Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 9 anni fa

dovrei fare un tema in base a questa traccia potete aiutarmi x favore?

la traccia è: la vera giustizia nasce dal senso del rispetto verso l'altro e dai comportamenti. esponi il tuo pensiero in merito

è per domani aiutatemi x favore

10 punti al migliore

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Sino ad oggi, le giustizie che abbiamo conosciuto e sulle quali si scrivono fiumi di parole codici trattati ,interpretazioni ed altro sono:

    la giustizia naturale

    la giustizia divina

    la giustizia vigente

    L' unica che potrebbe avere valore universale è la giustizia naturale; quella divina e quella vigente dipendono dalla religione e dalla comunità stessa che hanno riconosciuto e si sono promessi di rispettarle. Una giustizia divina universale non esiste perché diverse sono le religioni , come non può esistere una giustizia vigente universale per tutti, dato le diverse tradizioni, usi, costumi, ideologie, politica e filosofie.

    La giustizia non significa equità, la giustizia del diritto vigente, può anche andare contro i principi e le leggi del diritto naturale e del diritto divino.Il giusto è colui che opera nel rispetto delle leggi e delle norme che uno Stato impone alla società. Prendiamo il caso della Cina che vieta di avere più di un figlio, è una legge che è contraria al diritto naturale e al nostro diritto divino ma è lecita e giusta per i cinesi che la rispettano, è una loro legge interna.

    "La legge è uguale per tutti", non è vero e ne bisogna interpretarla letteralmente; questa frase va interpretata in modo più estensivo. Prendi il caso del laureato in economia e commercio che dice d' avanti ad un giudice, non sapevo di dover fare la dichiarazione dei redditi o inserire tale reddito (è solo un esempio); Se la stessa dichiarazione è fatta da un contadino con la 5° elementare, pensi che abbiano la stessa pena o multa amministrativa? Eppure il reato è lo stesso. La legge è uguale per tutti a parità di condizioni. Lasciamo stare se questo differenza viene o no rispettata, ma questo è il vero senso della frase. Questa è vera giustizia! trattamento diverso a condizioni diverse.

    Potresti farlo fino a qui oppure potresti continuare:

    La giustizia cm l'inguistizia cm l'uomo medio li considera, non esiste.

    Neank in altre concettualizzazioni in se la giustizia e l'ingiustizia nn esistono semplicemente!

    Deve accadere ciò che che deve accadere, senza inutili moralizzazioni.

    L'uomo media dv capire che non sarà padrone del proprio libero arbitrio finchè non si sveglierà.

    L'uomo medio tende a centralizzare in ogni cosa L'ego, che nn è sl un concetto astratto, ma una vera e propria entità ll'interno dell'essere, esiste l'Anima e l'Ego. Finchè si darà retta all'Ego si dualizzerà la vita tra giusto ed ingiusto. E continuerà a commettere ingiustizie e continuerà a soffrire x ciò, xk l'ego ha bisogno di nutrirsi e sopravvivere.

    x esempio il rapporto genitori/figli ne è esempio;

    Il genitore non ha capito la sua vera funzione. Pensa che sia faticoso crescere un figlio, che è suo compito educarlo e "metterlo sulla buona strada". Avvolte a costo di "metterlo sulla buona strada" si attribuiscono il diritto di negargli il divino diritto al libero arbitrio o picchiarlo!

    Non c'è cosa + sbagliata! Secondo me non sono i genitori a dover insegnare ai figli, ma sn i figli a dover insegnare ai genitori, i figli, i bambini imparerannò cos'è la vita dalle loro esperienze dirette.

    I bambini sn creature perfette, ancora liberi dagli indottrinamenti sociali.

    I genitori hanno l'unico compito di assicurargli un'educazione (una vera educazione cucita su misura e sulla base del libero arbitrio, scelte xsonai e crescita xsonale), un'ambiente famigliare amorevole e un'ambiente sicuro, nonchè un ambiente igenico/sanitario pulito. Dargli la base x la vita poi servire da consiglieri e da maestri, ma nn da proprietari.

    xk qui nessuno è padrone e nessuno è skiavo.

    Ma ovviamente in una società guidata dall'Ego nn può esistere tt ciò.

  • 9 anni fa

    dovresti dire che indirizzo fai per capire meglio di cosa devi parlare ... cioè, devi per caso collegarti a qualche autore che hai studiato ?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.