Oltre
Lv 4
Oltre ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 10 anni fa

18 anni...quasi 19...fin ora mai fatto in vita mia un pigiama party con le amiche.................continua?

mai andata a dormire da un'amica,mai andata in discoteca...mai rientrata la mattina...

studio...sempre stata promossa...oltre questo lavoro,perchè i soldi per uscire in giro son più le volte che non ci sono...mi spacco la schiena per avere un minimo di indipendenza economica...

in casa faccio tutto ciò che c'è da fare...assolutamente tutto...

son fidanzata da 4 anni,e i miei genitori non mi manderebbero in vacanza con il mio ragazzo...ditemi voi se la situazione non è drastica e cosa fareste al mio posto...e se foste dei genitori fareste altrettanto...

non ci capisco più nulla davvero...

ho una rabbia addosso che non so dove mi stia per portare...

mentre cerco di vivere un pò felice adempiendo tutti i doveri e facendo anche di più...

ma la mia vita?

la mia età?

la mia adolescenza senza ricordi?

ho un'agitazione che nemmeno immaginate

Aggiornamento:

cosa non si capisce?

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Il mio prima pigiama party l'ho fatto con le mie compagne di classe all'età di 10 anni più o meno. Ma non è quello l'importante, non si sta parlando di me ma si sta parlando di te. Oggi mi sto ritrovando a rispondere a tante domande che riguardano il coraggio di prendersi la propria vita e di affrontare qualcuno o qualcosa che invece ci vorrebbe impedire di farlo. Sei una ragazza responsabile, con la testa sulle spalle e quindi meriti di farti la tua gita con il tuo fidanzato. In che modo? Affrontando i tuoi genitori, non credere che la propria vita si guadagna gratuitamente. So che già fai tanto e ti senti delusa dal fatto che loro non contribuiscano a premiarti per l'impegno che già metti giornalmente, ma devi pensare che sono comunque genitori e quindi più o meno come molti altri genitori sono protettivi, insomma stanno pensando allo loro tranquillità trascurando la tua felicità. Non pensare che non sia normale, non pensare che sia solo egoismo, è che non comprendono, è più forte di loro. Se loro trascurano la tua felicità devi essere tu a prendertela perché ti spetta di diritto sia come essere umano sia perché te la guadagni quotidianamente con quello che fai. Ti dicono di no? Prepara le valigie e fatti venire a prendere dal tuo ragazzo, non possono impedirti con la forza di non andare. Se ciò accadesse sarebbe un reato ma non credo potrebbero arrivare a far quello. Non hai i soldi? Questo sarebbe un problema ma augurandomi che tu abbia qualcosa da parte, per il resto potresti farti aiutare in questa occasione dal tuo fidanzato, altrimenti potreste optare per qualcosa di più economico che puoi e potete permettervi. Non pensare tanto alla gita, la soddisfazione maggiore ti assicuro che sarà quella di aver preso la tua scelta, e sarà solo l'inizio di una nuova vita, te l'assicuro. Se hai voglia di parlarne puoi scrivermi in privato. Buona domenica.

    Fonte/i: La Vie.
  • Anonimo
    10 anni fa

    Per quanto ci possano tenere a te,posso immaginare che da genitori vogliano proteggerti però devono stare fuori dalla tua vita privata,mi sembra che da quanto hai detto ti sai gestire più che bene e non dai problemi,quindi se ti senti di andare a fare una vacanza con lui (siccome non state insieme da ieri) fallo!Che cosa possono farti?incatenarti?io non credo...e non vedo con quale minaccia te lo potrebbero impedire visto che fai tutto tu e provvedi anche alla tua indipendenza economica sei abbastanza grande da prendere una decisione solo tua.

  • 10 anni fa

    la figlia che ogni genitore vorrebbe avere !

  • 10 anni fa

    dopo il diploma iscriviti all' università in una città che non è la tua. Studentessa fuori sede insomma. Avrai la tua indipendenza

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    cosa ti impedisce di prenderti qualche libertà extra?

    non capisco bene il quadro...

    forse ci vorrebbe qualche chiarimento

  • 10 anni fa

    dovresti parlare un po con i tuoi genitori e fargli capire la situazione e che a quest'età oltre allo studio è importante anche divertirsi tornare tardi la sera ecc.. perchè se non lo fai adesso non lo farai mai più.

    se non vi dispiace rispondete qua

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=201...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.