Tecnica per colorare?

Buonasera, mi piace disegnare ma ho paura che, una volta andando a colorare con i pastelli, il disegno si possa rovinare, vorrei sapere se c'è una tecnica specifica per poter colorare bene con i pastellie come si fa, 10 punti alla risposta più completa e dettagliata! Grazie mille in anticipo!

P.S. non voglio tutorial su come disegnare con photoshoop o con altri programmi per pc, voglio solo sapere come posso colorare a mano e con i pastelli!

Aggiornamento:

Grazie mille per tutte le risposte!!!! Mi sono state molto utili!!!

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    be elena non vedo il motivo per cui il tuo disegno si debba rovinare andandolo a colorare, io ho fatto la Scuola di Belle Arti e per realizzare bozzetti a pastello ci vuole attenzione e abilità (che si acquisisce col tempo e soprattutto con l' esercizio certo magari all' inizio non uscirà bene la tua stesura a pastello ma poi migliorerai col tempo) una delle cose piu importanti è che quando si va a colorare un disegno coi pastelli non bisogna mai calcare troppo anzi bisogna stare leggeri e per scurire di tonalità un colore o dare l' idea di un colore piu omogeneo bisogna fare strato per strato sempre molto leggeri e sovrapporli uno sopra l' altro, ricorda che il pastello si impugna da meta, la punta del pastello deve essere sempre appuntita anzi accuminata è essenziale, ricorda anche che una volta appoggiato il pastello alla carta e cominci a fare una stesura devi andare avanti lì e non staccare mai la punta dalla carta perchè cosi facendo riuscirai con maggiore facilità a mantenere una certa pressione sulla carta e così la stesura verrà meglio e soprattutto non verrà a righine, una altra cosa è quando colori colora sempre dalla stessa parte cioè orizzontale o verticale il punto è mantenere il pastello diritto e quando cominci una parte falla tutta e quando l' avrai finita sovrapponi e fai un altro strato, puoi anche colorare con la tecnica dell' incrocio cioè una stesura orizzontale e una verticale una orizzontale e via dicendo oppure in diagonale ma a quei livelli magari ci arriverai dopo, poi stai tranquilla che col tempo diventerai bravissima devi solo avere pazienza una altro consiglio che ti posso dare è quello del tipo di carta di solito per il pastello si usano i fogli ruvidi ma col ruvido rimangono delle piccolissime parti bianche che non dovrebbero vedersi io a tempo quando facevo i disegni dovevo ovviamente coprire questi piccoli spazi ma comunque puoi usare anche i fogli lisci cosa che a noi non era permessa sul liscio la stesura riesce meglio ma si satura di colore con piu facilità, dei buoni pastelli che ti consiglio sono i Caran d' Ache o gli Stabilo

    Fonte/i: Scuola D' Arte
  • 10 anni fa

    Ti dico il mio. Spesso uso le matite normali, di legno, ma se non sbaglio, se applichi bene questo metodo, dovrebbe andare lo stesso. A me andava. XD

    Dunque. Innanzitutto stendi un velo di colore leggero. Poi cominci ripassare il contorno di nero o del colore stesso che stai usando, per evitare cosi di colore che spruzzano da tutte le parti. Cominci poi a fare le sfumature leggermente per vedere l'effetto, e se nel caso vengano male, puoi sempre ripassare un po' di più il velo di colore steso. Quando finalmente verranno bene, le ripasserai ancora di più, senza esagerare.

    Se il disegno è grande, ti consiglio di appoggiarti al pastello più in alto rispetto a quando scrivi ( non so se capisci... ), e se sei abbastanza brava non dovrebbe sbandare.

    Se invece è piccolo, usa il pastello come quando scrivi. Cioè, "appoggiando la mano più in basso".

    Poi tutto il resto è un po' complicato XD L'importante è saper fare questo, per ora. Ricorda che dev'essere temperato! Non lo dico solo perché sono ossessionata dalle "punte perfette". E soprattutto resistente.

    Fonte/i: Disegno da taaanto tempo. Il momento di stendere il colore è quello che prediligo di meno XD ( Per rispondere non ho letto le risposte degli altri utenti per questione di lealtà. ) Trova il tuo stile, è essenziale!!!
  • 10 anni fa

    Disegno da sempre e il momento del colore è quello che meno prediligo. In primis per la mia poca pazienza.. Quello che ti consiglio è di iniziare a ripassare il contorno tratteggiato a matita per non sbavare e per orientarti meglio nella direzione da dare al tuo pastello. Tocco leggero che puoi caricare dopo aver già riempito la tua figura in una prima passata.

    Fonte/i: Fumettista
  • 10 anni fa

    non si può spiegare qui in due righe come colorare, la cosa migliore è fare pratica, fai dei disegni brutti, che non ti interessa se li rovini, ed esercitati con quelli, quando vedrai che sai colorare bene colora i disegni belli.

    comunque se ti interessa qualche consiglio su come dipingere, ad acquerello ad olio a tempera guarda questi tutorial di Laura, sono per colorare a mano, non col pc, per vederli tutti clicca video caricati

    http://www.youtube.com/user/laurArt1976Arte#p/u

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    Coi pastelli puoi fare il tratteggio. Per esercitarti, fai diverse fotocopie del disegno, e colora il disegno solo quando sei abbastanza esercitata.

    Il tratteggio si fa cominciando da sinistra, se usi la mano destra. Viceversa, se sei mancina, comincia da destra. Devi segnare piccoli tratti inclinati, tutti nella stessa direzione. Volendo, si può fare anche il tratteggio incrociato (vedi i disegni di Michelangelo).

    Non devi passare eripassare il colore finché non hai il giusto gradod i ombra, devi essere decisa al primo passaggio di tratteggio, se no il disegno si impasticcia.

    I più bravi sono in grado di dare diverse sfumature di colore (io per esempio, per dare riflessi ai capelli, dò qua e là dei tocchi di verde, azzurro, viola, ecc, i colori più impensabili per dei capelli normali).

    Fonte/i: Liceo artistico 60/60
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.