jackie
Lv 6
jackie ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 10 anni fa

Perchè molte donne esibiscono/ostentano la loro maternità.....?

......già da quando sono incinte....

le vedi lì tutte fiere di quel pancione in bella mostra.....come se rispetto alle altre donne avessero "quel qualcosa in più" solo perchè la natura ha consentito loro di concepire.....

per non parlare di quando esibiscono i loro figli come trofei....decantandone pregi ed elogiandoli .....

Ma io mi chiedo: è davvero un MOTIVO DI VANTO PUBBLICO diventare o essere madri?

Non dovrebbe essere una GIOIA INTIMA NELLA SOSTANZA.....?

La domanda nasce dopo aver passato una mattinata intera in ospedale nel reparto maternità....: c'era una ragazza che piangeva attaccata a una flebo perchè aveva perso il bambino a 5 mesi....a pochi passi donne tronfie che passeggiavano nel corridoio spingendo i lettini col loro neonato.....e io seduta che nascondevo la pancia sotto la borsa per la vergogna.....

12 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    sai jackie a volte le cose si possono vedere da prospettive diverse..ho avuto due gravidanze..e in entramne i casi ero felice di essere incinta...io ero felice...e può essere che questo apparisse a qualcuno come un'ostentazione oppure no non so e sinceramente non mi ha mai sfiorato il pensiero ...era la mia pancia la mia gravudanza fatti miei e di mio marito al più...degli altri non mi importava,,,,con qualche eccezione ovviamente...quando aspettavo il mio secondo figlio....una mia cara amica aveva appena avuto in adozione...il suo beh certo che se dovevo lamentarmi di qualcosa...o porre l'accento sulla mia gravidanza non lo facevo certo con lei....ho un po dilazionato le frquentazioni....perchè ho trovato più che normale...che a lei mancasse quella parte della sua maternità e preferisse concentrarsi su ciò che aveva rispetto a quel che le era mancato.....nato il bambino..a quel punto eravamo..."pari"....e abbiamo condiviso..la crescita dei nostri...figli....fino ad oggi....ma si trattava di una mia amica la conoscevo conoscevo i suoi problemi...io vivo in un condominio e manco so chi abita due piani sopra il mio potrei anche essere in un ospedale e ignorare il dramma di qualcuno..non per insensibilità ma perchè tendo a non guardarmi troppo intorno..di solito non mi importa degli altri di ciò che fanno o non fanno.....quanto al vanto di avere figli.....all'esibirli come trofei...è sottile il confine tra un naturale sentimento di amore ..che ti fa vedere i tuoi figli come creature meravigliose...e ..un eccessiva...celebrazione dei loro pregi credo che la misura consista nell'avere la ferma consapevolezza che i tuoi figli sono fantastici...eccezionali...superlativi ma....solo per te....gli altri troveranno così i loro....dunque...questo pone dei limiti...al considerararli il centro dell'universo per chiunque...per concludere direi che la palma dell'insensibilità va anche alle strutture sanitarie... chi perde un figlio non dovrebbe essere mescolata con chi ha avuto un bambino dove ho partorito io ricordo...che.. le neo mamme stavano separate dalla chirurgia e da chi aveva avuto un aborto.....

  • Anonimo
    10 anni fa

    ma no,una donna è sempre un esser umano con i suoi difetti al seguito:

    c'è chi gioisce della propria maternità,io l'ho fatto,senza mettersi tanti problemi ...ma è anche capace di non ostentarla davanti a certe situazioni da te descritte..

    come in tante altre situazioni della vita!!!

    ieri parlavo con una ragazza che ha una figlia di 4 anni come la mia,io ne ho due,be' ,i suoi discorsi di madre con figlia unica debbo dire mi davano fastidio...

    ma questo perchè ,avendone due,lascio più passar oltre molte cose a cui facevo caso quando ne avevo solo una..

    i figli sono figli,ma come tu dici,non trofei da esibire.... sono persone di cui esser fieri sì;ma i discorsi monotematici non mi piacciono!!

    p.s. vergognarmi non lo avrei mai fatto...ma scherzi?

    io ho perso il padre da piccola e non sono mai andata in giro a esser invidiosa ,e cattiva,del fatto che altri lo avessero..

    per cui mi aspetto che anche altri non siano cattivi ed invidiosi del fatto che io ho due figli..

    non è colpa loro se hanno avuto un padre ed io no..

    non è colpa mia se io ho figlie e loro no!!!

    è la vita..e crescere bisogna!!

  • Anonimo
    10 anni fa

    E' un momento speciale per una donna. Dipende poi dalla donna come decide di viverlo. Alcune lo vivono bene e serenamente, come dovrebbe essere. Altre vanno in giro buttando la pancia in avanti, massaggiandola continuamente come se non avessero digerito, e camminando storpie a gambe aperte come se dovessero partorire all'istante.....

    Ognuna lo vive come meglio crede (alcune sono veramente ridicole), però sai meglio di me, che purtroppo non esistono vademecum sul come vivere la maternità.

  • 10 anni fa

    premetto che non sono mamma, e che mi sono immedesimata molto in quella povera ragazza che ha perso il bimbo, però...mi sembra che tu esageri dall'altra parte. che tu nascondessi la pancia per non rattristarla ulteriormente è stato un gesto delicato ma..."per la vergogna?" devi forse vergognarti di essere incinta? sarebbe come dire che a un funerale ci si debba vergognare di non essere a nostra volta orfani, o vedovi...insomma, davvero un'esagerazione.

    quanto poi alle mamme che ostentano, certo, sicuramente alcune si pavoneggiano e basta, però credo che bisogna anche capire che dopo 9 mesi di gravidanza e chissà quante ore di travaglio...sfogare la propria gioia e il proprio orgoglio sia legittimo.

    io piuttosto trovo che avrebbero dovuto trasferire quella ragazza da ostetricia a ginecologia (almeno, nella mia città sono reparti separati), in modo da risparmiarle il dolore di vedere le altre donne felici coi loro bambini. è stato davvero crudele lasciarla lì.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Leggendo la tua domanda, in particolare quando racconti della ragazza in lacrime per aver perso il bambino... e le neomamme "insensibili" al suo dolore perché prese dalla loro recente gioia, mi viene da pensare che ognuno pensa al proprio, di male, e che quello degli altri tocca fino ad un certo punto...

    E non è questione di menefreghismo o mancanza di solidarietà, ognuno ha i suoi casini e quelli degli altri sono "in più"...

    Però la domanda è un'altra...

    Sono d'accordo con te, molte donne ostentano la propria gravidanza, e sinceramente non ne vedo il motivo... anche se una vaga idea me la sono fatta!

    Non sono madre, troppo giovane per vedermi in quella veste, ma di donne incinta me ne capitano...

    Nello studio del mio ginecologo, più di una volta, mi sono trovata seduta in mezzo a donne "col pancione" che ti guardano severe, come per dire: "Ah si, eh, che ci sei venuta a fare qui se non sei incinta?! Brutta zòccòla... ", per poi osservarmi con aria di superiorità, le còglìone!

    Questo per citare un episodio...

    Le donne che si "vantano" di essere incinta sono le stesse, secondo me, che senza un uomo al loro fianco si sentirebbero delle povere meschine...

    Se sono in quello stato, poi, è chiaro indice che qualcuno che se le scòpi ce l'hanno!

    Le donne sono peggio degli uomini in queste cose... purtroppo! :)

  • 10 anni fa

    a dire il vero l,'aspetto femminile non lo conosco....

    però mettere limiti alla gioia di diventare genitore credo sia un delitto...

    però la tua domanda a mio modo di vdere è sibillina..ritengo sia più il caso della valutazione di una buona educazione di fronte a chi sta patendo "un'ingiustizia" piuttosto che una cinica ostentazione di una gravidanza ben condotta....

  • 10 anni fa

    Per alcune è motivo di fierezza sì, basti pensare che se una volta la donna non era in grado di procreare veniva considerata indegna...no, io da donna, se pur per anni ancora non penso che avrò figli, non le capisco. Sono d'accordo sul fatto dell'intima gioia e capisco la tua reazione a ciò che hai visto.

  • Anonimo
    10 anni fa

    Beh,se vogliamo questa immagine riassume al meglio l'essere umano in generale:

    -chi non ha perchè non può

    -chi ha e ha perso

    -chi ha e nasconde

    -chi ha e ostenta

    Se ci fai caso sono situazioni universali presenti in ogni ambito della vita...funziona così e con tutte le domande che possiamo porci rimarrà tale.

  • Steele
    Lv 6
    10 anni fa

    concordo.. ma sei incinta?!!auguriiiiii!!!!!

  • ?
    Lv 7
    10 anni fa

    perchè è la cosa più bella del mondo!!!

    :))

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.