Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Dove sono le due borse di documenti che Aldo Moro portava con sé al momento del rapimento e mai ritrovate?

Che fine hanno fatto i manoscritti originali del memoriale che Moro scrisse dal “carcere del popolo” per rispondere alle domande dei suoi carcerieri?

Aggiornamento:

Luwitt: è vero il resto lo do per scontato, non sono a conoscenza delle info che hai dato tu, hai delle fonti o altre informazioni da dare?

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Fantasie, solo fantasie. Come nei giochi di prestigio dove il trucco c'è, ma non si vede anche questa delle famose borse sembra più una storia per depistare tutti coloro che invece ancora si pongono le migliori delle domande: chi ha rapito Aldo Moro? Chi lo ha tenuto prigioniero? Chi lo ha ucciso? Perchè ti potrà apparire strano, ma c'è ancora tanto mistero proprio su queste tre risposte. Ti chiedi delle borse che fine abbiano fatto, evidentemente dai per scontato tutto il resto. Ma non è così. Ciao

    X- Riassumere qui tutta la vicenda sarebbe impossibile. Cominciamo allora dalla prima domanda. Si dice che a rapire Moro siano state le Brigate Rosse, ma perchè allora nascosero il prigioniero nel covo di via Gradoli che risultò di proprietà dei nostri Servizi Segreti? Moretti faceva parte del commando, come tutti sanno, ma allora perchè Moretti passò tanto tempo presso una agenzia di reclutamento della CIA che si trovava a Parigi? Ancora su Via Gradoli; secondo te è credibile che la polizia che procedete alle perquisizioni di tutto lo stabile di via gradoli, non ha perquisito l'appartamento dove stava Moro solo perchè quando suonarono al campanello di quella casa nessuno rispose? Forse aspettavano che qualcuno aprisse loro? Moro fu rapito lo stesso giorno che il governo andreotti si presentava alle camere, la seduta fu rinviata appena giunse la notizia, quando riprese in tribuna d'onore c'era anche Henry Kissinger, proprio quel giorno, non ti pare strano? Moro fu tenuto prigioniero in via montalcini poco distante dalla magliana e alcuni membri del commando che lo teneva prigioniero abitavano alla magliana, in particolare la Faranda che stava a via Radicondoli proprio sopra lo storico bar dove si riuniva la famigerata banda della magliana. Il nesso? Altro capitolo, perchè Cossiga, allora ministro dell'interno istituì ben sei gruppi di lavoro per la ricerca di Moro e nel gruppo di crisi più a lui vicino era compreso anche un esponente del dipartimento di stato americano (leggi CIA)? Siamo proprio sicuri che a rapire Moro siano state le BR e non un gruppo BR messo su dalla CIA e daL KGB? Si perchè anche i russi avevano un grande interesse a liberarsi di Moro. Le borse le prese così si dice il colonnello La Bruna dei carabinieri e dirigente dei servizi segreti, lo stesso implicato con il Generale Maletti in altri misteri del SID e della strategia della tensione, arrivarono poi al Generale Dalla Chiesa e forse a Mino Pecorelli, guarda caso tutti e due eliminati, il primo dalla mafia, il secondo dalla banda della Magliana. Sono sempre stato convinto che quelle borse facciano la loro bella mostra nell'archivio storico del "Divo", insiema a tutta la verità sui fatti che accaddero quel giorno in cui lui si presentò alle camere per fiduciare il primo governo a partecipazione seppure esterna del PCI. Quel governo durò lo spazio di un'alba e da lì tutto cominciò di ciò che viviamo oggi. Ci fu infatti Craxi, la P2, ecc. fino al Sig. B. A chi giovò? Mi pare evidente. Ciao

    Fonte/i: Gli atti della commissione parlamentare Moro contenuti nel libro l'affare moro di Flamini. Gli atti giudiziari dei processi alle BR; le cronache di quei giorni.
  • dido
    Lv 4
    1 decennio fa

    Ancora non hai capito, che certe verità scomode non devono venire alla luce. Sono sparite. Per sapere chi le ha prese basta porsi una domanda "cui prodest?" ovvero chi trae vantaggio della loro sparizione

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    negli archivi della DC visto che i mandanti sono loro.....sai com'è per pararsi le chia.ppe è meglio occultare....se il gobbo parlasse mamma mia scheletri a palate

  • 1 decennio fa

    Hanno fatto la stessa fine dell'agenda rossa di Borsellino, dei tabulati della torre di controllo di Ustica, ecc...

    Non credo ci vogliano anni affinchè questi particolari emergano, perchè questo non sarà mai possibile. Quando su una strage, un sequestro o un uccisione c'è la firma "STATO" ogni tentativo di scoprire la verità troverà un muro invalicabile.

  • 1 decennio fa

    Quando saranno morti tutti quanti quelli che avevano responsabilità dirette allora magari riappariranno, ma ci vorranno forse altri 20 anni

  • Anonimo
    1 decennio fa

    come sempre per comprile il **** ai quei politici di ***** hanno fatto scomparire tutto, come l'agenda dei poveri magistrati uccisi dallo stato mafioso...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.