Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 9 anni fa

CaricaBatterie Batterie e Inverter...?

Salve a tutti,

volevo chiedervi una cosa che forse per coloro che mi risponderanno sarà semplice , per me è abbastanza complicata:

Ho uno stabile piccolino che utilizzo come sede per un'associazione culturale. Tale struttura nn ha l'attacco elettrico e quindi è priva di alimentazione .

Il tempo che trascorrerei all'interno è di circa 2/3 ore e all'interno la fonte di energia mi serve esclusivamente per alimentare un computer fisso (un po datato).

Escludendo l'ipotesi di fare l'attacco del contatore che mi costerebbe troppo sia nell'attuazione e sia in bollette della luce, ed escludendo la possibilita' di comprare un generatore di corrente a benzina sia per i consumi che per una questione logistica e inoltre per una questione di rumori, volevo chiedervi le seguenti domande:

1) se utilizzo una batteria d'auto convertendo l'energia con un invertitore la cosa potrebbe funzionare per tenere acceso il mio computer ?

2) se non è possibile che soluzione potrei adottare sempre rimanendo economici?

3) se invece è possibile come posso ricaricare la batteria una volta scarica ?

4) sempre se possibile che tipo di batteria dovrei utilizzare per reggere l'alimentazione del computer? E quale tipo di inverter mi consigliate che vada bene con quella batteria ?

Chiedo delucidazioni e spero che voi possiate aiutarmi.

Grazie

1 risposta

Classificazione
  • Fabius
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Certamente lo puoi fare, ma francamente non so quanto ti convenga.

    Mi spiego: supponiamo che per il tuo PC occorrano 400W (300 PC + 100 monitor, è solo una ipotesi da verificare).

    Ti basta un inverter da auto/camper da almeno 500W continui, non serve sinusoidale, vanno bene anche quelli ad onda quadra, che costano relativamente poco, diciamo circa 50€.

    Ti occorre una batteria da auto, 12V più grossa possibile, diciamo che una da 80 Ah è già piuttosto grossa, da 80 a 200 € a seconda della marca.

    Che autonomia puoi aspettarti? Il tuo carico assorbe 400W, consideriamone 500 per tener conto dei rendimenti e delle perdite, circa 40A dal 12V, quindi circa 2 ore di autonomia. Non un gran chè.

    Devi considerare anche un caricabatterie per auto, da 20 a 50 €.

    Quindi ogni due ore dovresti trasportare la (pesante) batteria in un posto dove hai il caricabatterie, e lasciarla in carica almeno un giorno per avere altre 2 ore di funzionamento.

    Questo con le ipotesi fatte, tutte da verificare.

    Ti conviene? Se fossi in te cercherei invece un notebook anche di seconda mano, spendi forse meno ed hai più autonomia, e tutto è più semplice.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.