Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereMangiare e bere - Altro · 1 decennio fa

mi serve una ricetta di torta!!!?

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Vuoi preparare un dessert estivo che sia fresco e gustoso?...questa è quella che fà per te =D

    TORTA FREDDA CON YOGURT E FRAGOLE

    Ingredienti:

    Biscotti secchi: 220 gr

    burro: 150 gr

    zucchero: 2 cucchiai

    colla di pesce: 6 gr

    latte fresco intero: 4 cucchiai

    Yogurt bianco cremoso intero: 500 gr

    panna: 200 ml

    fragole: 250 gr

    Preparazione:

    Prima di tutto trita i biscotti nel mixer e mettili in una ciotola aggiungendo lo zucchero e il burro fuso, poi impasta e metti questo trito sul fondo di una teglia a cerniera coperta con una pellicola (la pellicola deve sbordare da tutti i lati). Forma una base e poi poni la teglia in frigo per circa 30 minuti.

    Successivamente metti la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti e intanto scaldi il latte in un pentolino e poi ci metti la colla di pesce strizzata, mescolando bene per farla sciogliere e poi fai raffreddare. Monta la panna e mescolala con lo yogurt e poi unisci la colla di pesce, mescolando benissimo. Prendi la base di biscotto e metti metà della crema, ponila sopra le fragole lavale e puliscile e poi versale sopra la crema rimasta. Copri con la pellicola e fai riposare in frigo per 2 ore.

    Se vuoi puoi frullare 100 gr di fragole e mescolarle alla crema di yogurt e panna in modo che la torta sia rosa.

    BUON APPETITO XD

  • 1 decennio fa

    TORTA AL COCCO E NUTELLA

    4 uova

    200 gr. farina

    200 gr. di cocco disidrato + 50 gr. per la copertura

    200 gr. di zucchero (la ricetta ne prevedeva 300)

    100 gr. burro fuso

    1 bustina di lievito per dolci

    200 ml di latte

    1 vasetto di nutella oppure marmellata

    PROCEDIMENTO

    1.Montare le uova con lo zucchero fino a renderle bianche e spumose.

    Aggiungere il burro fuso (freddo), la farina, il cocco e la bustina di lievito sciolta nel latte.

    2.Amalgamare per bene, sistemare dentro una teglia (cm. 26), livellare e aggiungere in superficie alcuni cucchiaini di nutella oppure la marmellata

    3.Cuocere in forno preriscaldato alla temperatura di 170/180° per circa 30 minuti.

    Far riposare qualche minuto, sformare e ancora calda distribuire in superficie la rimanente nutella oppure marmellata. Una volta fredda, cospargere con il cocco.

    Fonte/i: Me
  • Marina
    Lv 7
    1 decennio fa

    torta al caffè:

    Ingredienti

    per il croccante

    ◦200 gr di zucchero

    ◦150 gr di nocciole tritate (non polverizzate)

    pan di spagna:

    ◦4 uova

    ◦100 gr di zucchero

    ◦100 gr di farina

    ◦vanillina o scorzetta grattugiata di limone

    per la crema al burro:

    ◦4 tuorli d'uovo

    ◦80 ml di acqua

    ◦150 gr zucchero

    ◦250 gr di burro ammorbidito

    ◦2 cucchiai di caffe solubile 1 cucchiaio di acqua

    per la bagna:

    ◦un goccino di rum

    ◦acqua

    Preparazione

    Per prima cosa prepariamo il caramello e appena biondo aggiungiamoci le nocciole tritate mescoliamo e versiamolo o sulla spianatoia di marmo leggermente unta (poco poco) oppure su un foglio di carta da forno.

    Con un coltello appena appena unto stendiamo il croccante piuttosto sottile.

    Assaggiamo e... nascondiamo se no finisce prima che la torta sia completata.

    Ora prepariamo il pan di spagna, montando le uova con lo zucchero fino all'inverosimile e una volta montate "a nastro" aggiungiamo la vanillina/limone, la farina facendo attenzione a non smontare il tutto.

    Versiamo in una teglia foderata con carta forno e cuociamo la torta a 170 gradi circa per 30-35 minuti (facciamo comunque la prova stecchino).

    Per fare la crema al burro, mettiamo l'acqua e lo zucchero in un tegamino portiamo lentamente a bollore e lasciamo sobbollire per 5 minuti.

    Lasciamo intiepidire lo sciroppo quindi con le fruste elettriche sbattiamo i tuorli per un minutino e poi "a filo" aggiungiamo lo sciroppo continuando a sbattere fino che non sarà raffreddato.

    Aggiungiamo quindi il burro ammorbidito e mescoliamo fino a che il composto sarà liscio e cremoso.

    Versiamo ora il caffe che avremo sciolto con il cucchiaio di acqua calda.

    Tagliamo la torta a meta, bagnamone uno strato con la bagna che avremmo preparato secondo il nostro gusto (io mi tengo leggerina con l'alcool).

    Spalmiamo una parte della crema al burro e copriamo col coperchio.

    Rivestiamo completamente la torta con la crema avanzata.

    Prendiamo ora il croccante rompiamolo in pezzi e mettiamo o nel tritatutto o nel frullatore o qualunque cosa lo possa tritare.

    Cerchiamo di non polverizzarlo troppo in modo da poter aver lo scricchiolio sotto i denti quando finalmente mangeremo la torta.

    Ora sta a voi sbizzarritevi con le decorazioni, draje, chicchi di caffe ciuffetti di crema posizionati sulla torta usando la "sac a poche", riccioli di cioccolata insomma tutto ciò che vi viene in mente e... quando finalmente assaggerete... pensatemi!

    torta allo yogurt:

    Ingredienti per 8 porzioni

    ◦1 vasetto di yogurt del gusto che preferite

    ◦2 vasetti di zucchero

    ◦2 uova intere

    ◦1 cucchiaio di amaretto

    ◦3 vasetti di farina

    ◦1 bustina di lievito per dolci

    ◦1 vasetto di olio di semi di mais

    Preparazione

    Prima di tutto ricordiamoci di non buttare il vasetto dello yogurt dopo averlo svuotato, ma laviamolo grossolanamente sotto l'acqua.

    In una terrina aggiungere tutti gli ingredienti nello stesso ordine in cui sono elencati.

    Da parte imburrare un tegame, meglio se antiaderente, di 24-26 cm di diametro e versarvi l'impasto ottenuto tutto al centro lasciando che si distribuisca da solo.

    Infornare nel forno preriscaldato a 180° gradi per una mezz'oretta, comunque usate la prova stecchino che è sempre la più sicura.

    Appena la torta è colorita sfornatela, lasciatela raffreddare e buon appetito! Consiglio: il gusto dello yogurt può essere qualunque, ma è meglio che non contenga pezzettini di frutta.

    Poi evitate di togliere la torta dal tegame se non vorrete ridurla a pezzettini (io l'ho fatto una volta per non farlo più!)

    Ricordatevi di coprire la torta con l'alluminio perché tende ad asciugare un po'!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    TARTE TATIN ALLE PESCHE

    per la pasta:

    250 g di farina

    200 g di zucchero

    180 g di burro

    3 tuorli d’uovo

    per il ripieno:

    8 pesche a pasta gialla, sbucciate e tagliate in spicchi

    150 g di zucchero in polvere

    100 g di burro

    Fate ammorbidire il burro fuori dal frigorifero per almeno due ore. Mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, i tuorli d’uovo ed il burro a fiocchetti.

    Impastate fino a formare un impasto elastico che aiuterete a staccarsi dalle mani infarinandole regolarmente. Formate una palla e lasciatela riposare per mezz’ora in frigorifero.

    Nel frattempo in una tortiera coi bordi alti 3 dita e dalla circonferenza di circa 25 cm, fate sciogliere a fuoco vivace lo zucchero nel burro. Aiutandovi con un mestolo di legno, mescolate bene e quando il caramello incomincerà a prendere colore, togliete dal fuoco. Sul caramello intiepidito disponete le pesche tagliate a spicchi non molto grossi (da una pesca io ne ricavo 12) e fate in modo che tutte le fessure vengano ben ricoperte. Potete sovraporre gli spicchi senza problemi.

    Stendete ora la pasta portandola ad uno spessore di 3-4 mm facendo in modo che abbia un diametro leggermente superiore a quello della tortiera. Ricoprite le mele con questo disco di pasta, facendone rientrare all'interno della forma la parte eccedente. Infornate a 180° e la vostra torta sarà cotta quando la pasta ha preso un bel colore dorato ed il caramello incomincia ad uscire dai bordi. Togliete dal forno, ricoprite subito con un piatto più grande e rigirate subito la torta altrimenti se lo zucchero si raffredda, addio tarte Tatin!

    TORTA DI CAROTE E NOCCIOLE

    4 uova, separate

    125 gr zucchero

    1 pizzico di sale

    la buccia grattugiata di 1 arancia

    60 gr nocciole tostate e tritate grossolanamente

    125 gr carote grattugiate

    125 gr farina 00

    Scaldate il forno a 190°.

    Montate gli albumi a neve ferma, con un pizzico di sale.

    Montate i tuorli con lo zucchero fino a che siano spumosi e poi incorporateci le nocciole e le carote.

    Aggiungete a questo composto un terzo degli albumi e amalgamateli con delicatezza e infine incorporateci il resto degli albumi, sempre molto delicatamente,con un movimento circolare dal basso verso l’alto.

    Versate questo composto in una tortiera imburrata e infarinata di 20 cm di diametro e cuocete per 30 minuti circa o fino a che la torta non appare dorata e toccandola risulti cotta (nel dubbio: prova stecchino)

    TORTA DI MANDORLE E ARANCIA

    la torta:

    8 uova, separate

    2 cucchiaini di cannella

    100 g mandorle, pelate e finemente tritate

    100 g sfarinato di mandorle

    buccia grattugiata di 2 arance

    200 g zucchero

    lo sciroppo:

    600 ml circa succo d'arancia

    200 g zucchero

    Sbattete bene i tuorli, lo zucchero, la cannella, la buccia d'arancia e tutte le mandorle.

    Montate a neve gli albumi ed incorporarli.

    Versate il composto in una tortiera (imburrata ed infarinata) di 26-28 cm di diametro.

    Cuocete in forno caldo (180 gradi) per circa 1 ora.

    Preparate lo sciroppo: fate sciogliere lo zucchero nel succo di arancia a calore moderato. Rimuovete dal fuoco. Quando la torta si è raffreddata, trasferirla in un piatto largo e profondo, bucherellarla e versarvi lo sciroppo. Servite il giorno dopo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.