Camille ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 9 anni fa

Problema pianta di pomodoro!?

Circa due mesi fa ho acquistato due piantine di pomodoro (la varietà è costoluti fiorentini) in serra,le ho piantate e stanno benissimo,nel senso che sono cresciute,hanno foglie verdi,tanti fiori e mi direte beh allora qual è il problema? il problema è che non fanno i pomodori! zero! fanno i fiori ma poi si seccano e cadono.

Cosa posso fare? quale potrebbe essere la causa?

Aggiornamento:

Forse non mi sono spiegata bene ma i pomodori sono sul mio balcone,all'aria aperta.Li ho solamente acquistati in una serra :)

Aggiornamento 2:

Se avessi un terreno dove piantarli ovviamente lo avrei fatto ma evidentemente non ce l'ho.

L'anno scorso avevo piantato una pianta di pomodoro e anche se era nel vaso ha prodotto un sacco di pomodori.

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    Nelle mie risposte sono (quasi sempre molto prolisso) a qualcuno potrebbe dare l' impressione di esagerare o di mettermi in cattedra, non è così, la ragione è che non smetto mai di imparare e "penso " forse sbagliando, che altri abbiano i miei stessi interessi, non accorgendomi che a qualcuno può dare fastidio. (chiedo scusa).

    Alcuni decenni fa mi capitò fra le mani un interessante libro di botanica, uno dei capitoli trattava dei pomodori.

    Riporto

    Narrava che negli Anni 50 ....in una università americana effettuarono dei test su delle piante di pomodori.

    In una serra misero a dimora 500 piante di pomodori, terreno temperature irrigazioni curate ..raccolsero 15 pomodori, cause? si verifica lo stesso evento indicato nella tua domanda:<hanno foglie verdi,tanti fiori e mi direte beh allora qual è il problema? il problema è che non fanno i pomodori! zero! fanno i fiori ma poi si seccano e cadono.>

    Ripresero l' esperimento 500 piante con una variabile: impollinazione manuale ...raccolsero 25 bacche!

    Non riuscivano a spiegare l' evento...un loro aiutante un vecchio agricoltore nel commentare l' evento disse :<

    Mio nonno una volta ci raccontò che nel passato vi fu un anno in cui nessun agricoltore riusci a raccogliere un sufficiente quantitativo di pomodori> ebbero lo stesso nostro problema; i fiori seccavano e cadevano.

    Un botanico (più accorto di altri) . nell' ascoltare quelle parole, effettuo delle ricerche e indagini , e scoprì una importante anomalia, in quell' anno vi fu una estate con temperature fuori dalla norma caldissime.

    Per farla breve ..scoprirono "generalizzo" che molte specie vegetali piante fiori ortaggi (pomodori, patate, pesche tulipani, orchidee etc) per poter portare a termine il loro ciclo vegetativo necessitavano di bruschi cambiamenti di temperature.

    Ad esempio: i pomodori durante la fioritura le temperature notturne dovevano scendere di parecchi gradi (ideale 18 gradi ) altrimenti vi era la cascola dei fiori, quindi nessuna bacca. (le pesche durante il periodo di riposo (inverno) necessitano di un certo numero di ore con temperature molto basse.

    La mia ipotesi è che i tuoi pomodori nella fase della fioritura, a causa della temperatura della serra la notte ( che è il periodo più freddo, non raggiunga valori minimi richiesti; come ultima ipotesi potrebbe essere la mancata impollinazione, non da scartare, ma estremamente improbabile.

    Come conferma delle mie ipotesi, un buon osservatore si accorgerà che i pomodori fruttificano senza problemi sui palchi iniziali di maggio a metà giugno, rallentano durante la fase calda a luglio , e riprendono dalla metà di agosto. (tutto questo è condizionato anche dal luogo di coltivazione.

    Soluzione al tuo problema ? apri tutte le finestre arieggiatori . Ciao

    Spero di esserti stato d' aiuto.

    Scusa ma avevo compreso che li tenevi i serra.....

    Valuta quindi la risposta di Niki..Altra ipotesi: le piantine sono state ripiantate in un vaso? ..quanto sono grandi? quanto è grande il diametro del fusto? che tipo di terriccio hai utilizzato? hai somministrato delle concimazioni...azotate?

    ciao

  • lapone
    Lv 5
    9 anni fa

    La cascola dei fiori, in genere, è imputabile a varie cause ma le piu' rilevanti sono le seguenti:

    temperature oltre i 33 gradi o sbalzi termici

    umidità' dell'aria troppo alta o troppo bassa

    stress idrici per mancanza o eccesso di acqua

    concimazioni azotate in eccesso.

    Penso pero' che nel tuo caso, la cascola sia dovuta allo sbalzo termico che ha avuto la pianta(dalla serra al terrazzo), e in questo caso, una volta che la pianta si sara' acclimatata, non perderà' piu' i fiori.

  • 9 anni fa

    io penso sia per il fatto che non siano piantati in un terreno ma in un semplice vaso!! i trattamenti sono diversi.. basta un po di acqua ristagnata in piu nel vaso.. e vanno tutte cose a farsi benedire! prova a piantarli in un terreno.. e vedrai quante insalate mangeraiiii! ciaooo

  • Anonimo
    9 anni fa

    potrebbe essere mancanza di fosforo ke serve x la fruttificazione

    Fonte/i: istituto tecnico agrario
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.