Arte Egizia !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!?

Raga mi potete dare un riassunto dell'arte egizia,e dico arte e non architettura,cioè intendo la pittura,il disegno,ecc.mi serve,ed è molto urgente,xchè mi serve per la tesina dell'esame di terza media!!!!grazie!!

(che però sia breve....di 8-9 righe circa)....grz!

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Tutto quello che si è potuto sapere della pittura egizia lo si è rilevato dalle bellissime tombe dei sovrani delle varie dinastie o dai frammenti rinvenuti nelle rovine degli antichi palazzi. I disegni sono leggermente modellati con delle bellissime grafie a rilievo oppure tracciati a piatto.

    In ogni caso, la prima cosa che colpisce l'occhio è la convenzione con cui le immagini sono tracciate. Queste convenzioni, tipicamente ed esclusivamente egiziane, sono sottoposte alla "Legge della Frontalità" dove, per esempio nella figura umana, si noterà sempre il celebre occhio di fronte su testa di profilo su spalle di fronte su torso di profilo. Dipingendo un essere umano, il naso è meglio visibile di profilo, di conseguenza anche la testa andava dipinta ( o incisa ) di profilo. L'occhio, che risultava meno visibile, veniva allora dipinto di fronte. Le spalle si dovevano vedere entrambe e per questo venivano raffigurate di fronte così come le braccia, le gambe e anche le dita delle mani.

    Seguendo questa convenzione nacque la tipica figura umana dell'arte egiziana dove l'uomo veniva sempre raffigurato con un colore scuro (mattone) e la donna sempre con un colore chiaro (giallo-ocra). Qui è dove la prima ed incontrastata regola della pittura egizia si scontra con la prospettiva.

    Una cosa che non si vedrà mai in un dipinto egizio è la prospettiva. L'assoluto rigore compositivo non la prevedeva, le cose dovevano essere raffigurate proprio come erano o come si vedevano ma mai come sembravano. Quindi nei dipinti egizi esiste un rifiuto totale della prospettiva (non si sa se la conoscessero o meno) e non si troverà mai neanche un minimo tentativo di rappresentare qualcosa in forma prospettica. Possiamo dire che la "Legge della Frontalità" veniva esclusivamente applicata alle figure umane mentre per tutti gli altri soggetti la pittura era liberissima. Infatti i più svariati oggetti, le barche, le piante gli uccelli e tutti gli animali conosciuti sono dipinti proprio come sono, con un attento amore per la natura, fantasia e assoluta libertà inventiva. I contorni di tutte le figure sono sempre netti e precisi : tutte le figure vengono prima studiate e abbozzate singolarmente e solo dopo disposte a gruppi secondo un perfetto ordine compositivo.

    Colori e Simbologia

    I templi egizi sono completamente coperti da raffigurazioni in rilievo ma il colore è prevalentemente quello della nuda pietra : soltanto poche tracce di colore sono rimaste. Diversa è la situazione nelle tombe dove l'oscurità dei millenni e il clima torrido del deserto egiziano hanno protetto i vividi colori delle rappresentazioni create dagli artisti egiziani.

    Anche i grandi templi erano ricoperti dai quei colori che apparivano carichi di una ricca policromia che però, nel suo insieme di figure ben proporzionate, nei suoi equilibri cromatici e nelle sapienti dosature di spazi bianchi, sapeva creare un insieme armonico che, nelle vaste superfici create dalle pareti di quei templi, dava un effetto insieme monumentale ed elegante. Andando oltre, i colori scelti per raffigurare le immense scene avevano un significato strettamente simbolico e religioso e le rappresentazioni sacre dipendevano da colori che avevano un significato ben preciso. I migliori esempi che ci sono rimasti, dove i colori si sono ben conservati, si trovano nel tempio di Sethi I ad Abido e in quello di Ramsete II nella stessa località. Come già detto il colore indicava anche una distinzione come nel caso degli uomini (rosso mattone) e delle donne (giallo).

    Nel sito trovi anche delle indicazioni sul significato dei colori se ti serve.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Ti suggerisco una ricerca tematica su un qualunque browser, senza farti incantare dai fronzoli.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.