Esprimersi sempre in maniera molto personale, intima e sentita...è una forma pubblicitaria o di ...?

sponsorizzazione del prodotto e/o articolo che siamo e che vorremmo rappresentare, ovvero è una forma di esibizionismo, o più semplicemente è una forma di espressività del nostro io più privato che a volte ha voglia di evadere, e nella forma di "maschera-anonimato" riesce a mostrarsi con più partecipazione?

DDR: non credete anche voi che chiedere semplicemente come tira stamattina sarebbe stato più diretto e meno arzigogolato nel peregrinare nei meandri del lessico della lingua italiana sempre più sconosciuta?

'ngiorno mondo un caffè e...e...e...e...

Cerco le emozioni nuove che ha da offrire la mia età,

cerco tutto ciò che sa di vento di oceano e libertà

e cerco di imparare quello che non so,

Io cerco e anche se non capisco prima o poi capirò...

Torno subito, resto ancora un attimo

devo dare un'altra occhiata al mondo poi tornerò

4 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Senza voler scomodare l' UCAS (Ufficio Complicazioni Affari Semplici), io sono del parere che le persone agiscano semplicemente per quello che sono. Sempre.

    Anche in rete, io ci credo poco alla "maschere", alle "parti" ed ai "teatrini".

    Ci credo poco all'apparire per quel che non si è.

    Ad un occhio attento, quello che diciamo/facciamo qui dentro, dice MOLTISSIMO di quel che si è davvero.

    Pertanto, per metterla giù semplice.......se si ricorre ad una certa esposizione di sè, si vede che se ne sente il bisogno, se ci si esprime sempre in modo sentito e profondo si sta assecondando la propria indole, se si gioca in modo palese vuol dire che l'obiettivo è lo svago, se si aggredisce gli altri vuol dire che c'è della rabbia intestina da veicolare, e se ci si comporta da strònzi bugiardi, vuol dire che nell'intimo è quello che davvero si è, poche storie.

    La presunte "maschere" spesso sono un veicolo perfetto per far salire a galla senza filtri le cose di noi stessi che nemmeno vogliamo vedere.....paradossalmente, le più autentiche.

    Poi, dato lo smisurato uso che si fa della malafede, è ovvio che tutto può essere distorto ed interpretato a piacimento......

  • 10 anni fa

    Credo che rispecchi semplicemente il modo di essere delle persone così come c'è chi ha difficoltà ad esprimere le proprie emozioni c'è chi, invece, ne parla liberamente. Può darsi che ci sia una forma di esibizionismo o di sfogo, non dico di no, ma penso che da parte di molti ci sia solo l'espressione spontanea di ciò che sono.

    Buongiorno ;)

  • lilith
    Lv 7
    10 anni fa

    Ognuno sulla sua bancarella espone la propria mercanzia come meglio crede...ovvio che cmq tutto può essere visto come una forma di pubblicità, anche il solo "buongiorno".

    RDR: certe domande troppo dirette rischierebbero di avere una risposta altrettanto diretta, che potrebbe puntare direttamente a quel paese!

    Caffè!?

    Sì sì un caffè ci vuole stamattina!

  • Mirna
    Lv 7
    10 anni fa

    rispondo alla seconda perchè sentire parlare di pubblicità e tutto quel discorso arzigogolato di prima mattina non lo posso reggere

    oggi va diverso da ieri e sicuramente diverso da domani

    giorno e sorriso a te

    Cerco un giro in moto con due amici e poi quattro chiacchiere,

    Cerco un paio di birre ed un racconto che faccia ridere

    E cerco una canzone per poi scriverla,

    La cerco e anche se non la trovo prima o poi mi verra'...

    Torno subito, resto ancora un attimo

    Devo dare un'altra occhiata al mondo poi tornero'....

    Torno subito resto fuori ancora un po'

    Devo dare un'altra occhiata al mondo poi tornero'...

    Vieni con me, vieni con me ti va....

    Vieni con me, vieni con me ti va....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.