Anonimo
Anonimo ha chiesto in Auto e trasportiAerei · 10 anni fa

aiuto non ci capisco nienteee?

mio padre lavora per la WizzAir e ogni tanto mi spiega delle cose che non stanno ne in cielo ne in terraXD quindi vorrei sapere cosa sono queste cose:

-VOR

-FLAP

-STABILIZZATORE

-PUSHBACK

-LONGHERONE

-AEROFRENI

-TIMONE DI PROFONDITà

-TURBOREATTORE

-RULLAGGIO

grazie a chi mi risponde e 10 pnt a chi riescie a dirmeli tutti

Grazie ; )

Aggiornamento:

è questo il punto, se me le faccio spiegare da lui mi tira in ballo altre parole incomprensibili

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    ...... più che una risposta a te ti ci vorrebbe un libro.......

    ;-))

    va beh, proviamo......

    - VOR: acronimo di Very hig frequency Omnidirectional Radio range, ovvero radiofaro omnidirezionale in VHF, è una stazione trasmittente a terra, in posizione nota e riportata sulle cartine, che trasmette un segnale radio. Tramite uno strumento di bordo puoi agganciarti a questa stazione e conoscere la tua posizione (sul VOR sono state fatte diverse altre domande, se cerchi tra le domande già risolte troverai anche spiegazioni più dettagliate che qui non posso dare per questione di spazio).

    - FLAP: è la sezione terminale dell'ala (sul bordo d'uscita) e si può curvare verso il basso per migliorare la portanza a bassa velocità (tipicamente in decollo e atterraggio)

    - STABILIZZATORE: sezione fissa del piano orizzontale di coda, serve a dare stabilità all'aereo sull'asse Y (ovvero del cabra-picchia)

    - PUSHBACK: manovra con la quale un trattore aggancia con una barra metallica il ruotino anteriore di un aereo e lo spinge a marcia indietro lontano dal terminal dell'aeroporto, mettendolo sulla via di rullaggio da dove poi si potrà muovere da solo

    - LONGHERONE: è un componente strutturale dell'ala, è come una grossa traversa di metallo che corre all'interno dell'ala per tutta la sua apertura e fa da elemento resistente alla flessione dell'ala

    - AEROFRENI: detti anche freni aerodinamici, sono delle superfici della fusoliera oppure dell'ala che si aprono controvento spinte da pistoni idraulici per creare una forte resistenza aerodinamica e frenare così l'aereo

    - TIMONE DI PROFONDITA': è la parte mobile del piano orizzontale di coda (vedi lo stabilizzatore). Serve a governare l'aereo sull'asse Y (di beccheggio). Muovendolo verso il basso aumenti la portanza del piano orizzontale di coda e l'aereo picchia. Muovendolo verso l'alto avviene il contrario

    - TURBOREATTORE: tipo di motore che accelera l'aria fortemente verso dietro e ottiene così una spinta verso l'avanti. L'aria passa in sequenza dentro un compressore (che la comprime e riscalda), dentro delle camere di combustione (dove viene iniettato il combustibile e si realizza la fiamma che determina una forte espansione dei gas), attraverso delle turbine (che vengono poste in rotazione dai gas a forte velocità e a loro volta mettono in rotazione il compressore cui sono collegate), infine i gas escono dall'ugello di scarico

    - RULLAGGIO: fase in cui l'aereo si muove a terra a bassa velocità e si sposta (di solito dal piazzale di parcheggio) per andare fino alla pista da dove decollerà. Oppure si sposta dalla pista dove è appena atterrato fino al parcheggio.

    Scusami se alcune risposte sono state necessariamente sintetiche, ma hai chiesto forse troppe cose per scendere più in dettaglio....... in ogni caso, ti rinnovo l'invito a cercare tra le domande già risolte, perchè diverse delle parole che tu cerchi sono già state descritte con un livello di approfondimento maggiore......

  • Anonimo
    10 anni fa

    a parte che almeno metà delle cose non le so nemmeno io....

    ma non sarebbe piu bello fartele spiegare da lui?

    un momento di condivisione...secondo me...

  • 10 anni fa

    frequenze vor= sono dei punti di riferimento (principalmente posti su aereoporti) che aiutano a creare e a impostare la rotta da seguire per un determinato aereoporto di arrivo. Si imposta con uno strumento chiamato FMC --> FLIGHT MENAGER SYSTEM!

    flap= sono usati sia nella partenza che arrivo. Nella partenza servono per mantenere stabile l'aereo e per diminuire l'aumento della velocità, poi man mano che si sale si retraggono per aumentare gradualmente la velocità sino a quella definita. All' arrivo si abbassano quasi tutti per diminuire il più possibile la velocità ma non troppo sennò va in (STALLO) affinchè l'aereo atterri nella velocità di norma ovvero dai 150 kmh ai 170kmh più o meno.

    stabilizatore= è un comando del pilota automatico che serve per far mantenere l'aereo in assetto orizzontale

    pushback= è il momento in cui l'aereo si accinge ad uscire dal suo gate di imbarco per poi avviare il motori e rullare.

    longherone= è una struttura o componente appartenente alle ali

    aerofreni= posti nelle ali sia destra che sinistra servono sopratutto per l'atterraggio. Cioè una volta che l'aereo tocca a terra si attivano automaticamente e servono per non fare rimbalzare l'aereo e quindi aderenza nell'asfalto per poi iniziare a frenare

    timone di profondità= è utilizzabile in volo e sere per far virare l'aereo, se tu noti i piloti prima di decollare gli muovono per controllare la loro funzionalità. L'aereo quando è in aereoporto viene manovrato esclusivamente dal comandante perchè alla sinistra del suo sedile ha una specie di volante che serve per manovrarlo ( a terra)

    turboreatore= e il reattore degli aerei esclusi quelli a elica che vengono chiamati (turbo elica) sono i motori e sono composti: dal compressore centrifugo che sarebbe quella enorme ventola che vedi, poi verso l'interno abbiamo la camera di combustione, l'albero dove vengono fissate le turbinee infine l'ugello sarebbe quella specie i punta che noti dietro il reatore dove viene scaricati i gas.

    rullaggio= è quella operazione effetuata sia nella partenza che arrivo per arriva al gate oppure in pista, rispettando il traffico, precedenze e segnali!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.