Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteSalute della donna · 10 anni fa

dolori mestruali >.<?

odiooooo avere le mestruazioni!!!.....ho 17 anni ogni volta ke mi vengono per 3 4 giorni nn riesco a fare niente a causa dei forti mal di pancia e a volte il primo giorno vomito anke >.<..... secondo voi è una cosa normale ke dal primo giorno all ultimo del ciclo mestruale devo sopportare questi forti mal di pancia?!!...ho preso vari antidolorifici ma ormai sembra che nn mi faccino più effetto >.<..o meglio si mi passa per un pò ma poi mi ritornaa.... a volte mi capita di avere mal di pancia soltanto di mattina"fortunatamente"...... ho fatto anke varie visite ginecologiche ma dicono ke è tutto apposto tt normale...ù.ù... secondo voi da cosa dipendono?...possono dipendere anke se in quel periodo uno è agitato,nervoso ecc??...

6 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Prova anche ad assumere un integratore di magnesio orotato (e non cloruro di magnesio) e un buon multivitaminico o integratore di vitamine del complesso B. Queste favoriscono la produzione di progesterone, la cui insufficienza è di solito alla base dei sintomi premestruali (dolori, sindrome premestruale ecc.). Il 90% delle donne che soffrono di questi problemi li vedono scomparire o migliroare notevolmente assumendo magnesio orotato e vitamine tutti i giorni.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Ciao!

    Sono un infermiere e da molti anni mi occupo di Terapia del Dolore, dello studio del Ciclo nella sua globalità e della risoluzione dei sintomi e dei dolori sia della SPM che della Mestruazione, che si può ottenere con diversi metodi anche non farmacologici, attuati spesso con tecniche assai semplici.

    Rispondo anche a te in un modo simile a quanto ho scritto ad altre ragazze, non per la pigrizia di scrivere cose nuove, ma perché il problema è analogo.

    Il Ciclo è un momento importantissimo per la salute della Donna ed il Dolore, di qualunque natura sia, è sempre segnale di allerta, che non va mai sottovalutato, né tanto meno banalizzato, come troppo spesso avviene in occasione della Mestruazione, per cui non è assolutamente “normale” che tu abbia dolore durante il ciclo, a maggior ragione se di intensità così elevata come descrivi nel tuo quesito.

    Troppo sovente si confonde una situazione “diffusa” con il concetto di “normalità” ed anche se la Mestruazione troppo frequentemente presenta lati negativi, non deve essere questa la sua “normalità”.

    Nel tuo appello dici cose importanti: il Dolore che è “molto forte”, che ti impedisce ogni azione e dura più giorni consecutivi, il Vomito ed i farmaci con effetto assai limitato.

    Questo fenomeno dipende proprio dalla presenza e dall’intensità del Dolore che stimola un importante centro nervoso che a sua volta determina un comando irregolare all'apparato digerente causando il Vomito.

    Purtroppo non precisi alcune caratteristiche della tua Mestruazione che sarebbero orientative per poter essere più mirati nella ricerca della causa primaria del Dolore stesso e per poterlo neutralizzare, tuttavia cerchiamo di risolvere questa tua situazione di Sofferenza senza ricorrere alle medicine che, comunque, mascherano solo il Dolore quando si presenta per poi lasciarlo libero di ricomparire la volta successiva.

    Se tu sei d’accordo potremmo iniziare, partendo da quanto dici, a modificare il Dolore, utilizzando una tecnica di stimolazione termica di alcuni punti che ci aiutano a “mettere le cose a posto”.

    La “termo stimolazione”, che io studio dal 1970, sfrutta gli effetti preventivi e terapeutici di particolari recettori che, reagendo al calore, possono modificare il funzionamento di alcuni organi.

    Come sorgente di calore usiamo la Borsa dell’Acqua Calda, considerata però non un semplice “rimedio” momentaneo, (come viene di solito utilizzata), bensì uno "strumento preventivo e terapeutico", tale da ottenere risultati importanti su diversi apparati del nostro corpo.

    Sarebbe ottimale che tu potessi disporre di due Borse da usare contemporaneamente, per ottenere un risultato più efficace.

    Se ti è possibile, quindi, a partire da oggi, quando vai a letto, metti una Borsa d’acqua calda ai piedi, perché

    là, sulla pianta, fra le dita e vicino alle caviglie, ci sono molti punti che reagiscono al calore ed ottengono diversi effetti, fra cui la modificazione dell’attività dei visceri che ci interessano ed un migliore rilassamento, perché quando è presente un Dolore particolarmente intenso è normale e giustificato essere tesi ed emotivamente coinvolti.

    Con la seconda Borsa scalda la zona ombelicale (genericamente la pancia, poi i punti si regolano da soli): sia sopra che sotto l’ombelico ci sono altre zone che reagendo al calore rafforzano la stimolazione e gli effetti ottenuti dai punti dei piedi.

    Due raccomandazioni sono MOLTO importanti: il CALORE che percepisci deve essere “brillante e piacevole”, ma mai fastidioso, cioè non deve bruciare, per non generare reazioni di difesa negative; troverai da sola la temperatura ottimale in base alla tua sensibilità.

    Il TEMPO di applicazione deve essere più lungo possibile e ripetitivo con continuità, per attivare una sorta di “memoria biologica” dei punti sui quali si agisce; quindi ogni sera, tutte le sere, senza interruzione e, se ti è possibile, stimola la zona addominale anche durante il giorno, sfruttando i tempi di relativa quiete (studio, computer, TV, relax, ecc.); mettendo la borsa sotto gli indumenti, non troppo piena perché non pesi ed infilata nei pantaloni, ti seguirà negli spostamenti per casa senza intralciare ciò che stai facendo.

    Inizia quanto prima e durante i giorni di Mestruazione cerca di prolungare il più possibile il trattamento.

    Come ho già detto, per poter essere più precisi nella ricerca della causa primaria del tuo Dolore, avrei bisogno di conoscere altre informazioni: cortesemente inviami una mail (osv1950@gmail.com) in modo che io possa essere più preciso sulle strade da seguire per poterti aiutarti a risolvere la tua Sofferenza e farti riconquistare la serenità.

    osvaldo

  • Anonimo
    10 anni fa

    Quanto ti capisco!!! Ho 16, e oggi è il primo giorno... UN INFERNO! Sto andando avanti e indietro per la casa, perché se resto ferma li sento ancora di più! Da stamattina ho preso due volte le "brufen" ma non servono a nulla! Da un lato mi sono arresa, dall'altro non ho perso ancora tutte le speranze.. Berrei anche dell'acido se avessi la certezza che me li fa passare!Comunque anche io ho fatto varie visite , anche perché mi arriva sempre in grande anticipo (ogni 18-20 giorni massimo) e mi hanno detto che VA TUTTO BENE -.- quindi anche per te dovrebbe essere così! Non preoccuparti! Spero che ti passino !! Ciao :)

    Ah, potrò sembrare sgarbata ma potresti rispondere?? http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ar... GIURO che sto impazzendo!! Tu cosa prendi di solito?? aiutamiiii :(

    Fonte/i: Io.
  • Anonimo
    10 anni fa

    ...si si, i dolori mestruali sono fortemente influenzati dallo stress. Pensa che con l'arrivo dell'estate i dolori diminuiscono grazie alla vasodilatazione data dal caldo. Comunque anche io ho provato vari ginecologi e mi hanno detto la tua stessa cosa, finchè non ho trovato un antidolorifico molto potente che mi ha bloccato anche il vomito. Prova a chiedere al tuo medico di base. E quindi per rispondere alle tue domande è normale avere dolori, prova ad attenuarli con bagni caldi, camminate e tè caldi... io non volevo crederci ma funzionano, come fare sport almeno 2 volte a settimana riduce o elimina i dolori.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    può avvenire anche dalla stress...ma ti consiglio attività fisica e assumere una dose giornaliera di cloruro di magnesio sciolto in acqua è un toccasana per tutto il nostro corpo ti sentirai molto meglio sia fisicamente che psicologicamente e non ha alcun effetto indesiderato, i risultati sono garantiti

  • 10 anni fa

    Certo lo stress penso proprio contribuisca, cerca di stare un pò più serena... siamo donne e siamo destinate a soffrire ^_^

    il mio "destinate a soffrire" era detto in senso ironico, visto quello che noi donne siamo costrette a subire tra dolori mestruali e dolori del parto, dolori che l'uomo nemmeno immagina

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.