Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

AIUTO PROBLEMI CON PIANTINA ALOE VERA!?

ciao a tutti! ho questa piantina di aloe vera da un anno e mezzo, ed è sempre stata bene. i primi di aprile ho cambiato appartamento, però anche in questo caso non aveva avuto problemi. da circa 3 giorni, però, conseguentemente alla rottura di una foglia, l'ho trovata di un colorito spento, più giallino, e con le punte che iniziavano a seccarsi, quindi l'ho spostata in balcone, che è a sud e dove c'è sole diretto. l'acqua come sempre la metto una volta alla settimana e comunque solo se la terra è asciutta. stamattina però l'ho trovata peggiorata! sempre più giallina e con le punte che continuano a seccarsi!!! che devo fare???

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La rottura o il distaccamento di una foglia non comportano nulla di irreparabile alla pianta di Aloe vera, non è questa la causa. A me se ne rompono tantissime per via dei cani. Pensa addirittura che ogni primavera, per farle crescere anche in altezza, taglio tutte le foglie più grandi dal basso. La pianta non sembra affatto subire particolari traumi, anzi fiorisce vigorosamente producendo molte foglie nuove durante l'estate.

    Quindi l'ingiallimento non è direttamente imputabile alla rottura della foglia ma soltanto una pura coincidenza.

    Sicuramente il fenomeno è da imputarsi ad altri 3 fattori:

    1) Terreno poco drenante.

    2) Eccessivo apporto d'acqua nel periodo invernale (ma tu dici che non è così).

    3) Scarsa esposizione solare diretta giornaliera.

    Il mio consiglio è questo>

    Toglila dal vaso, elimina con le mani tutto il terreno dalle radici e, se presenti, asporta le radici marce.

    Lasciale seccare per almeno 3-4 gg all'aria aperta, ma non al sole diretto, prima di trapiantare.

    Poni sul fondo del vaso pietrisco o piccoli cocci per almeno 5 cm. Se puoi colloca sul pietrisco uno strato di "telo non telo" per dividerlo dal terreno che aggiungerai. Riempi con torba nera e sabbia di fiume in parti uguali,

    Trapianta, e metti a dimora l'aloe al sole diretto. Più ne ha, meglio è.

    Pensa che, a certe latitudini, le giovani piante di aloe esposte l'intera giornata al sole diretto tendono a crescere molto più rapidamente ad incarnire ed arrossire le foglie, segno di massima vitalità della pianta.

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/d/d1...

    Ah, con le foglie staccate ci faccio un'ottima crema per corpo al 95% di Aloe vera, impagabile.

    Ci sono tantissimi siti che ti dicono come usare al meglio le foglie (saponi, creme, decotti, lenitivi etc.).

  • 1 decennio fa

    Svasala e controlla se le radici sono imputridite a causa di un ristagno d'acqua. Nel caso taglia le radici malate e rinvasa la pianta con alla base dell'argilla espansa in modo da drenare l'acqua in eccesso.

    In bocca al lupo.

    Se vuoi approfondire sulle proprietà dell'aloe vera ti lascio un link nelle fonti.

    Ciao.

  • 1 decennio fa

    trapiantala...cambia terra magari è troppo sfruttata e non le da più l'energia di cui ha bisogno mettila anche in un vaso più grande...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.