Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 10 anni fa

Joseph Ratziner ha dichiarato che chi non crede è "distratto e insensibile", alla faccia del rispetto delle?

idee altrui ??

Ecco parte del testo:

"nei decenni passati, “era ancora possibile ritrovare un generale senso cristiano che unificava il comune sentire di intere generazioni, cresciute all’ombra della fede che aveva plasmato la cultura”, oggi, ha continuato il pontefice, “si assiste al dramma della frammentarietà che non consente più di avere un riferimento unificante; inoltre, si verifica spesso il fenomeno di persone che desiderano appartenere alla Chiesa, ma sono fortemente plasmate da una visione della vita in contrasto con la fede”. Per questi motivi la Chiesa, ha esortato il papa, “è chiamata a compiere una nuova evangelizzazione”: serve “un rinnovato vigore per convincere l’uomo contemporaneo, spesso distratto e insensibile”

Aggiornamento:

RATZINGER ovviamente, scusate, non è fatto apposta per mancare di rispetto alle persone.

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    E' solo uno zuzzerellone, Calza scarpette rosse e veste da donna, si capisce subito che li piace scherzare.

  • 10 anni fa

    http://www.oecumene.radiovaticana.org/IT1/articolo...

    Non leggo,nelle parole del papa,che i non credenti,siano insensibili e distratti.

    Il papa,si riferisce all'uomo contemporaneo ,credente e non!

  • 10 anni fa

    Io non leggo nelle parole del Papa che chi non crede è distratto e insensibile.

    Leggo che "l'uomo contemporaneo" è "spesso" distratto e insensibile. E non lo vedo riferito a chi non crede, lo vedo riferito a tutti noi, che spesso siamo distratti e insensibili.

    Perché continuiamo ad attribuire alle persone (tutte, non solo il Papa, ma anche politici, giornalisti, scrittori, gente comune, credenti e non) cose che non hanno detto?

    John, non è una finesse dialettica, è la lettura "letterale" della lingua italiana: "l'uomo contemporaneo, spesso distratto e insensibile"

    E poi bambina dillo a tua sorella, io ho quasi 50 anni.

  • Anonimo
    10 anni fa

    non è necessariamente errato - posso essere distratto e insensibile verso musica punk, verso la cucina eschimese, verso le quotazioni in borsa della Ferrero spa etc sicuro che la mia vita non ne subisce ripercussioni -

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    grazie per queste splendide parole

  • 10 anni fa

    più di parte del Papa lo vuoi?

  • Anonimo
    10 anni fa

    ORA PER SCUSARE IL VECCHIO CAPRONE SI CERCANO ANCHE "FINESSE" DIALETTICHE..secondo le bambine qui sopra (ipocrite e lo sanno di esserlo) iL PASTORE TEDESCO SI RIFERIREBBE NON AI NON CREDENTI MA ALL'UOMO CONTEMPORANEO AHAHAH

    PECCATO CHE NON BASTI FARE I FINTI TONI O VERI TONTI...CHISSA' per fregare la gente...IL PAPINO VUOL DIRE CHE L'UOMO CONTEMPORANEO è DISTRATTO E INSENSIBILE SPESSO"

    COME DIRE

    che nei casi cui e' così DISTRATTO E INSENSIBLE, LA CONSEGUENZA OVVIAMENTE E' CHE NON CREDE A DIO...

    QUINDI CHI E' DISTRATTO E INSENSIBILE E' ATEO,,,GRAZIE PAPINO...

    chi invece e' contemporaneo sensibile e attento crede, è un credente, non è questo il senso del discorso ? Credete con queste superficiali critiche, da adolescenti, con questi giochetti per scusare l'inquisitore di far fessi gli atlri ???

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.