Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaUccelli · 10 anni fa

urgente 10 punti al migliore?

mi sapete descrivere che abitudini quali giochi e come addomesticarli e quanto copstano i cocorita grazie mille e oltre a 10 punti darò 5 stelle e accenderò 3 stelle

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    QUANTO VIVE?

    Può vivere anche fino a 10 anni, ma in media fino a 7.

    DOVE VIVE?

    Il pappagallino ondulato è originario delle regioni centrali dell’Australia, il suo habitat è caratterizzato da zone desertiche o semidesertiche e boscaglia, dove vive in piccoli gruppi, ma i vostri esemplari sono nati in cattività e in casa necessitano di una gabbia che misuri almeno 45 x 30 x 35 h, che può essere posizionata sia all’interno che all’esterno purchè sia al riparo dal sole o altre fonti di calore e dalle correnti d’aria. E’ importante evitare di sottoporlo a sbalzi eccessivi di temperatura.

    COSA MANGIA?

    Prevalentemente si nutre di un miscuglio di semi appositamente formulato per cocorite, ma apprezza molto anche cibi freschi come verdure frutta ed erbe varie (mela, uva, pera, albicocca, insalata, spinaci, zucchine, broccoletti, centocchio, tarassaco, piantaggine, borsa del pastore) che può mangiare anche tutti i giorni, ma facendo sempre molta attenzione a somministrarle accuratamente lavate e asciugate, alle quantità poiché un eccesso di cibi freschi può provocare dissenterie molto forti e pericolose, e soprattutto avendo sempre l’accortezza di rimuovere gli avanzi entro 12 ore, perché lo svilupparsi di muffe sulla verdura è rapido e pericoloso per il volatile in caso di ingestione. Per lo stesso motivo anche l’acqua va rinnovata tutti i giorni. Lasciare a sua disposizione anche sali minerali, vitamine e carbone vegetale per uccelli.

    IGIENE E CURE

    Lavate la sua gabbia ed i relativi accessori con un disinfettante circa una volta alla settimana. Se utilizzate carta da giornale come lettiera è bene rimuoverla tutti i giorni altrimenti con la ghiaia per volatili potete farlo una volta a settimana. Regolarmente è bene controllare che le unghie e il becco non siano cresciuti troppo, in tal caso dovrete provvedere al più presto per il taglio. La cocorita a volte gradisce fare il bagno, perciò è bene che gli forniate un’apposita vaschetta con l’acqua per un’ora al giorno d’estate e ogni 2 o 3 giorni d’inverno, facendo sempre attenzione che l’acqua sia a temperatura ambiente e che la gabbia non sia esposta a correnti d’aria, altrimenti il piccolo volatile può raffreddarsi. Ogni tanto potete mettere nell’acqua del bagno qualche goccia di un prodotto antiparassitario adatto per il bagno degli uccelli, oppure spruzzare un antiparassitario spray sulla gabbia e sul volatile da una distanza di almeno 30 cm e possibilmente senza colpire gli occhi.

    Consigli sull'allevamento delle cocorite, scelta dei soggetti, riproduzione e addomesticamento.

    ALLOGGIO:

    Le cocorite devono volare e arrampicarsi, quindi è necessaria una gabbia da cova lunga il più possibile (minimo 55 cm) con solo due posatoi ai lati della gabbiacosì voleranno, ma faranno fatica ad arrampicarsi, io uso mettere sempre una scaletta aderente alla parete posteriore. Da evitare giochini vari, che tolgono solo spazio.

    Io metto sempre dei rami di betulla oppure di nocciolo (verdi) come mangiatoie da evitare quelle esterne, sono scomode per le cocorite. Io uso delle mangiatoie interne con una griglia sopra in modo da far entrare solo la testa. Abbeveratoi sia esterni che interni, meglio quelli con il beccuccio largo.

    NIDO:

    un comunissimo nido a sviluppo orizzontale è il migliore, perchè le cocorite avranno + spazio per la numerosa prole. Come fondo della segature oppure le bucce dei semi.

    ALIMENTAZIONE:

    Il misto di semi per cocorite integrato con:

    - spighe di panico, ma senza esagerare perchè se no le cocorite mangiano solo quelle

    - bastoncini ricoperti di semi e miele (l’ideale sarebbe somministrarli solo alle femmine, ma dato che nella gabbia ci saranno un maschio e una femmina, al massimo una al mese per coppia)

    - pastoncino giallo solo quando nascono i piccoli

    - osso di seppia assolutamente necessario, se vogliamo cocorite e i loro piccoli con ossa robuste

    - in aggiunta verdura e frutta ben lavata (non molta)

  • io ti dico i prezzi che ? si è scordato allora dipende dal negoziante, io li ho pagati su una ventina di euro l'uno. Per il resto leggi la risposta di ?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.