promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaUccelli · 9 anni fa

Ragazzi finalmente il mio pappagallino e la sua compagna allevati allo stecco hanno ....?

quindi ha fatto 3 uova la femmina... io quando ho ricevuto il maschio aveva già un mese e anche se era la mia prima volta l'ho allevato da solo con la siringhetta... tra qualche giorno le uova si schiuderanno solo che non so se devo lasciarli un poco con i genitori magari li prendo dopo 15 giorni e li allevo oppure devo prenderli appena escono dalle uova? appena nascono gli do subito da mangiare oppure aspetto? Li devo mettere in una scatola al caldo oppure dopo che gli ho dato da mangiare li rimetto nel nido? perfavore datemi tutte le informazioni possibili per far crescere questi 3 piccolini (o forse più) so come si alleva allo stecco però vorrei sapere come comportarmi con i neonati rispondete solo gli esperti niente

Bho vai dal veterinario

vai al negozio di animali perchè non ho il tempo la mattina vado a scuola e il pomeriggio a giocare a calcio (SI TUTTI I POMERIGGI) quindi perfavore rispondete seriamente E SOLO SE SIETE SICURI NON VOGLIO FARLI MORIRE

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Hai le idee un po' confuse: per allevare allo stecco questi animali devi avere MOLTISSIMO TEMPO LIBERO.

    1) Si possono levare dal nido solo tra il 14° ed il 21° giorno, MAI PRIMA (le possibilità che ti muoiano sono altissime e per di più devi fare anche l'imbeccata notturna e avere l'incubatrice con regolazione umidità e tutto il resto), mentre se li prendi dopo c'è il rischio che siano troppo grandi e non si fidino di te.

    2) Se decidi di allevare allo stecco, puoi prenderne SOLO UNO, e non dovrai più rimetterlo nel nido a meno che stia morendo. Se ne allevi più di uno allo stecco gli svantaggi sono: 1) non si fideranno mai di te, si addomesticheranno meno e si scorderanno di te più in fretta 2) non puoi togliere tutti i piccoli ai genitori, mai! Almeno 1 o 2 devi lasciarli! 3) Se non sei esperto (allevare allo stecco al 14° giorno è ben diverso da allevare uno di giù un mese!!) rischi di farli morire tutti, quindi meglio sempre allevarne uno solo!!!

    3) Ti serve la camera calda (io ad esempio il mio Attila l'ho preso al 16° giorno, non avevo la camera calda però lo tengo in un nido uguale al suo con felpa senza fili e qui fa molto caldo, per i primi 10 giorni poi spruzzavo acqua nelle pareti del nido per l'umidità), o in ogni caso un ambiente molto caldo e umido!

    4) Ti serve termometro da imbecco (o da cibo o simili) perchè la temperatura della miscela di Nutribird A21 deve essere mai inferiore ai 37.5 e mai superiore ai 39\40!

    5) Se lo prendi dal 14° giorno devi dargli la pappa almeno ogni tre ore, e con tutti i tuoi impegni non ce la farai e lui morirà.

    6) devi procurarti un bilancino per poterlo pesare ogni mattina a gozzo vuoto, se perde peso lo rimetti nel nido.

    In sostanza, o aspetti le vacanze estive e rinunci al calcio oppure trovi qualcuno che lo nutra in quelle ore, oppure aspetti di essere un po' più grande ed avere più tempo libero che sei sicuro di poter dedicare ad un pappagallino.

    E' una grande responsabilità allevare allo stecco un piccolo, e ci vuole impegno, ogni cosa deve passare in secondo piano!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    ahahaah ****** del *****, hai ucciso il pipistrello perchè ti faceva paura??!?! Checca di mèrda, senza palle, spero che i pappagalli ti cavino gli occhi!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.