leos90 ha chiesto in SportSport - Altro · 10 anni fa

Salve gente!Per favore mi servirebbe una ricerca ben fatta sullo sport kanoa/kayak!GRAZIE?

IN PRATICA LA RICERCA DEVE DESCRIVERE LO SPORT IN SE CON LE SUE REGOLE ECCETERA...PARTENDO DALLE ORIGINI...E ANCHE QUALCHE PICCOLA CURIOSITà RIGUARDO.! PER FAVORE!

GRAZIE A TUTTI!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Sintetizzo altrimenti non c'entra tutto...Allora, le prime notizie sul kayak vennero portate in Europa alla fine del 1700 dal alcuni commercianti russi di pellame e poi all'inizio del 1800, da esploratori inglesi dal polo artico che portarono in patria un kayak eschimese oggi esposto al British museum di Lodra...è stata utilizzata invece, originariamente dagli Inuit. Il termine canoa derive dal termine spagnolo cannaoa che significa tronco d'albero scavato...essa trae origine dalla necessità dell'uomo di spostarsi nell'ambiente secondo le sue necessità. Il primo kayak riprodotto in Europa fu ad opera dell'avvocato inglese John MacGregor, il quale dopo aver partecipato ad una spedizione artica ideò un kayak singolo rivestito in legno...egli stesso fondò il Canoe club a Londra nel 1866 e l'anno successivo organizzò anche la prima regata sportiva. Nel 1924 fu fondata la prima associazione sportiva a Copenaghen (la IRK) ma solo nel 19 agosto del 1933 venne disputato il 1° campionato europeo a Praga. L'anno seguente nel '34 il CIO inserìla canoa kayak nel programma olimpico e le prime gare si svolsero alle Olimpiadi di Berlino nel '36. Invece il 1° campionato italiano si svolse nel '39. L'attuale federazione, l'ICF (International canoe federation) fu costituita nel '46. Per quanto riguarda le regole col termine canoa/kayak vengono indicate quelle competizioni che prevedono l'uso di imbarcazioni spinte da pagaie, la propulsione, dunque, è data dalla sola azione delle braccia che spingono una pagaia senza l'uso di uno scalmo. La loro lunghezza è compresa tra 2m e i 2.40. La'vanzamento è fronte all'atleta in tutte e 2 le displine che sono canoa/kayak e conoa canadese. Il kayak si usa stando seduti dentro il pozzetto, foro ovale di circa 40x80. E' una disciplina sia per uomini che per donne che però gareggiano solo sui 500m. Le due specialità come già anticipato sono la canadese e il kayak, nella canadese la posizione dell'atleta è con un ginocchio poggiato sul fondo della barca e l'avanzamento avviene con un'azione posta nella parte anteriore, verso prua, sia sul lato dx che sx per ovvi motivi direzionali...è una disciplina solo maschile...Le specialità sono canoa kayak K1 (ovvero un solo uomo) 500m maschile e femminile, K2 (2 uomini) 500 m maschile efemm, K4 500m maschile e femm, i 1000 m K1 e K2 e i 1000 m K4 sono solo maschili, mentre lo slalom K1 è sia M che F...La canadese è solo maschile a livello olimpico e prevede C1 e C2 500m, C1 e C2 1000m e C1 e C2 slalom...L'ambiente in cui si svolgono le gare è un bacino lacustre artificale o naturale, su torrenti o fiumi. Curiosità: La grande Josefa Idem dopo 2 Giochi olimpici con l’allora Germania Ovest e 5 con l’Italia è a un solo passo dal mito assoluto, 8 olimpiasi, diventerebbe l'unica donna al mondo.

    Ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.