carlo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 9 anni fa

Ho una piantina di rose,e i boccioli cadono senza aprirsi e senza ingiallire. Esiste un funghicida fai da te?

Le annaffiature sono giuste e assolutamente non eccessive, sicuramente è un fungo.

I boccioli hanno una macchia marrone chiaro.

Ho provato con un insetticida sprai ma non conta.

Per non spendere altri €8 in un altro sprai, che magari non funziona, cosa posso usare come fai da te?

Aggiornamento:

sono roselline piccole,da vaso

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Ti indico 7 soluzioni fra le quali puoi sceglierne una o più di una e unirle tra di loro.

    Devi irrorare la pianta e i fiori ogni giorno x 2 volte al giorno (quando fa sera) e smettere dopo una settimana.

    1- macerato di tabacco o nicotina (danneggia ed uccide afidi e altri insetti) ****

    macerare il tabacco di un paio di sigarette in acqua per alcuni giorni; questo prodotto viene

    considerato poco dannoso, in quanto naturale ; è un insetticida molto potente e ad ampio

    spettro, che danneggia tutti gli insetti presenti nell'orto e nel giardino.

    2- sapone di marsiglia (allontana gli afidi per qualche giorno) **

    soluzione di acqua e sapone che oltre a staccare gli afidi dal fogliame li allontana per qualche

    giorno a scongiurarne la ricomparsa. In commercio è anche possibile trovare il cosiddetto

    sapone molle, che contiene potassio invece di sodio, molto meno dannoso per il fogliame.

    3- macerato di ortica ( uccide gli afidi) *****

    Se invece l'infestazione è già ampia e quindi desideriamo uccidere gli afidi, oltre ad allontanarli,

    possiamo preparare un macerato con foglie di ortica, da vaporizzare su tutto il fogliame

    delle piante infestate; il macerato di ortica si può anche trovare in commercio sotto forma

    di concentrato da diluire in acqua.

    4- macerato di aglio e cipolla (afidi,tignole,cocciniglia,acari) ****

    le sostanze contenute nell’aglio possono essere sfruttate a nostro favore anche nella lotta

    contro i parassiti. L’allicina infatti, potente antibiotico e antifungino presente in elevate quantità

    ha un’azione repellente nei confronti di acari, afidi e tignole. L’aglio inoltre possiede

    riconosciute qualità antibatteriche e si dimostra efficace nel rallentare malattie come la

    peronospora, e altri funghi presenti nel terreno.

    Il modo migliore e più semplice di usarlo con buoni risultati è quello di tritare il più finemente

    possibile 100 grammi di bulbi in 10 litri d’acqua e lasciarli a macerare per tre giorni,

    dopodiché lo si può impiegare direttamente sulla pianta versandolo delicatamente sulle parti

    attaccate; una volta filtrato può essere applicato molto più comodamente con l’utilizzo di un

    vaporizzatore.Ricordatevi che prima vi accorgerete del focolaio e maggiore sarà la probabi-

    lità di successo. Infine applicate la soluzione la sera o al mattino presto.

    5- macerato di peperoncino (solo prevenzione) **

    si sbriciolano 6 peperoncini e si lasciano macerare in acqua per 3 giorni

    Il prodotto va spruzzato su fiori e ortaggi.

    6- Piretroidi ( effetto immediato sugli insetti) ********

    I Piretroidi sono aficidi composti da acidi e alcohol derivati dall’estratto di piretro naturale.

    Il loro vantaggio consiste in un’alta efficacia contro un ampio spettro di insetti. nel settore

    attualmente non esistano altri agenti con un effetto comparabile sugli insetti. I piretroidi

    agiscono direttamente sul sistema nervoso degli insetti, è sufficiente una piccola quantità

    di prodotto a produrre l’effetto desiderato.

    7- La Ciflutrina è un insetticida appartenente alla classe dei piretroidi ed utilizzata da più di

    15 anni per combattere gli insetti. Questo principio attivo è estremamente efficace contro

    gli insetti domestici ed agisce sia al contatto che attraverso l’inalazione.

    ciao....SERGIO

    E speriamo di farcela!

  • 9 anni fa

    Puoi fare un insetticida con l'equiseto ,pianta che si trova nei campi e nei prati incolti.Metti a macerare 250 grammi di equiseto in 2 litri di acqua per 24 ore poi lo cuoci per mezz'ora in una

    pentola ,lasci raffreddare e poi lo spruzzi.

    Oppure puoi far macerare per tre giorni 2 teste di aglio in un litro e mezzo di acqua e ottieni un fungicida abbastanza buono.Certi mettono anche il peperoncino con l'aglio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.