L'ostentantemento dell'allattamento al seno?

questa mattina sono stata dalla pediatra per farmi prescrivere alcune impegnative per delle visite di controllo. specialistiche.

mentre attendo il mio turno, entra una giovane mamma con bimba in braccio di 2-3 mesi e giovane papà al seguito con borse e giacche... la mamma ad alta voce accertandosi di essere ben ascoltata "no non no ADESSO LA MAMMA TI DA' LA TETTA, ADESSO LA MAMMA TI DA' LA TETTA ".

Dett fatto la prima sedia che trova (vicino a me...) si siede quasi passando sopra ad una bambinetta che camminava appena, e via sguaina la tetta sempre controllando di essere ben in vista epoi mi fa ""eeeeeh, quanto le piace il latte della tetta!!! Io glielo voglio dare per almeno 2 anni!!!!".

primo: chi t'ha chiesto niente?

secondo: ma cosa vuoi da me???

tutto ciò di fronte anche all'imbarazzo generale soprattutto di due bambini di circa 7-8 anni e di due papà... insomma dai, non è carino che sguaini la tetta davanti a tutti... a me non mi fa nè caldo nè freddo ma magari non è carino di fronte a due maschietti grandicelli e a due papà ... e comunque insmma su può dare fastido..

In tutto ciò la segretaria almeno un paio di volte chiedeva il nome per confermare in agenda l'appuntamento e solo il giovane papà con flebile voce ha risposto.

Lo so che magari adesso scateno una polemica.

io stessa ho allattato e spero di rifarlo (che anche se non ci riesc non ne faccio una tragedia, è inteso) ma tutta questa ostentazione per una cosa coì normale devo dire che dà fastidio anche a me.

ma perchè certe donne che allattano al seno si devono sentire delle grandiose???

Aggiornamento:

@WILLOW cara, dimensione di eterea perfezione e natura divina??? ne riparliamo esattamente tra 20 giorni e ti faccio sapere quanto ETEREA, DIVINA e PERFETTA mi sentirò!!! uauauauauaua

Sei troppo forte Will!! :-)))

Aggiornamento 2:

@@@@ SPOLLICIATORI (o dovrei dire "spolliciatrici troll rosicone"???) i pollici versi sapete dove ve li dovete mettere, no???? ARIA , SPARIREEEEE!!!

Aggiornamento 3:

@@ ragazze siete TUUUUUUUUUUUUTTEEEE fantastiche!!

lavinia, mi hai fatto venire le lacrime agli occhi, giuro! ma io dico la sigaretta, l'insulto al marito ... ma un bel bicchiere di Rosso di Romagna no eh????

No di cinesi scappare non ne vedo, ma come dice Lulua, qua nella capitale la gente sta dando di matto!! lo dicevo a te per mail e lo dico alle altre... stamattina quando ho portato la bimba al nido una mamma riferiva all'educatrice che domani il bimbo non andrà al nido... lei e suo marito si prendono un giorno di ferie e vanno tutti e tre a fare una gita fuori porta "sai, con quello che si dice sul terremoto meglio andare a farsi una gita". Che dire??? inebetismo TOTALE??????

Aggiornamento 4:

Ovvio, se domani non mi collego, sicuramente saprete perchè!!! :-))) quanto mi veiene da ridere su sta storia del terremotooo!!

Aggiornamento 5:

@@ MAZINGAz: a me sembrava tanto voglia di protagonismo ...

35 risposte

Classificazione
  • Elena
    Lv 5
    9 anni fa
    Migliore risposta

    ... quando si rimane incinte si entra in una categoria a parte (o circolo vizioso) di cui le principali esponenti sono:

    le immacolate gravide(non so veramente come sia potuto succedere... eppure i cartoni del corpo umano c'erano anche 20 anni fa...)

    le oberatissime (oddio quante cose devo fare pesnare dire pianificare costruire finire...)

    le lamentose(no comment)

    le"oddio questo no, quello nemmeno questo manco per idea quell'altro manco allo specchio"

    le"sono stanca...." (alla 5 settimana...alla 40esima manco parlano più e pretendono la lettura del pensiero)

    le salutiste (mi trasferisco in nepal perchè l'aria è più pura e fa meglio al bimbo......)

    per poi passare (essere promosse) alla categoria di

    eroine da parto(macchè dolore.... è stato meraviglioso non ho sentito nulla ... e senza epidurale eh... mica ne ho bisogno io... è come una mestruazione solo un filino più dolorosa.... eh??? ma io che cavolo ho partorito??? un istrice?)

    "non sai quello che è capitato a me" -detto puntualmente a chi non ha chiesto nulla e deve ancora partorire-

    le donne dal travaglio infinito (ho fatto 1598 ore di travagliooooo...)

    le suturate (mi hanno dato 896663 punti)

    le terrorizzate(datemi qualsiasi cosa vi preggggggooooo)

    le primipare dalla complicazione impossibile!!!

    e poi... una volta nato il pupo..... l'evoluzione continua:

    wonderwomannnn (faccio tutto lo faccio bene guai a chi fiata........ ah e non tengo bisogno di nssuno... pure il papà non mi serve più... forse la mamma mia mi fa comodo per lo stiro... ma a parte quello me la cavo benissimo...)

    le "sono stanca 2 la vendetta,,,

    le "MEIO DE LA COVA'" (o meglio della covata) nella quale appunto rientra la sottospecie di eroina da tetta che descrivi te.... quelle che esaltano gli aspetti intimi della maternità sbandierandoli quasi fossero trofei, con immancabile cattivo gusto e mancanza di totale sensibilità verso chi magari ha difficoltà..

    le"mio figlio è....." (apriti cielo... è....è .... è sempre meglio di tutto ed il pupo a 2 mesi sta già prendendo il master in economia alla bocconi)

    le dubbiose (o meglio ... quelle con dubbi ansie e incertezze.. quelle che riconoscono forse di non essere state preparate del tutto all'evento...quelle che si chiedono se stanno facendo bene e che magari correggono il titro.. quelle che fanno anche qualche @zzata)

    sembra che l'essere madre per alcuni debba per forza essere un'ostentazione... ma ci perde chi usa questo atteggiamento... essere madre è meraviglioso come è meravigliosa l'intimità che ti lega alla tua nuova famiglia, allattamento incluso...

    @per chi si riferisce all'imbarazzo: credo onestamente che l'imbarazzo non sia riferito all'atto in sè ma bensì all'atteggiamento con cui ci si pone... tutti i comportamenti ostentati sono imbarazzanti e non c'entra nulla che si tratti o meno di un seno di mamma scoperto... allatti? fai benissimo! lo fai in pubblico? se non ti crea problema fallo! lo fai sapere al mondo? ... bhè... autocensurati!

    D'altra parte l'mbarazzo provato invece da chi lo fa sta nel modo di vivere il pudore.. e per ognuno è una cosa moolto soggettiva.... quindi ognuno la vive a modo suo... queste mamme probabilmente si sentirebbero a disagio magari anche solo con una scollatura un po' 'più profonda del solito... figuriamoci come si sentono se devono allattare in pubblico... imbarazzo comprensibilissimo secondo me!

    Fonte/i: mamma.... ex oberata, ex terroirzzata e un poco dubbiosa ;)
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Concordo con Willow in tutto e per tutto:

    innanzitutto, perchè vai ancora dal pediatra?

    Non lo sai che il pediatra migliore per i figli è la mamma?

    Una mamma certe cose le sente, capisce al volo se il figlio sta male e quale può essere la cura.

    Per cui, da oggi stop pediatra.

    Secondariamente, l'allattamento in luoghi pubblici con tetta ostentata al vento fa molto chic.

    Per cui, se ti capiterà di allattare in pubblico, evita di trovare un posto tranquillo e riparato, ma estrai la tettona in mezzo al primo centro commerciale caotico che trovi.

    Poi ti suggerisco di fare come la madre che abbiamo incontrato il lunedì di Pasqua all'agriturismo dove siamo andati:

    mentre allatti all'aperto, ti consiglio una bella sigaretta rilassante.

    E al marito che faceva notare alla moglie che non va bene fumare mentre si sta allattando lei rispose: ma il fumo mica glielo sputo in faccia koglione!

    ahah una delle scene più esilaranti mai viste.

    Fonte/i: Hai cominciato a vedere i cinesi che scappano?
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Secondo me l'atteggiamento di quella donna sarebbe stato tale anche senza il neonato. Intendo: magari avrebbe fatto notare molto bene le sue scarpe firmate o la sua bella borsetta. Probabilmente è una tipa che ama mettersi al centro dell'attenzione più che una fanatica dell'allattamento e ha fatto sfoggio del suo bambino.

    Io ho allattato al seno i mei due bambinii ma la mia "tetta" oltre a loro, a mio marito e alle ostetriche non l'ha vista nessuno.

    Si può allattare anche al ristorante trovando un angolino tranquillo che oltrettutto giova al neonato.

    E' carattere, chi vuole stare in bella mostra sempre e in ogni occasione e chi fa di tutto per non farsi notare.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Innanzitutto una che comincia ad urlare in questo modo la tetta la tetta e' una cafona

    ma anche tirarsela fuori cosi davanti a tutti.

    Io l'ho fatto di allattare fuori casa ,ancche in pizzeria ma ero seduta in un angoletto con mio marito davanti.

    Ecco credo ci sia modo e modo, questi poveri bimbi se devono mangiare non e' che possono morire di fame se sei fuori, pero' ripeto un minimo di tatto....

    Fonte/i: @ A proposito Creamy altro che cinesi che scappano qui dove lavoro io il deserto....e per strada non c'e un anima hanno cominciato a prende le ferie e'?!?!? ahahaha :-(
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    l'allattamento dovrebbe essere un momento intimo, comunque certe donne si rincretiniscono

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • VioLa
    Lv 5
    9 anni fa

    Ciao

    io ho allattato per circa un mese e mezzo e NON mi è piaciuto

    Forse ho sbagliato qualcosa, forse mi sono impegnata poco, ma

    proprio non ci trovavo niente di facile e naturale nell'allattare, quando dopo

    un mese il latte è finito sono passata a quello artificiale con mio

    grande sollievo. In una prossima eventuale gravidanza ci voglio

    riprovare ovvio, magari con un spirito un pochino piu' positivo ma senza

    arrivare all'esaurimento nervoso come è stata per la prima volta

    In ogni caso in quel breve mese e mezzo se dovevo allattare in pubblico

    davo le spalle alle persone o comuque mi appartavo in una stanza, avrei provato vergogna

    a mettere in atto un gesto cosi intimo davanti a tutti...sarà pudica io..non so..

    ma le tette sono sempre tette o no?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Ciao,

    sono d'accordo con chi dice che l'ostentamento non è piacevole, ma io ho allattato a richiesta, e sempre con molto riserbo, e quando mi è stato detto " qui non si puo' allattare" ci sono rimasta molto male: è una cosa naturale, e se mi metto in un angolo con la carrozzina davanti, non disturbo la vista di nessuno; quindi sentirmi dire di uscire da un esercizio commerciale perchè non congrua con il contesto, mi ha ferito molto; purtroppo se il bambino lo allatti a richiesta, non puoi prevedere dopo quante ore frignerà e non puoi rimanere reclusa in casa perchè in alcuni posti non è "carino" allattare; e le panchine fuori non sono sempre accessibili a causa della pioggia e del freddo; premesso che durante l'allattamento se vuoi puoi non far vedere un centimetro di pelle, non capisco tutto questo imbarazzo, poi magari ti passa vicino un'adolescente con la minigonna ascellare e truccata da prostituta, allora nessuno fiata.....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Mah, sai, io ci vedo tante cose, in questo racconto:

    Ad esempio una mamma così felice per l'allattamento che vorrebbe dirlo a tutto il mondo (succede, quando troviamo qualcosa che ci rende felici, di volerlo dire a tutti...)

    oppure una mamma che ha superato tanti ostacoli e quindi adesso vorrebbe far vedere a tutti che ce l'ha fatta

    oppure una mamma molto sola, che non ha nessuno con cui parlare e attacca bottone con la prima persona che la considera...

    oppure una di quelle persone che parlano un sacco, raccontano le proprie cose a tutti, magari lasciando intendere che loro sì che fanno bene (e questo, a volte, denota insicurezza), perché no1

    Comunque sia, anche se questa mamma avesse avuto solo bisogno di approvazione, basta offrire un sorriso e lasciar correre.

    Personalmente non trovo nulla di strano se un bambino di otto anni vede una donna allattare, anzi, se tutte le donne allattassero in maniera naturale, senza nascondersi, l'allattamento diventerebbe una cosa normale e comune, le donne non dovrebbero più "nascondersi" o essere cacciate dai ristoranti (per poi, magari, accendere la tv o comprare una rivista e vedere donne nude o seminude ovunque).

    Certo che non occorre tirare fuori tutto il seno o mostrarlo a giro, io non lo farei e non l'ho fatto: per allattare basta alzare la maglia e la testa del bambino copre tutto quello che ci sarebbe da vedere. Spesso nemmeno si accorgono che stai allattando... parlo del gesto in sé, del fatto di allattare, insomma, non è una cosa né da nascondere né da ostentare, è una cosa del tutto normale.

    P.S: Una delle risposte che ho letto mi trova d'accordo quando dice che qui l'allattamento non c'entra nulla, e che se fossero state le scarpe nuove, il seno rifatto o qualche altra cosa, l'avrebbe ostentata lo stesso.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Premetto che Will e Lavi mi hanno fatto morire dal ridere ahaha

    Torniamo a noi...

    Gurda Creamy,io è meglio che non parlo,l'ultima domanda sull'allattamento l'ho postata un mesetto fa e li mi ero ripromessa di non aprire più bocca sull'argomento...

    Allattare fa bene...tutto quello che vuoi e sono daccordo,ma non sopporto più le madri che si sento delle eroine perchè lo fanno,e le madri che credono che solo i lori figli cresceranno sanni perchè sono stati allattati...

    Poi io personalmente ritengo l'allattamento un momento intimo,non allatterei mai in giro...magari sbaglio ma io la vivo cosi

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Sara
    Lv 5
    9 anni fa

    ma guarda...se posso esprimere la mia opinione senza essere linciata,credo che in ogni cosa ci siano degli estremi che nn sono mai buoni...ovviamente la persona che hai incontrato tu aveva dell esagerato,e probabilmente voleva solo l applauso,o magari l inchino!!!

    c'e' gente invece molto piu' discreta,che di applausi certo nn ne vuole perche' pensa di fare una cosa naturale e nn il progetto per un arma che risolve le guerre nel mondo!!detto questo pero',dico sinceramente che nn condivido chi per allattare si va a nascondere nell ultimo pertugio disponibile sulla terra...che sia chiaro,le ostentazioni nn mi piacciono,pero' nn mi piace nemmeno chi ne fa una questione di stato!!!secondo me nn c'e' nulla di male,e se devo allattare mio figlio nn mi preoccupo se c'e' un uomo nei paraggi..io mi metto in disparte,ma se lui guarda o si scandalizza son fatti suoi!!!

    per me e' ipocrisia bella e buona!se una donna allatta quasi quasi deve chiedere scusa e c'e' chi si infastidisce....se pero' una bella donna mette tette e c..o di fuori e sembra una battona..li nn c'e' nulla di strano,e' la moda!!!

    io ho ben altra concezione del rispetto verso gli altri!mi sentirei piu' volgare con una minigonna ascellare piuttosto che nell allattare mio figlio!!

    questo e' il mio pensiero!!spero che nessuno si risenta!

    baci

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.