessa cosa tu collegando un diodo da 2 ampere in serie al filo dei 24 volt un interruttore che ti mette in cortocircuito il diodo quando ti serve tutta la potenza, la risposta in temperatura è pressoché immediata (5 / 10 secondi )

    ciao

  • falco
    Lv 6
    1 decennio fa

    Acquista da un elettricista qualsiasi un variatore di luce per lampade a filamento. Inseriscilo come da schema allegato al variatore.

    Se vuoi solo dimezzare la potenza, puoi inserire in serie alla punta saldante un diodo adatto calcolandolo così:

    Potenza punta saldante in Watt : 24 = intensità di corrente che scorre attraverso la punta, in Amper.

    Acquista un diodo che sopporti il doppio di questa corrente; inseriscilo come detto e con un deviatore devia alternaticvamente alla bisogna il carico, col diodo inserito, senza diodo inserito.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.