promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCani · 9 anni fa

tariffe dei veterinari maggiorate = furti?

Questa mattina quando il mio cane si è alzato, un pinscher di 7 anni ho visto che non stava bene, pareva volesse vomitare, così mentre mi preparavo per portarlo fuori l'ho messo in terrazza, non ha fatto nulla, una volta fuori mi aspettavo che mangiasse erba poi vomitasse e invece nulla, ha fatto tutto quello che doveva, ho fatto anche una passeggiata più lunga per controllarlo, ma era sempre mogio mogio ha incontrato 2 sue amichette ma al contrario del solito non gli è corso incontro, arrivati a casa prima mi ha portato nel parcheggio interno, poi è tornato indietro sembrava vagasse senza motivo, a quel punto è arrivato un vicino di casa che quando l'ha visto mi ha chiesto se stava bene, dico "no" si offre di darmi il numero del suo veterinario che fa servizio 24 ore su 24, ok salgo in casa e nel frattempo provo a chiamare il mio, non risponde e così chiamo l'altro, il vicino mi avverte che è un pò caro, ma va bene, Rudy non sta bene e telefono, mi da appuntamento in ambulatorio vado.

Per prima cosa fa l'interrogatorio a me nome, cognome nascita e quant'altro poi finalmente si dedica al cane, lo visita trova la temperatura leggermente bassa, e inizia ad ipotizzare, potrebbe essere stato il vaccino, ma l'ha fatto lunedì non può essere una reazione così ritardata, potrebbe essere infiammazione alla trachea dato che ha sempre lo stimolo di deglutire come se avesse la gola infiammata, mi consiglia di aspettare a domani e sentire il mio medico, mi presenta il conto 70 €, e ci salutiamo, torniamo a casa, scende dall'auto e una vicina lo vede e mi chiede "cos'ha, non sta bene? " dico no, torniamo ora dal veterinario, mi ha preso 70 € ma il cane sta come prima.

Mentre aspettavo in ambulatorio che lei era al telefono leggo che per le visite festive e notturne c'è una maggiorazione del 50%.....roba da matti, questo credo che sia semplicemente approfittarsi della gente, non è che uno si sogna di chiamare il veterinario la domenica o la notte solo per il gusto di chiamare, ripeto questo è approfittarsi delle difficoltà altrui, non dico non debba esserci una maggiorazione, in fin dei conti offrono un servizio, ma il 50% mi sembra un furto legalizzato, per poi risolvere cosa? il mio cane sta esattamente come prima.

Aggiornamento:

Grazie a tutti per gli ottimi consigli che mi avete dato e che mi avete rassicurato su una cosa....mi ha derubato legalemente (con fattura), ora il cane soffre ancora, e prendendolo in braccio si è lamentato per dolore ad una spalla, cosa che prima non aveva, è coricato sul divano e sonnecchia, il respiro è regolare, questa sera se se la sente usciamo per la passeggiata altrimenti...pulirò, e domattina andiamo dal nostro veterinario che per inciso 3 mesi fa mi ha fatto un intervento sul posto per una gatta ferita da una macchina, l'ha portata in ambulatorio l'ha visitata ogni giorno per una sett. e ogni giorno gli faceva una flebo e alla fine mi ha preso 50 euro, lo ritengo onesto...forse troppo, ma anche bravo, ora la micia sta benissimo.

Questa mattina non trovandolo mi sono rivolta al 118 per avere nominativi di veterinari di turno ma non mi hanno saputo dare informazioni, spero non capiti più ma nel caso proverò col 112.

Vorrei fare un grosso augurio al cagnolino caduto dal balcone

7 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Nel tuo caso specifico è un furto davvero, in fondo per provare la febbre e guardare la gola eri capace anche tu! e non ha voluto comunque sbilanciarsi, io credo che un vero medico, di quelli bravi, anche se di fronte ad un animale che non conosce e non ha come suo paziente dovrebbe saperti dare una cura e qualcosa di più di un'ipotesi, mi ha dato l'idea di non voler approfondire perchè non eri sua paziente.

    Che ci siano maggiorazioni per il weekend posso capirlo ma questo qui a mio parere è un emerito incapace.Capaci tutti a dire "aspetti domani e lo porti dal suo vet".

    Se posso permettermi: io ho avuto un cane che per 14 anni ha sofferto di svariati problemi, ha avuto non so quanti incidenti/malattie e nel corso degli anni ho imparato ad osservare il cane e a capire quando si tratta davvero di una cosa grave o di una cosa che può aspettare un giorno, ora con la mia seconda cagna capisco al volo se è il caso di correre dal vet o meno.

    Se non c'è sangue nel vomito o nelle feci, se non c'è schiuma alla bocca, soffocamento,attacco convulsivo o fratture/ferite profonde dovute a traumi, ma solo un pò di spossatezza, vomito giallo,pochi episodi di dissenteria, difficoltà a deglutire che non impedisca la respirazione, si può aspettare il giorno dopo; ti consiglio anche di imparare a provare la febbre (è facilissimo)che spesso è un campanello d'allarme per cose più gravi.Se vomitano evitare di dare il solito cibo ma farli stare a digiuno o al massimo dare del riso ben cotto in bianco; non costringerli ad uscire e lasciarli dormire se sono fiacchi.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Purtroppo per i cani esistono solo le cliniche private, anche la mia alza le tariffe del 30%... però alla fine devi tener conto che è giusto maggiorare il prezzo dato che lavorano di notte e si rendono disponibili ogni giorno (anche il giorno di natale!).

    Poi nel tuo caso, 70 euro per averti detto 2 frasi così è un furto reale... la mia clinica le visite così le fa anche gratis una volta che ti conosce e sa che sei loro cliente. Io ti consiglio di provare altrove dato che si è intascato sta bella somma senza risolvere nulla.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    per capire come sta il tuo cane hai solo un metro di giudizio, ossia dei vedere se mangia, finché mangia non devi preoccuparti! guarda i veterinari sono dei ladri alle volte, una volta c' era il veterinario alla mutua e lo passavano con spese inferiori, evidentemente non lo ritenevano indispensabile. cmq ci dovrebbero essere devi posti dive trovi i volontari che ti aiutano e non dovresti pagare, però deve guardare su internet se ci sono nelle tue zone!

    io ho mio cagnolino (17 anni) che si è buttato dal balcone e l'hanno portato al canile perchè non ce ne siamo accorti, oggi devo andare a prenderlo sperando che stia bene! solo chi ha un'animale può capire cosa significhi preoccuparsi e star male per loro! cmq, buona fortuna per il tuo cagnolino!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Ti do pienamente ragione, secondo me il problema è che certi veterinari non amano il proprio lavoro e lo facciano solo per soldi io mi vergognerei a chiedere 70 euro così senza neanche sapere cosa abbia e senza avergli fatto una terapia è una ladrata. Per carità capisco che un veterinario qualcosa deve pur guadagnare ma rubare è una cosa che proprio non accetto, per fortuna i veterinari che conosco io non sono così ladri al posto tuo col cavolo che gli davo 70 euro. Mi dispiace tanto per il cane, magari potrebbe avere una colica, ha appetito o no? Cmq dai magari non è nulla prova a richiamare il tuo vete buona fortuna !!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    70 euro mi sembra eccessivo come richiesta.... Ok ke era festivo ma alla fine nn ha fatto nulla.....

    posso chiederti se con o senza ricevuta? Cmq il problema sta anche nel fatto che molti non amano gli animali e fanno il loro lavoro proprio x scroccare i soldi alla gente come dici tu

    x fortuna non sono tutti così!

    Anke se hai speso 70 euro t consiglio d rintracciare il tuo veterinario e portare il tuo cucciolo da lui che lo conosce d già e conosce anke te.....

    In bocca al lupo facci sapere e non tornare più da quello strozzino!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    hai ragione è un furto!!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Robi
    Lv 7
    9 anni fa

    Che il Veterinario si prenda una maggiorazione per il servizio di notte e' piu' che giusto,come del resto noi quando fuori orario andiamo a prendere un farmaco in una farmacia di turno.

    Ma non ho mai sentito e non metto in dubbio la Tua parola che prima della visita un veterinario chieda al Padrone del cane i suoi dati personali per emettere fattura in un secondo tempo.In quanto la prima cosa che doveva fare era consultare il Libretto Sanitario del cane ,per poi farle la visita.

    da come hai spiegato perfettamente la sua diagnosi ,del potrebbe essere questo o quell'altro senza venire a capo di niente ,in piu' invitandoti ad andare dal Tuo veterinario che conosce il cane ,a questo punto non dovevi pagargli la parcella ,in quanto al masiimo doveva invitarti a tornare il giorno dopo per approfonire il tutto,in quanto Tu' le hai fatto vedere il Libretto Sanitario del cane.

    Dovevi trovare una scusa che avevi lasciato a casa il portafogli,e nel frattempo che Ti arrivava a casa la Fattura ,esponevi il tutto all'ordine dei Veterinari il successo dentro l'ambulatorio o clinica ,e quando arrivava glielaq la conterstavi giustamente.Ora porta porta il Tuo cane dal Tuo Veterinario ,senza che il Tuo cane si e' aggravato nel frattempo e farti rilasciare uno scritto con la sua diagnosi ,che ripotrai contestare ancora.

    Ricorda che quando non trovi il Tuo Veterinario disponibile,e non sai dove portarlo,puoi Telefonare al 112 che Ti dira' i Veterinari o le cliniche Veterinarie di Turno.

    Hai fatto una brutta esperienza ,ma questi fatti vanno denunciati all'ordine dei Medici Veterinari.

    Auguri per il Tuo cane che penso ne sei gia' venuta a capo della causa , con un senza nulla di grave.

    Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.