Ciao mi chiamo Anna e mi occupo di randagismo, cosi' ho almeno 20 cani, vorrei creare una associazione che de?

vorrei creare una associazione, da sola non posso occuparmi di tutti loro, tra l'altro le cure costano, ed in visione dell'estate, in zona Pedara (CT) si potranno vedere branchi di animali abbandonati. Che posso fare? Grazie mille per la risposta. Anna

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Buon giorno.

    Per costituire un ente quale Associazione (nel Suo caso culturale o anche una ONLUS visto lo scopo da Lei indicato) senza scopo di lucro è importante chiarire l'oggetto sociale (gli scopi) dell'ente, precisando subito che l'oggetto principale (meglio quindi precisare bene quali sono i Vs. scopi) per un ente non profit deve comunque e sempre essere non commerciale e che quindi la eventuale attività commerciale deve essere secondaria e sussidiaria.

    Un ente non profit deve avere infatti uno scopo "ideale" e, per questo, la tassazione sulle attività istituzionali è nulla.

    Occorre predisporre un atto costitutivo e uno statuto (a norma con il D. Lgs. 460/97 e successive integrazioni ...). Occorre una sede e una denominazione. Occorrono i dati personali di almeno 3/4 soci fondatori (nome, cognome, luogo e data di nascita, residenza e Codice Fiscale), una prima attribuzione di cariche (Presidente, Vice e segretario, eventuali consiglieri) e una Vs. elencazione di scopi (che si potranno formalizzare nell'oggetto sociale conforme alle richieste normative).

    Potrete optare per un atto privato da registrare presso l'Agenzia delle Entrate (con una riduzione dei costi) senza necessità di ricorrere obbligatoriamente al notaio.

    Succesivamente occorrerà comunque "accreditare" l'associazione (secondo il recente art. 30 del DL 185/2008, in cui in sostanza si stabilisce che i benefici fiscali connessi alla detassazione delle prestazioni effettuate a favore degli associati saranno connessi alla trasmissione in via telematica di apposito modello) all'Agenzia delle Entrate, attraverso una specifica procedura.

    Si tratta di rispondere ad un questionario con 38 domande e inviare il tutto all'Agenzia Entrate.

    Non trattandosi di attività commerciale, non ci sono particolari fondi come quelli che vengono stanziati solitamente per l'imprenditoria giovanile, ma i costi per la realizzazione sono davvero ridotti rispetto ad un ente for profit (stiamo parlando di meno di 200 euro per la costituzione se fatto tutto in totale autonomia: € 168,00 + € 3,72 (diritti di segreteria) per registrazione di atto costitutivo e statuto mediante modello F23 + marche da bollo da € 14,62, una ogni 4 pagine, di atto costitutivo e statuto - modello 69 - modello AA5/6 mediante il quale si richiede un Codice Fiscale intestato all'Associazione stessa).

    A disposizione in caso di necessità e/o chiarimenti.

    Stefano Bertoletti

    stefano@movidastudio.it

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.