promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Sto per toccare il fondo...un abisso da cui non sono capace di risalire...aiutatemi,vi prego.?

Buona sera.

-Premetto di aver gia postato la domanda nella categoria dieta e fitness,ma mi rendo conto che forse questa sezione è piu adatta,quindi la ripropongo anche qui-

Allegria!!!!! -.-"

Ho digiunato per 2 giorni,ieri i miei genitori erano arrabbiatissimi,mi hanno trattta come una tredicenne ribelle che rifiuta il cibo perchè vuole il corpo di una top model.(di anni ne ho un pò di piu,tra parentesi).Mi hanno presa con la forza,tanto che ho i graffi nelle braccia,volevano costringermi a mangiare,ma la mia mente distorta si era imposta 2 giorni di digiuno TOTALE (si anche senza bere,visto che l'acqua non mi garba) e quindi ho resistito.Stamattina mi son trovata le valigie pronte per l'ospedale,hanno chiamato anche mia zia per accompagnarmi,ma quando siamo arrivati la davanti ho promesso a tutti che sarei migliorata,che avrei mangiato."Balle" pensavo in testa,programmando il prossimo digiuno forzato.

Oggi,appunto per evitare di dovermi ritrovare rinchiusa in una clinica,con medici poco pazienti (mia mamma c'è stata,se qualcuno ha letto le altre mie domande) ho lasciato fare ai miei e a mia zia,ho mangiato tutto quello che m'hanno dato (riuscendo ad evitare cappuccio+brioche per colazione).

Solo che poi...poi il disastro...il danno...la tanto temuta abbuffata è arrivata.

Ho preso subito un lassativo dopo colazione,ho camminato un ora sotto al sole.Poi il pranzo,di per se leggero (gamberetti e yogurth greco).

Poi nel pomeriggio...mi vergogno a dirlo...ho esagerato con grissini,crostini et similia,più 6 biscotti gran cereale.Non è stata un abbuffatta da bulimici,credo.Non è che ne ho mangiate quantità disumane.Solo che le ho mangiate.E mi sento GROSSA.So gia che stasera salterò la cena e se riesco a scamparla digiunerò fino a sabato sera (purtroppo ho un aperitivo con amici,mica posso bere acqua!)

Ho subito preso 3 pastiglie di carbone vegetale,dato che mi sentivo gonfia come una palla,poi ho pregato mia mamma di darmi il lexotan.Che è riuscito a calmarmi un pò.

Ora vi chiedo,senza aggredirmi,SO di avere un PROBLEMA,e so che questo problema non è dato dalla smania di apparire magra e scheletrica,ma è un mio modo per chiedere AIUTO,per esternare quanto io stia MALE dentro per la mancanza d'affetto (so che è brutto da dire,ma da quando sono ridotta cosi ricevo molto piu affetto da tutti,anche da parenti che prima non mi calcolavano,e in un certo senso mi fa sentire come se valessi qualcosa),quindi non linciatemi.

Però voglio sapere,prenderò 1kg con quello che ho mangiato oggi?

Come potrei rimediare?

O comunque come potrei ricominciare a mangiare in modo sano ed equilibrato senza che mi vengano questi attacchi di fame incontrollabili???

Non voglio stressarvi,ma ho un'ultima domanda: è vero che il lexotan (e medicinali simili) causano gonfiore sballando anche il peso ? (calcolando che nella giornata di ieri ne ho assunte 3 pastiglie,1 l'altro ieri e 1 oggi)

Grazie di cuore a chi è arrivato a leggere fino alla fine,grazie di cuore a chi risponderà e chiedo scusa se ho scritto troppo.

Aggiornamento:

Guarda,personalmente non lo ritengo grave neanche io...ma sono 36kg x 1.60 e tutti hanno da rompere e dirmi che faccio impressione...io sinceramente non sto un gran male..anche se certo la voglia di guarire di per se c'è....

7 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Smettila di comportarti da bambina.

    Se appunto non hai più tredici anni è ora di crescere.

    A 18 anni sei legalmente adulta, puoi spostarti, le coccole te le farà il fidanzato, non più mamma e papà.

    Non sono qui per giudicarti, cerco soltanto di farti aprire gli occhi, perché ne hai bisogno.

    Sei più di 10 kg sotto peso, CORRI DA UNO PSICOLOGO.

    Se continui così, non c'è via di uscita.

    Abbi la forza di vedere che ti stai facendo del male, che ti stai rovinando per delle stupide attenzioni.

    TUTTI CREDONO CHE FELICITA' DIPENDA DAGLI ALTRI, MA NON E' COSI'.

    LA FONTE DELLA TUA FELICITA' SARAI TU STESSA, SE LO PERMETTERAI.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Il tuo BMI è di 14.

    Probabilmente non hai piu' il ciclo, stai perdendo i capelli, sei diventata molto brutta.

    Probabilmente ti senti potente, è facile controllare gli altri non mangiando. fanno ciò che vuoi, come vuoi, si preoccupano, usano parole gentili.. dev'essere carino.

    Forse vuoi solamente imitare tua madre, tua nonna, ritrovare un legame con loro. Forse ti senti molto sola, sicuramente sei frustrata, sicuramente vuoi attenzioni, non per egocentrismo, ma per bisogno.

    Però c'è da dire che tutte le attenzioni di questo mondo o i digiuni non aiuteranno a un granchè, non ti sentirai meglio, te ne stai rendendo conto anche tu.

    La tua vita non è piu' bella, non hai piu' successo, non stai ottenendo quello che vuoi... semplicemente perchè non vuoi piu' niente...

    Il problema non è il peso, il cibo, le calorie. Il problema è perchè lo fai, perchè ti impegni la mente con questo, cosa vuoi dimenticare-nascondere?

    Non lo so, sicuramente nemmeno tu lo sai veramente.

    Vai dai tuoi e dì loro che vuoi andare da uno psichiatra, anche se probabilmente lo troverai umiliante. Anche perchè o questo, o muori.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Ciao.

    Ascoltami: io ho avuto problemi di alimentazione diversi anni fa.

    Sono arrivata a pesare 38Kg per 1,60.

    Aggiungo che volevo dimagrire perchè mi vedevo grassa, nonostante i pochissimi chili.

    Ora che ho superato quel periodo da anni oramai......mi rendo conto che nella mia testa ero talmente convinta di stare bene così e di dover diventare sempre più magra per mantenere "la linea" raggiunta (anche se non ero grassa prima di avere problemi alimentari), che mi vedevo in forma, ma.....CREDIMI!!!!!!!!!!!.........in forma non lo ero per niente e non lo sei nemmeno tu adesso che pesi solo 36 Kg!!!!!!!!

    Devi rendertene conto!!!!!!

    Io me ne sono accorta all'improvviso e benedico un mio cugino che vedendomi in quel periodo per la prima volta, dopo alcuni anni, mi disse :" Sei bruttissima!!!!! Sei magra da non poterti guardare!!!! Non mi piaci!!!!!! Non sei più bella come prima!!!!"

    Tu credi di stare bene, ma è la tua mente che ti impone di crederlo perchè stai soffrendo per un qualcosa di cui tu ancora non ti rendi conto perchè ancora non riesci a metabolizzare!

    Devi smetterla di fare domande su quei medicinali! Con quelli non risolvi niente!

    Come fare a mangiare in modo equlibrato?

    Io ti dico solo: fatti aiutare dai tuoi e cerca di mangiare quello che ti consigliano (anche se non sopporti questa cosa), perchè, te lo dico davvero, non stai bene così!

    Sei molto stanca e lo sai ma non vuoi ammetterlo nè a te stessa nè agli altri.

    Vuoi che gli altri ti stiano accanto perchè vuoi affetto e ti senti ancora una bambina, ma questo è l'errore in cui cascano tutte: quando mio cugino mi ha fatto capire che non gli piacevo più e quando ho capito che così facendo cominciavo prima o poi ad allontanare inevitabilmente le persone da me (invece di avvicinarle come avrei voluto) e soprattutto quando ho capito che gli altri mi si avvicinavano "per compassione" e non per "me stessa"........ho capito che stavo sbagliando.

    Spero che te ne renda conto anche tu. Fatti forza! Cerca di uscire dal bozzolo! Dai! Ce la puoi fare!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    a prescindere che a chiunque lo dici, il tuo peso non mi lascia che dirti di agire il più in fretta possibile.Io credo che devi risolvere una cosa alla volta e per ora la priorità stà nel PENSARE SOLO A TE STESSA ALLA TUA VITA ED ALLA TUA SALUTE.Ai tuoi e al resto del mondo penserai dopo,ora se davvero hai questa volontà dimostrala a TE STESSA PER PRIMA e poi ai tuo genitori che anche se non sanno comunicartelo ti vogliono molto bene e cosa FONDAMENTALE, NON SEI SOLA, PROVA CON LA CLINCA, TI SEMBRERà ALL'INIZIO DI STARCI MALE MA MEDICI E PERSONALE SONO Lì PER TE, e per chiunque ha il tuo problema.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    sola con te stessa, questo non è un problema facile da risolvere, se non impossibile..sono i tuoi pensieri che devono cambiare..e per questo ti consiglio di rivolgerti a qualcuno di più esperto che possa aiutarti a uscirne e soprattutto a non rovinarti!! non avere paura di apparire debole o di chiedere l'aiuto di qualcuno. anzi, questo contribuirà ad aumentare la stima di te stessa. Adesso ti vedi gonfia e grassa, anche se probabilmente è tutto nella tua testa. ti consiglio di ricominciare a mangiare a piccole dosi, spesso durante la giornata e a intervalli di due ore fare spuntini di frutta, verdura, proteine. questo per riabituare il tuo corpo al cibo. e se vuoi dimagrire affidati a uno specialista, che sicuramente ti darà delle diete più efficaci da subito...

    il lexotan non fa ingrassare, ma come tutti i farmaci che agiscono sulla psiche ha molti effetti collaterali se assunto in quantità superiori a quelle prescritte. soprattutto per quanto riguarda la dipendenza.........

    bacioneeeeee

    36 kili???????!! tesoro...guardati allo specchio....e ricomincia a vivere x le persone che ti vogliono bene e credono in te....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • nicole
    Lv 4
    9 anni fa

    tu vuoi morire e farti male! devi imparare a voler bene te stessa e non puoi pretendere che gli altri lo facciano per te! ma scherzi? è ovvio che ti stanno vicino se possono fanno qualcosa..ma ti rendi conto che nella tua vita non ti manca proprio niente!?perchè vuoi ucciderti? perchè! tu hai bisogno di fare una terapia immediatamente se davvero ti vuoi salvare..ma se dici che non ti senti poi così male qui è un problema di testa! guarda che con la magrezza indotta non si scherza tu hai bisogno di parlare con uno psicologo immediatamente e magari recarti in una clinica dove ci sono casi di anoressia oltre limiti con i quali confrontarti e farti raccontare la loro storia dai medici..non basta l'aiuto degli altri ma hai bisogno di una scossa e di trovare te stessa punto..non sei un corpo manipolato dagli altri..sei tu una persona con un'identità con delle ambizioni con la voglia vivere!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    a parer mio il proble ma è non molto grave ma ci sei vicinissima..

    ti consiglio di fare una visita psicologica: vedrai che il medico ascoltandoti e approfondendo le tue paure ti aiuterà a ritrovare la pace che hai perso..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.