Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 10 anni fa

Animali e bambini. Consiglio?

Ciao a tutte..

Vorrei un vostro parere.. HO un bimbo di 3 anni e ho pensato di prendere un cagnolino (non di razza), però non so se faccio bene oppure no.

Con un bambino piccolo si può tenere un cane in casa? o meglio evitare?

Un altra cosa, noi per adesso abitiamo a casa dei miei (siccome la casa era grande, abbiamo fatto dei lavori e così c stanno 2 famiglie, solo che il bagno e la cucina cono in comune), e loro non vedrebbero di buon occhio un cane in casa, perchè non ne hanno mai avuto e secondo loro sporcano, portano malattie e sono pericolosi per il bambino, in quanto potrebbero graffiarlo o morderlo..

Non so cosa fare e per questo chiedo un vostro consiglio.. magari anche qualche suggerimento su come fare per convincere i miei..

Grazie in anticipo!

Aggiornamento:

Mielina

Mi sa che non hai capito proprio un bel niente.

La prossima volta leggi con più attenzione..

11 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Io ho un pastore tedesco di 6 mesi.

    Se i tuoi genitori vedessero come si comporta con i miei figli, cambierebbero opinione da soli.

    Li cerca, ci gioca, li rincorre, cerca di alzarli con il muso se cascano, e abbaia come un matto se qualcuno non di casa si avvicina troppo.

    Ti dirò che sono strafelice di aver preso il mio Jack!

    Se tornassi indietro, lo prenderei prima!

    Per quanto riguarda la casa, sporca, ma basta pulire e non porta assolutamente nessuna malattia.

    Prendilo, a casa mia è diventato un terzo figlio!

    In bocca al lupo!

  • 10 anni fa

    Cara, io ho tre bambini, due cani e una gatta.....il primo cane lo presi prima di avere il terzo bimbo, certo, ci vogliono delle attenzioni, ma se tuo figlio ha già 3 anni è già moooolto meglio, io ho avuto difficoltà nel periodo del gattonamento, ma per il resto assolutamente no. Il cane curato, ossia portato dal veterinario e vaccinato regolarmente, nonchè lavato e trattato con gli antiparassitari non è affatto percoloso per la salute di adulti e bambini. MAgari scegli un meticcio di taglia piccola, comunque è difficile che un cane attacchi un bambino (non parlaimo di cani notoriamente aggressivi), generalmente diventano compagni di giochoi e ti assicuro che è bellissimo vederli crescere insieme. Ilmio piccolo è il pèiù legato ai cani e ha sviluppato un amore sviscerato per tutti i cani e gli animali in genere. io trovo altamente educativo per un bambino crescere con un cane.Puoi dire tutto questo ai tuoi per convincerli.

  • Anonimo
    10 anni fa

    se hai pensato di prendere un cane fallo pure in tutta tranquillità perchè i cani, soprattutto quando crescono con i bimbi, possono essere davvero un aiuto anche per far relazionare i bambini con gli altri e con quello che li circonda. Inutile dirti che, ovviamente, dovrà essere tenuto bene, vaccinato e pulito, a prescindere dalla presenza di un bambino. se vedranno che te ne occupi come si deve sono sicura che anche i tuoi genitori finiranno con il volergli bene.

  • beh finchè sei in casa con altre persone non è consigliabile prendere un cane. soprattutto eprchè se non viene visto bdi buon occhio, un calcio di nascosto glielo rifilano, e non sarebbe il caso. aspetta di essere "in proprio" anche noi abbiamo fatto cosi, siamo andati a vivere finalmente soli che leo aveva 4 anni appen aocmpiuti e abbiamo subito preso un cagnolino di 3 anni e mezzo in canile, taglia piccola, fantastico. in canile ci hanno consigliato i cani dal temperamento più docile e devo dire che ci hanno preso in pieno.

    in quanto alle malattie è importante che il cane sia vaccinato, sverminato e gli venga messo antipulci/zecche, lavato ogni tanto, ha bisogno di cure quindi portarlo a farsi un giro, giudica tu se hai tempo da dedicargli.. Per il bambino non ci sono problemi, ma è importante insegnargli a rispettarlo, quindi non si tirano coda, baffi orecchie, lo si accarezza piano ecc ecc. Se è un cae di tendenza schivo è il caso di fargli fare un corso di addestramento.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    Per me si può fare. Le mie bimbe che hanno quasi 3 anni sarebbero contentissime di avere un cane,io purtroppo non me la sono sentita di prenderlo per l'impegno che comporta,ma non perchè sia pericoloso.

    Certo se vivete coi tuoi devi chiedere innnanzitutto il consenso a loro e,in caso negativo,impegnarti a non farlo entrare nelle zone comuni

  • 10 anni fa

    Discorsi come il tuo non solo mi fanno infuriare, ma persino pensare che in termini di animali c'è un'ignoranza dilagante.

    Ma secondo te gli animali sono infetti? portano malattie? e i nostri nonni che fin da neonati vivevano a contatto con le mucche e i maiali sono tutti morti nei primi giorni di vita?

    Mia figlia è nata e ha usato culla, ovetto e passeggino su cui dormiva beatamente il gatto quando non erano utilizzati da lei. Ha ciucciato mille volte il ciuccio dopo che lo aveva leccato il cane; al cane ha tolto più volte dalla bocca i biscotti per mangiarseli lei. Tutt'ora dorme sul divano a stretto contatto con il gatto (che o le dorme sulla pancia o sotto la testa).

    Ma quali malattie vuoi che portino???? pericolosi? guarda che un bambino graffiato o morso da un cucciolo di cane non muore all'istante, al massimo ti piagnucola per qualche secondo e non c'è certo bisogno di correre al pronto soccorso. I graffi che si è presa mia figlia (ha 2 anni) da entrambi gli animali non si contano, ma sono anche giustificati perchè lei spesso li stuzzica fino alla morte (e loro sono fin troppo bravi a sopportare qualsiasi cosa).

    Fossi in te non comprerei un cane. Per prima cosa non sei convinta tu stessa, i tuoi non lo vogliono e non glielo puoi imporre e non sai evidentemente niente di cani. In secondo luogo un cagnolino non è un giocattolo per un bambino che oggi va bene perchè è piccolo e domani ti dà fastidio. Scusa la franchezza, ma mi sembri la tipica persona che prende un cucciolo per il figlio e tra qualche mese lo molli in un canile perchè non sai come gestirlo. Se non ami alla follia i cani e non sei pronta a prenderti questa responsabilità, evita di far soffrire un povero animale innocente, illudendolo per un breve tempo di aver trovato una casa.

    Fonte/i: Mamma di una bambina, un cane e due gatti. Prima di sposarmi, proprietaria di altri due cani.
  • 10 anni fa

    Per esperienza personale, avere un cane è un impegno parliamoci chiaro.

    Spesso quello che si rischia è che poi sia sempre la stessa persona a doversene occupare.

    Uscire la sera tardi e la mattina presto, tutti i giorni della settimana compreso sabato e domenica, estate/inverno, è un bel sacrificio di tempo ed energie.

    Quanto alla compagnia e al fatto che possa essere di aiuto al bimbo, non è necessario.

    Si può stare a contatto con la natura in altri mille modi.

    Non forzare i tuoi genitori, e non perchè io ritenga che abbiamo ragione loro, non mi schiero, dico solo che devi rispettare quello che sono le loro idee e i lori desideri.

    Detesto chi prende gli animali in casa e poi alle prime difficolta' diventa allergico ...

    Ciao ElisaBetta

  • 10 anni fa

    Non saprei come aiutarti per convincere i tuoi, in fondo anche loro vivono in casa e se non hanno mai desiderato averne uno è difficile convincerli ora.

    Comunque noi abbiamo un cane e viviamo in un appartamento al secondo piano (quindi senza giardino a portata di mano).

    Quando presi il primo cane (quello nella foto) le mie figlie avevano 3 e 7 anni e lo presi proprio perché la piccola aveva paura di tutti gli animali mentre la grande lo desiderava tanto...

    Timmy portò tanta allegria, affetto e gioia alle mie figlie e l' impegno non si è rivelato così faticoso...

    lo presi al canile senza sapere come fosse..mi telefonarono perché avevo chiesto un cane (non di razza) ma che fosse piccolo per via dell' appartamento...aveva 50 giorni ed era stato abbandonato con i fratellini davanti al canile la notte prima...

    purtroppo dopo circa 1 anno e mezzo che viveva con noi è scappato dal cancello di casa dei miei genitori in cerca di cagnoline in calore e non lo abbiamo + trovato (ma questa è un' altra storia!)

    Ora abbiamo Oliver meticcio di taglia media (Babbo Natale stavolta ha sbagliato la misura!) e tranne qualche piccolo disastro quando non ci siamo e i peli in giro in questo periodo, ha riportato gioia alle mie figlie...vivere con un animale in casa può solo portar bene ai bambini!!!

    Se avete deciso di vivere per sempre in casa con i tuoi devi farti valere però...lo prendi, ci litighi e dopo un paio di giorni si abituano...e si affezioneranno pure loro vedrai!!!

  • juju
    Lv 5
    10 anni fa

    La nostra cagnolona è morta quando mio figlio aveva 3 mesi. Abbiamo aspettato un po' e a gennaio scorso ne abbiamo adottata un'altra al canile (mio figlio adesso ha 3 anni). Io ho sempre vissuto con un cane più o meno e non so se riuscirei a farne a meno. Le feste quando torni a casa, le passeggiate insieme, i giochi, un cane riempie la casa. Certo qualcosina potrà anche sporcare, potrà fare qualche zampata in terra, potrà perdere un po' di pelo ma basta non abituarlo a stare sui letti o sui divani e non vedo il dramma.

    Credo sia anche positivo per i bambini avere un animale, gli insegna l'amore, il rispetto e il prendersi cura di un altro essere vivente. Mio figlio poi ci gioca moltissimo, in giardino fanno banda insieme, giocano con la palla, si rincorrono.

    Certamente senza l'assenso dei tuoi genitori la vedo dura, se prendere un cane dovesse diventare una battaglia quotidiana sarebbe molto difficile la convivenza. Prova a riparlare con loro, i cani se curati non portano nè sporco nè malattie.

  • 10 anni fa

    Se vivi in casa dei tuoi, non puoi imporgli la presenza di un cane se loro non lo vogliono, anche se poi te ne occuperai tu.

    Nella propria casa ognuno ci fa quello che vuole: quando avrai una casa tua potrai prendere tutti i cagnolini che vuoi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.