Cosa sono queste macchie sulle foglie della mia pianta?

Ho già postato la stessa domanda 2 settimane fa e qualcuno che conosce il caso mi prenderà per pazzo, posto semplicemente per avere più pareri...

Ripeto per chi non conosce la storia: ho acquistato una pianta di Synsepalum dulcificum circa 3 settimane fa, dalla Thailandia.

La piantina di circa 10 mesi è arrivata dopo 10 giorni di spedizione, sana e salva e ben conservata.

Appena arrivata l'ho interrata con del terriccio per orchidee (acido) ottimale per questa specie in un vasetto di torba compressa di circa 10 cm di diametro.

Ho tenuto la piantina in casa, ma dopo alcuni giorni ho notato la comparsa di macchie marroni sulle foglie.

Pensavo si trattasse di ticchiolatura, ma pensavo questa malattia dipendesse da alta umidità...

Eppure ho smesso di inumidire le foglie (come era consigliato) e di innaffiare spesso ma le macchie continuano nonostante l'utilizzo di un fungicida ad ampio spettro.

Il terriccio inoltre è molto drenante e anche per via del materiale del vasetto l'acqua evapora presto.

Ora, non so se le macchie in realtà siano scottature dovute all'esposizione al sole...

Voi cosa ne dite?

Ecco due foto:

http://imageshack.us/photo/my-images/52/dscf2568c....

http://imageshack.us/photo/my-images/59/dscf2569v....

3 risposte

Classificazione
  • lapone
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Sono di sicuro scottature. E' stata per un certo periodo quasi al buio, e quindi per acclimatarsi in modo corretto, dovevi procedere gradatamente con l' esposizione alla luce. Se poi, come mi sembra di capire, l'hai esposta ai raggi solari, la cosa è ancora peggiore.Ora cerca di salvare il salvabile:mettila in un luogo dove non riceva direttamente i raggi solari, smetti di vaporizzare le foglie(è preferibile mettere nel sottovaso dei sassolini con acqua che vaporizzando darà' umidità' alla pianta). Le foglie "ustionate" prima o poi cadranno, ma se sarai fortunato, ne rimetterà' di nuove.

    P:S.Quando la pianta "stara' bene" dovrai metterla all'esterno ma in ombra e cominciare a concimarla leggermente con concime solubile 30-10-10 NPK

  • 9 anni fa

    Ciao, a prima vista ti direi ticchiolatura...Dalla foto non posso aiutarti molto....però ho bisogno di ulteriori infomazioni per darti un aiuto più esauriente, ed esattemente:

    1) le macchie man mano aumentano di dimensione? Poi tendono a necrotizzare?

    2) come si presenta la pagina inferiore delle foglie? C'è della peluria biancastra?

    Probabilmente penso che sia ticchilatura; per le parti ormai necrotizzate non puoi fare nulla, eliminale e allonatanale dalle pianta. Come trattamento chimico ti consiglio di intervenire con prodotti specifici come i ditiocarbammati, guanidine, triazoli,ecc.

    Saluti

  • Anonimo
    9 anni fa

    Noto puntini bianchi sospetti, hai controllato se ci sono parassiti ( aracnidi ecc ) sotto le foglie o sul fusto?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.