Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoImmigrazione · 1 decennio fa

razzisti guardate!!!!Italiani discriminati all'estero?

Nel 1890 a New Orleans furono linciati 11 Italiani, tutti siciliani, accusati ingiustamente di aver ucciso il capo della polizia urbana.[1]

Nell'agosto del 1893 la cittadina francese di Aigues-Mortes fu teatro di un conflitto tra operai francesi ed italiani (soprattutto piemontesi, ma anche lombardi, liguri, toscani) impiegati nelle saline di Peccais, che si trasformò in un vero e proprio eccidio con nove morti e un centinaio di feriti tra i lavoratori italiani. La tensione che ne seguì fece sfiorare la guerra tra i due Paesi.[2][3]

In un tribunale dell'Alabama, nel 1922 (processo Rollins versus Alabama), avvenne la discriminazione di una donna italiana, perché considerata non appartenente alla "razza bianca" — criterio sul quale si fondava il giudizio della corte.[4]

Durante il processo agli anarchici italiani Sacco e Vanzetti, avvenuto a Boston nel 1927, il pregiudizio contro gli immigrati italiani emerse con chiarezza e contribuì, pur non essendo l'elemento decisivo, alla loro condanna a morte.[senza fonte]

In Australia, gli Italiani dal 1891 agli anni sessanta del XX secolo erano schedati dagli uffici dell'immigrazione come Coloured, Semi-White oppure Olive — per via della pelle olivastra.

Il sentimento anti-italiano in Svizzera si manifestò nel 1971 con un fatto di violenza: l'uccisione dell'immigrato italiano Alfredo Zardini.[senza fonte]

Il presidente statunitense Richard Nixon, durante la sua visita in Italia all'inizio degli anni settanta, dichiarò che non soltanto gli italiani si comportavano in un modo diverso dagli altri europei, ma avevano anche un "odore" diverso.[senza fonte]

La copertina della rivista tedesca Der Spiegel nel 1977, periodo di acme degli anni di piombo, mostrava la foto di un piatto di spaghetti conditi con sopra una pistola, in riferimento alla presenza del terrorismo in Italia. Fu replicata nel 2006, in occasione dei mondiali di calcio: l'intento era ironico, ma con sfumature razziste, vista la decontestualizzazione dell'immagine (originariamente riferita a fatti di violenza).[5]

Nel 1990 all'appassionato di golf John A. Segalla, ricco costruttore nello Stato del Connecticut, venne negata l'iscrizione ad un prestigioso ed esclusivo circolo del golf a causa del cognome italiano. Ciononostante, egli rispose all'offesa ricevuta costruendo il proprio club di golf nel 1993.[senza fonte]

Nel 2004, Daniel Mongiardo, medico e politico democratico italo-americano, concorse contro il Repubblicano Jim Bunning per il seggio senatoriale del Kentucky. Visti l'aspetto fisico e la carnagione scura del concorrente, Bunning dichiarò che "assomigliava ad uno dei figli di Saddam Hussein"[6] e, in seguito, riferì che gli scagnozzi di Mongiardo avevano assalito sua moglie.[senza fonte]

In una rivista giapponese del 2006 è apparsa una classifica intitolata Itaria-jin no ya-na tokoro besto ten (Le dieci cose peggiori degli italiani), che descrive gli italiani come bugiardi, ritardatari e irrispettosi delle regole[7] (questo è un esempio di anti-italianismo "leggero", in quanto l'avversione per un gruppo va di pari passo con l'individuazione di luoghi comuni negativi che lo caratterizzano).

Il 10 ottobre 2007, in Germania, il Tribunale di Bückeburg ha ridotto la pena da 8 a 6 anni di carcere ad un cameriere italiano riconosciuto colpevole di stupro, segregazione e violenza di gruppo verso la sua ragazza. Nel formulare tale giudizio si tenne anche in considerazione la sua origine sarda. Nella sentenza di condanna, la riduzione di pena è stata così giustificata dal giudice tedesco: "Si deve tenere conto delle particolari impronte culturali ed etniche dell'imputato. È sardo. Il quadro del ruolo dell'uomo e della donna, esistente nella sua patria, non può certo valere come scusante, ma deve essere tenuto in considerazione come attenuante".[8][9]

Nel 2008, in Germania, la catena di negozi Mediamarkt ha commissionato una serie di spot pubblicitari che hanno per protagonista un Italiano vestito come un buzzurro (canottiera con stemma tricolore, occhiali da sole sulla fronte, catena d'oro al collo, baffetti neri e parlata maccheronica) che si comportava come un truffatore sempre pronto a turlupinare il prossimo compiacendosi dei suoi biechi sotterfugi.[10] La macchietta appare assai simile al personaggio di Alberto Bertorelli, protagonista di una vecchia sit-com della BBC.[11]

Nel 2009, un istituto di lingue olandese, per pubblicizzare i propri corsi di lingue definì gli italiani "pagliacci di pasta".

TERMINI DISPREGIATIVI : Garlics (dall'inglese garlic, aglio);

Maccaronì (utilizzato negli anni cinquanta e sessanta in Belgio contro i minatori italiani);

Maiser (in Svizzera, uomo del mais, polentone);

Los Polpettoes;

Pizzagang;

Spaghetti;

Spaghettifresser (mangiaspaghetti, nei paesi di lingua tedesca);

Pastar (da pronunciare "paštar", parola c

Aggiornamento:

@la domanda mi fu segnalata come al solito,ma non concordo con ciò che dici:

lo zio e il padre di un mio amico sono emigrati in australia,ma il padre di questo mio amico pur essendo italiano fu rimandato indietro perchè troppo scuro,il fratello invece fu accettato perchè bianco:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

che siete bianchi non ci piove......... quello che volevo spiegare è che i razzisti dovrebbero smetterla con le discriminazioni visto che molti loro nonni erano stati discriminati

20 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Questa domanda la facesti già in passato e ti diedi una risposta esauriente...poi la domanda sparì non so se segnalata oppure cancellata da te perchè ti avevo sbugiardato...cerca di ricordarti esattamente la mia risposta (come quando ti dissi che assieme agli Italiani venivano perseguitati anche gli Irlandesi perchè considerati NON bianchi...il che detto degli Irlandesi che sono pallidi come fantasmi ti fa capire la FONDATEZZA delle affermazioni di quei razzisti...ti dissi anche che per gli Americani non erano "bianchi" tutto coloro che non erano wasp e cioè bianchi di origine anglosassone e protestanti...per il resto delle nazioni (tra l'altro le stesse cose che hai citato ora le avevo citate io in una tua domanda ieri anch'essa sparita...) guarda preferisco essere cento volte mangia spaghetti o polpette o pizza che dir si voglia che ubriaconi che pisciano e vomitano per strada come fanno loro (per non parlare della loro igiene personale vedi mancanza di bidet e non solo...l'Italiano che puzzava era quello delle traversate atlantiche e che non aveva disponibilità di adeguati servizi igienici per l'estrema povertà in cui viveva). Guarda caso dove l'epidemia dell'escherichia coli si sta diffondendo dappertutto tranne che in Italia...questo già da solo dovrebbe darti delle indicazioni sulla loro concezione di igiene (non sciacquano nemmeno le stoviglie dal detersivo intriso di unto figuriamoci se lavano la verdura...); le case poi le "puliscono" una volta al mese quando va bene...mi ricordo, durante un mio soggiorno all'estero, che mi ci volle una settimana di olio di gomito e candeggina per dare un minimo "sindacale" di igiene in una delle loro case prima di andarci ad abitare, tanto era l'unto e lo sporco accumulato negli anni. Saluti

    @ioi: con tutto il rispetto per le donne russe in Italia vengono per lo più considerate ubriacone e zòccole, con poca propensione per il sapone ma grande propensione per il make up anni '70 pacchiano, questo vuol dire che sia vero?...Come vedi il pregiudizio c'è anche verso di voi. :-)

    Fonte/i: visto con i miei occhi...
  • Enakin
    Lv 6
    1 decennio fa

    Fantastico.

    E quindi?!

  • Ste
    Lv 5
    1 decennio fa

    Tu sei un disco rotto, ripeti sempre le stesse cose, sei noioso, paranoico, ossessivo ed aggiungo una delle persone più razziste ed intolleranti che abbia mai svisto.

    @SVIZZERO: invece di venire a giudicare gli Italiani pensa a guardare cosa succede nella tua "civile" svizzera, una nazione che in mille anni , oltre che a costruire orologi a cucù , ha saputo solo essere il ricettacolo di tutte le miserie e le disgrazie dell'umanità (dal prendersi amorevolmete cura dell' oro trafugato agli ebrei durante il nazismo a curare ,sempre amorevolmente, e ripulire il denaro sporco di dittatori quali Noriega, Mugabe o Gheddafi a quello di narcotrafficanti come Ochoa ed Escobar o dare asilo politico a soggetti come Bokassa o Amin Dada)...siete la vergogna dell'umanità e siete finiti più volte sotto accusa per questo...quindi sta zitto e vatti a nascondere, perchè non avete da insegnare niente a nessuno, di certo non la civiltà.

    @patriota:la stessa cosa di SVIZZERO vale anche per te, dato he siete la stessa persona...ma non hai proprio altro da fare nella vita che invidiare gli italiani?! ho vissuto molti anni all'estero e credi non è proprio come dici tu...generalmente invece non si capisce bene a cosa servono gli svizzeri, a parte a fare quanto ho detto sopra..su, è ora di andare a copulare con un orologio a cucù. Sei sempre più grande...dai le risposte citandoti da solo!

    @patriota, SVIZZERO, GRAZIE A DIO SONO SVIZZERO, ecc...sei entrato ed uscito ben 4 volte pur di spolliciare in basso...sei veramente un caso patologico...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non so cosa dire...purtroppo queste cose succedono ovunque e a persone di qualsiasi nazionalità.

    @The left was never right: Ehi ciao come andiamo? Passato il nervosetto della volta scorsa? xD (capita a tutti tranquillo :) )

    Comunque io qui di buonisti non ne ho ancora visti (a parte il solito rosario)..forse hai sbagliato a rispondere (magari dovevi dare una risposta ad un'altra domanda e pensavi fosse questa)..quindi il mio consiglio è questo ATTENZIONE!

    Ciao ciao un abbraccio!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    io sono bianco, non scuro e poi vi lamentate del razzismo dopo sta domanda nn posso che mandarti a fancul..o con tutto il cuore...

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Wow, wikipedia fa miracoli.

    Fonte/i: Comunque avresti dovuti scrivere "buonisti guardate", sono loro che insorgono quando vedono contenuti razzisti. O forse si ricordano di essere anti-razzisti solo quando vengono discriminati i negri?
  • sara
    Lv 5
    1 decennio fa

    Abbiamo scoperto l ' acqua calda!,ha ha ha ha

    Guarda,la risposta di Assoreta ,secondo me,e completa,impeccabile, penso esattamente come lei.Anche se io volessi,nn c'è nulla da aggiungere .E stata bravissima.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Perchè posti cose dei primi del 1900? Oggi anche noi ce l'abbiamo con rumeni e albanesi che spesso sono abbastanza bianchi (non al 100%)... Il razzismo è solo contro i negri? Non mi pare...

    @ Mi pare che Assoreta ti abbia risposto in modo impeccabile!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    eh, il triste giorno in cui buonisti e migratus hanno imparato il copia-incolla... la loro salvezza, considerato che affidarsi al teorema della scimmia instancabile per produrre frasi di senso compiuto avrebbe richiesto eoni

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se non fosse per Berluconi che contribuisce alla nostra presa in giro .. Eppure non abbiamo niente da invidiare se non per una classe politica a causa della quale all'estero si fa di un'erba tutto un fascio.

    @Svizzero vai a pascolare le percore . Solo il fatto che i nostri ragazzi se ne vanno a morire in medio oriente e tengono alta la nostra bandiera dovrebbe farti capire tante cose .. ( non contando gli imbrogli dei politici italiani )

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.