Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportAttività all'apertoPesca · 1 decennio fa

Domanda su lenza da pesca!?

Allora io ho un montatora cosi sulla lenza partendo da sotto:amo,a circa 30 cm tre piombini che si stringono raggruppati,e poi un galleggiante mobile.Cosi montati quando effettuo il lancio molte volte mi si intreccia quando è il volo,ora come posso fare in modo che non mi si annodi mentre è in volo?Grazie in anticipo delle risposte.

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    mmm secondo me sta sbagliata proprio la montatura...allora se hai un galleggiante scorrevole vuol dire che peschi all'inglese..e ora ti descrivo una delle montature più semplici da fare per questa pesca..allora: per cominciare, il galleggiantec'è bisogno che porti la dicitura : GR 3 + 2 o 4 + 2.

    Significa che il galeggiante pesa di suo 3 o 4 grammi e che abbisogna di altri due grammi per entrare correttamente in pesca.

    Infila direttamente il filo del tuo mulinello (max uno 0,16) nel foro alla base del galleggiante e porta quest'ultimo a un'altezza inferiore di un metro circa della profondita' dell'acqua che hai di fronte. Cioe', se stai pescando in tre metri d'acqua, fermalo a due metri. Per fermarlo usa due piombi da 0,60 o 0,70 messi ai due lati del galleggiante. Alla fine della lenza fa un'asolina e, immediatamente sopra a questa, metti un altro piombino a tarare il tutto. La taratura si ottiene quando la parte superiore del galleggiante emerge per due/tre centimetri max. A questo punto collega il finale lungo 70 / 80 cm diamentro 0,10 / 0,12 con amo nr. 16 / 18 innescato con un biga a calza e uno o due penzoloni pizzicati sottopelle per la parte piu' grossa che e' la coda. Con questo titpo di lenza, con una pasturazione fatta con fiondate quasi continue di pochissimi biga (max. una decina) puoi catturare un po di tutto: dalle spigole alle occhiate o saraghetti. Se vuoi tentare il colpo gobbo, aumenta leggermente il diametro dei fili e il numero dell'amo e infilzaci per l'ultimo tratto della coda un bel gamberetto vivo.

  • 1 decennio fa

    le cose sono due.o la tiri con poca forza oppure devi aggiungere un po piu di peso vicino al galleggiante e all amo

  • 1 decennio fa

    Prova a tenere il terzo piombino quello più vicino al galleggiante 30 cm più alto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.