Swim ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 10 anni fa

Quanto costa mantenere un gatto?

Vorrei sapere quanto costa mantenere un gatto al mese, tra mangiare, veterinario etc. e quanto costa acquistarlo.

Ne vorrei regalare uno alle mie figlie, ma non vi nego che è un periodo di ristrettezza economica.

Ci tengono tantissimo ed è un'anno che me lo chiedono e non vorrei deluderle.

Aggiornamento:

Ma quante scatolette mangiano al giorno?

11 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao Giorgio! Inizio dandoti una bella notizia: il gatto del gattile NON costa niente!

    Secondo, la prima domanda che uno si deve porre quando vuole adottare un gatto è: "ci sono le condizioni necessarie per accoglierlo?" Infatti non deve essere lasciato solo durante il giorno, bisogna disporre degli spazi, il gatto ben si adatta a vivere anche in un alloggio ma è ovvio che l'ideale sarebbe una casetta con disponibilità di un piccolo spazio verde oppure un alloggio al piano terra che gli consenta agevolmente di entrare ed uscire di casa. Poi si deve pensare agli altri animali che eventualmente sono stati adottati in precedenza. Il gatto è un predatore e costituisce una seria minaccia per: uccellini da voliera, porcellini d'india, criceti, topini ballerini, pesci, tartarughe d'acqua... a sua volta può essere un pericolo per il gatto stesso la presenza di cani (anche di piccola taglia per un gattino). Altra domanda fondamentale è: "a chi si lascia il gatto quando si va in vacanza?" La risposta ideale è un conoscente che vada almeno due volte al giorno per nutrirlo e fargli un po' di compagnia. Il gatto odia viaggiare (rare eccezioni)! Poi, ovviamente c'è il fattore economico: un gatto COSTA come ben hai immaginato!

    SPESE ORDINARIE:

    1) CROCCHETTE/ CIBI UMIDI: sono la parte più considerevole del "mantenimento" se l'animale è sano (e mentre comprando un gatto nei negozi non ne si ha mai la certezza, gli animali delle associazioni sono assiduamente controllati da vet). Io acquisto quelle della Almo nature che sono ipoallergeniche e soprattutto NON TESTATE (a differenza di: PURINA, FRISKIES, IAMS, EUKANUBA, ROYAL CANIN, HILLS..) su gatti e cani tenuti in squallidi laboratori e fatti a pezzetti in terribili interventi chirurgici (studio veterinaria e purtroppo so di cosa parlo!). Sono di buonissima qualità e questo si traduce in meno spese mediche per allergie, carenze vitaminiche, calcoli renali o disturbi intestinali...

    Costano circa 4 euro al kg (sono in promozione da qualche mese, prima costavano il doppio)! Per un gatto adulto di 3 kg la porzione consigliata al giorno è di 35g e quindi 1kg copre il fabbisogno di un mese (28 giorni per l'esattezza).

    2) SPESE VETERINARIE ORDINARIE:

    - STERILIZZAZIONE, 100 euro circa per la femmina e 75 ca per il maschio. Prendendo un animale al canile si firma un modulo che vincola a sterilizzare l'animale quando questi raggiunga l'età idonea. I vantaggi ci sono anche per la famiglia (un maschio intero urina per casa e la femmina quando è in calore emette insopportabili miagolii per 3 giorni di fila, giorno-notte). Inoltre previene un mucchio di malattie e soprattutto è l'unico mezzo per combattere il randagismo.

    - ANTIPARASSITARIO: se il gatto vive fuori devi somministrarglielo una volta al mese (sono 25 euro ogni 3 mesi visto che nella confezione ci sono 3 fiale, diffida degli spray: non fanno nulla). Se vive in casa basta fare il trattamento 2 o 3 volte di fila e il problema pulci non si presenterà più.

    - VACCINAZIONE: se il gatto vive in casa - so che da futuro medico non dovrei consigliarlo - ma si possono anche evitare! Il gatto si ammala gravemente di malattie a contagio diretto e quindi se non vede i suoi simili le possibilità che le contragga sono pochissime. In caso l'animale abbia la possibilità di uscire di casa, i vaccini, da ripetere una volta ogni due anni, si aggirano sui 50 euro totali.

    3) MICROSPESE: Una decina di euro al mese per la sabbietta della lettiera, 3 euro per una spazzola (utile durante la muta del pelo in particolare), una cuccia (si può anche costruire in casa), due ciotole (cibo e acnqua).

    SPESE STRAORDINARIE: Da tenere in conto anche interventi STRAORDINARI e molto più costosi a cui bisogna essere preparati in caso il micio si ammali di un tumore, venga investito da un'auto etc... Quando un animale entra sotto il nostro tetto diventiamo garanti della sua salute e non curare un animale equivale a maltrattamento. Di fronte ad un intervento costoso non si può dire al veterinario: "lo sopprima, non voglio spendere 500 euro per un'operazione!" Io ho avuto moltissimi gatti e non è mai succeso! Sono eventualità rare ma alle quali bisogna prepararsi. Parlo a te che sei papà e che quindi hai l'importante dovere di essere di esempio per i tuoi figli. Ed il rispetto, specie verso i più deboli, penso che sia l'insegnamento più grande.

    Ora ti ho parlato solo delle cose noiose dell' avere un felino in casa. In realtà è fantastico! Anche io da piccola ho sempre desiderato un gatto e ho dovuto aspettare i miei 10 anni per averne uno. Ancora oggi la ricordo come un'attesa infinita!! Un' esperienza favolosa, e di alto valore educativo per i bambini! Quindi, se fatti due conti è nelle tue possibilità: NON COMPRARE un gatto, prendine uno da un'associazione come l'enpa, la lida o al canile comunale della tua città! Il bilancio sarà certo in positivo: 0euri + 1 buona azione! Saluti :D

    Fonte/i: esperienza con i miei 13 gatti
  • 5 anni fa

    Ecco a te la guida completa su quanto costa mantenere un gatto: http://goo.gl/ovKYAE

  • 10 anni fa

    il gatto non serve comprarlo...moltissime persone hanno delle cucciolate in casa e regalano i mici senza problemi, basta che t'informi un attimo!

    per il gatto sono necessarie poche cose:

    -un trasportino (da 15 a 40 euro)

    -3 ciotole: una per il cibo umido, una per il cibo secco ed una per l'acqua (puoi anche improvvisare con dei recipienti che hai a casa)

    -una lettiera (da 8 a 15 euro)

    -una spazzola (morbida se è a pelo corto) (dai 4 ai 20 euro...ce ne sono di tutti i tipi).

    poi per il cibo è un altro discorso: ti assicuro, per esperienza personale, che più spendi per il cibo, meno spenderai per il veterinario in futuro!!!! non hai idea di quante conseguenze possa avere un'alimentazione di brutta qualità...tumori, problemi renali, diminuizione della risposta immunitaria ecc ecc (me le sono sentite dal veterinario quando ha saputo che nutrivo il mio gatto solo ed esclusivamente con cibo da supermercato!! ora compro solo scatolette di qualità e il mio micio non solo ha un pelo più lucente e sano, ma anche lui sembra avere più energie =)

    quindi per il cibo, se compri cose di qualità ti andrebbero via più o meno 50-60 euro al mese...ti conviene comprare crocchette sfuse, che costano di meno...

    (attenta al rapporto qualità prezzo...non sempre le marche che costano di più sono le migliori...ad esempio evita la gourmet, la friskies, la shiba...).

    il veterinario invece è abbastanza costoso, ma solitamente per un gatto sano bastano 2 visite l'anno ( o anche una ) per il vaccino... e lì mi pare che siano 50 euro per il vaccino trivalente (per gatti che non escono di casa) e sugli 80 per il pentavalente ( per gatti che escono spesso).

    se esce di casa, una volta al mese devi mettergli degli antiparassitari (strongold o frontline) e anche lì mi pare che siano dai 20 ai 40 euro ogni 3 fialette (vengono sempre vendute 3 a 3)... i gatti prendono i vermi molto facilmente...quindi non mettergli una fialetta equivale a portarlo poi dal veterinario a farlo sverminare e tanta diarrea per settimane. gli antiparassitari puoi metterglieli solo i mesi estivi, quando le pulci e le zecche sono all'attacco.

    se vuoi un micio sano queste sono le spese minime...per il cibo sarebbero poco più di due euro al giorno (un gatto mangia 3 scatolette al giorno) più le spese aggiuntive per le cure. ma non farti scoraggiare per un cane spenderesti molto di più.

  • 4 anni fa

    Il veterinario non lo consulti tutti i mesi a meno che non ci sia a million patologia. in line with il cibo secco potrai spendere sui 20 euro. Ma il gatto mica è un terranova che mangia 40kg di croccantini al mese! Tranquilla non è a million spesa eccessiva, sabbietta inclusa. Il cane costa molto di più.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 anni fa

    Questo è un ottimo metodo che insegna come educare un cane http://corsoaddestramentocani.latis.info/?fKn7

    Addestrare un cane ad obbedire è un processo lungo che richiede molta pazienza e calma, ma nella maggior parte dei casi è sufficiente ripetere gli stessi movimenti o gesti 2-3 volte al giorno

  • Anonimo
    10 anni fa

    Ciao, anch'io ho adottato un gattino... cioè mi arriverà dopo che ho finito gli esami di terza media.

    Mi sono documentata e le informazioni che ho trovato sono tantissime!

    Per prima cosa... il gattino non comprarlo, ci sono tantissimi annunci di cucciolate (è da una di esse che ho adottato il mio gatto). Se vuoi sotto ti lascio vari link, basta che clicchi ^^

    Poi per il mantenimento : il negoziante del negozio di animali mi ha detto che per iniziare bastano una ventina di euro per : Lettiera, tiragraffi (cosa necessaria se non vuoi che ti rovini tutti i mobili), la spazzola per il pelo, sabbietta e il cibo. Le ciotole penso che le avrai a casa, bastano delle coppette.

    Poi i costi mensili dovrebbero essere :

    2 euro per la sabbietta

    10 euro per il cibo (sia umido che crocchette)

    3 euro per lo shampoo specifico (che dura anche 2/3 mesi, infatti lo devi usare al massimo una volta ogni 2 settimane o gli si rovina la cute)

    e poi il primo mese le vaccinazioni l'una a distanza di venticinque giorni dall'altra la prima volta poi una sola volta all'anno, e hanno un costo di 20 euro circa.

    Se non vuoi che ti marchi il territorio (se è un maschietto) lo devi castrare e cosa intorno ai 60 euro.

    Se non vuoi che vada in calore (se è una femmina) la devi sterilizzare e costa sui 120 euro.

    Per altre informazioni chiedi pure ^^

    Ti lascio gli annunci :

    Se sei di Napoli : http://annunci.ebay.it/animali-e-accessori/gatti/n...

    Se sei di Roma : http://annunci.ebay.it/animali-e-accessori/gatti/a...

    Se sei di Bari : http://annunci.ebay.it/animali-e-accessori/gatti/a...

    Se sei di un altra città basta che scrivi il nome ^^ Qui ci sono sia cuccioli in vendita che in regalo.

    Se poi cerchi un gatto di pura razza rivolgiti ad un allevamento vicino alla tua città.

  • 10 anni fa

    ci sono gatti di molte persone che hanno avuto delle cucciolate inaspettate o volute non lo so ma che di solito mettono annunci su internet tipo subito.it o annunci su portaportese, dove li regalano senza che tu paghi niente devi solo trovare la proposta che a te piace di piu ma per questo devi visitare il sito tutti i giorni perkè ogni giorno ce ne sono diversi. Per quanto riguarda il mantenimento si tratta di comprargli le scatolette che vendono al supermercato che hanno un costo anche di 30 / 40 centesimi le piu economiche ma dipende dalla marca e dal tipo di supermercato in cui vai o altrimenti ci sono i negozi di animali, però oltre alle scatolette puoi comprargli anche solo i croccantini in modo tale che se un giorno non hai la scatoletta hai quelli! poi un altra spesa del gatto è la lettiera con la sabbia, io la lettiera l'ho pagata 5 euro la sabbia invece si trova anche a 1 euro e ti dura un po ma se hai un giardino potrebbe anche non servirti.

    Poi c'è il costo del veterinario allora la prima cosa che ti consiglio è se vivi in un appartamento in cui il gatto non puo uscire ti consiglio di sterilizzarlo perkè ogni tanto lascia le traccie in qualche angoletto di casa e all'incirca mi pare costi sulle 120 euro poi ovviamente bisogna sterilizzarlo una volta l'anno e mi pare costi 35 euro. cmq se si tratta solo del mantenimento a parte il veterinario non si spende molto neanke li devi lavare perkè si puliscono da soli.

  • Anonimo
    10 anni fa

    non costa tanto fidati ho tenuto un gatto x 5 anni pero il mio e un altra storia comunque ti conviene non prenderti un gatto di razza cioè quelli molto delicati perche se no spendi tantissimo con le cure ecc...

    pero almeno fagli 3-4 vaccinazioni per sicurezza pero se lo tieni in casa bastano pero se lo tieni per fuori farlo controllare 1-2 volta al mese ciao (compragli solo mangiare non comprare spazzole per un bel po )

  • Anonimo
    10 anni fa

    Il prezzo di un gatto varia da molti fattori, se è di razza costa moltissimo anche sui 1000 euro, se è un incrocio invece direi dai 100 ai 250 euro. I miei che sono due thai li ho pagati 300 a testa.

    Dato che sei in un periodo di ristrettezza economica, ti consiglio di prendere il gatto al gattile, dove ci sono animali che hanno davvero bisogno di aiuto e costano poco!

    In più ci sono da considerare tutte le spese, quindi pappa (croccantini e bustine queste ultime costano anche 1 euro a testa ma dipende dalla marca! Dal veterinario le vendono ma costano molto! invece al supermercato ci sono anche le confezioni da 8 o 16, che ti fanno risparmiare! ) poi la lettiera, la sabbietta (che devi cambiare ogni volta che è sporca, e una volta al mese completamente.) e poi magari tutti gli accessori non indispensabili, come magari una "cuccia", un trasportino (che dal veterinario se prendi un gatto te lo regalano) un grattatoio, specialmente quando sono piccoli, altrimenti distruggono casa!

    Ovviamente tutti questi oggetti non hanno un prezzo specifico, dipende se prendi il più economico, o il più bello dal punto di vista estetico!

    Poi per il veterinario, se prendi un gatto da lì, dovrebbe già avere fatto le vaccinazioni base, se lo prendi in un gattile dovresti chiedere, perché non lo so con precisione.. comunque le cure non costano molto, io le mie le ho portate solo le prime volte (costava tipo 80 euro!) dopo sono tutti controlli che ti puoi anche risparmiare (il mio veterinario li faceva gratis!) a meno che il gatto non stia male. In più puoi portarlo a fare la sterilizzazione che costa circa sui 100 euro, e per il terzo utente. NON LA DEVI FARE TUTTI GLI ANNI, bensì una volta sola, è possibile però che il gatto ritorni in calore anche essendo stato sterilizzato, ma non succede mica tutti gli anni! (ad esempio le mie le ho sterilizzate solo due anni fa, e basta!)

    Pensaci bene prima di imbarcarti in una responsabilità così grossa! magari aspetta quando avrai più possibilità =)

    I gatti di solito dovrebbero mangiare 2 bustine (mattino e sera) e al pomeriggio dei croccantini. Anche se non è obbligatorio, ad esempio quando io li lasciavo in pensione dal veterinario (che botta al portafoglio) questo gli dava 3 scatolette, e alla fine avevano preso 2 kg a testa! Invece adesso che sono grandi gli do la bustina solamente durante il week end.. è molto soggettivo.

    Se non sono stati svezzati solo latte.

  • Anonimo
    10 anni fa

    credo che le spese mensili tondeggino sui 200 euro.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.