qualcuno sa spiegarmi bene l'attività di don Verzè e chi è , esattamente, questo sacerdote?

Aggiornamento:

Sono un po' confuso perchè c'è chi dice che sia il fondatore delle cliniche del San Raffaele. Io , però so che questa catena di cliniche è stata acquistata dalla famiglia Angelucci.

Aggiornamento 2:

ma non capisco : dal filmato sembra che sia stato sospeso "a divinis" da Papa Paolo VI nel 1964. E' ancora in questo stato oppure è stato reintegrato nelle fila del clero (cosa che ti viene da pensare dal fatto che viene chiamato ancora "don" , titolo attribuito ai sacerdoti) ??

3 risposte

Classificazione
  • Squaw8
    Lv 5
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Luigi Maria Verzé nato 1920,maturità classica 1938,Laurea in Lettere e Filosofia 1947,ordinato sacerdote 1948:fondò Centro di Addestramento Professionale per ragazzi anche handicappati, Associazione Centro Assistenza Ospedaliera S. Romanello per l'assistenza e la residenza di bambini ed anziani,Ospedale S.Raffaele (Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di riferimento per tutta Italia improntato su integrazione di cura,ricerca e didattica gestite con criteri manageriali ed ampliato con sofisticati laboratori per alte specialità di ricerca clinica DIMER per la Medicina Riabilitativa,Dipartimento di Scienze Neuropsichiche,Centro San Luigi Gonzaga per l'assistenza e la ricerca per pazienti affetti da AIDS,Parco Scientifico Biomedico San Raffaele,International Heart Center,Centro Trapianti Multiorgano,Associazione Italiana per la Solidarietà tra i Popoli,ospedali in Brasile,Sardegna,Sicilia,Puglia,Cile,Polonia,Cina,India,Israele e Palestina,Uganda,Nicaragua,Mozambico,Colombia,Centri-Satellite dislocati nell'ambito del tessuto metropolitano milanese,DIBIT (Dipartimento di Biotecnologie noto in tutto il mondo con oltre 80 linee di ricerca genomica e proteomica e circa 300 scienziati impegnati nella ricerca di base nei principali campi:terapia genica dei tumori,sclerosi multipla,distrofia muscolare,diabetologia,trapianto d'organi e trapianto di isole pancreatiche,trapianto di midollo osseo),Associazione Amici San Raffaele Onlus,Fondazione italiana ARETE',Fondazione americana Friends of S.Raffaele Foundation,Ginnasio Liceo classico sperimentale ad indirizzo biologico-sanitario legalmente riconosciuto ed università Vita-Salute S.Raffaele.

    Sul viale d’ingresso dell’Ospedale S.Raffaele di Milano c’è l’enorme campana Laetitia che era il simbolo del S.Raffaele di Roma:un albergo abbandonato nella zona Eur-Mostacciano,acquistato ad un’asta fallimentare,che sarebbe dovuto diventare l'ospedale modello di Roma.1994:Rettore università la Sapienza Tecca e don Verzè si scambiarono lettere d’intenti per accordo universitario.1997:ministro dell’Istruzione Luigi Berlinguer (governo Prodi) firmò decreto di sdoppiamento della Facoltà Medica della Sapienza ed istituzione S.Raffaele Mostacciano.Ospedale finito,arredato,dotato di strutture tecnologicamente all’avanguardia,già assunte 150 persone,aperti primi ambulatori,già firmati trasferimenti dei docenti al S.Raffaele,svolti concorsi e selezionati allievi:tutto era pronto,ma non si partiva perché mancavano le convenzioni e la Regione Lazio guidata da Piero Badaloni(Ppi,centrosinistra) non le firmava:eppure nella capitale un centro come quello sarebbe stato un prezioso regalo.L’Umberto I scoppiava ed in moltissimi ospedali mancavano le tecnologie,per poter effettuare Risonanza magnetica pazienti trasferiti da un ospedale ad altro:ogni ritardo,intoppo,ostacolo era schiaffo a migliaia di cittadini malati! Eran stati spesi oltre 350 miliardi per realizzare l’ospedale e si spendevano milioni ogni giorno per macchinari e personale.La sinistra cattolica scese in trincea, potendo contare su buoni alleati in Vaticano.Ai primi di settembre don Verzè convocato da ministro della Sanità Rosy Bindi (governo Prodi):appuntamento ore 17.00,il ministro si presentò alle 21.00 e gli disse:"Lei deve andare via da Roma" dV:"Per me è facile,prendo l'aereo,ma il San Raffaele resta dov'è." RB:"So bene che è la più bella struttura del Paese,ma Lei lo deve vendere a me,al mio Ministero".Dopo quel gelido colloquio i rappresentanti degli istituti di credito che lo finanziavano cominciarono a far strani discorsi sul fatto che in caso di mancata vendita a Roma,avrebbero potuto commissariare Milano e sarebbero stati costretti a tagliare i fidi bancari ed il s.Raffaele era molto esposto con tutte le varie iniziative nazionali ed internazionali.

    Rosy Bindi,confermata dal nuovo premier D'Alema,affidò la perizia ad un privato anzichè all'Ufficio tecnico erariale adducendo motivi d'urgenza (dopo che avevano lasciato languire la struttura per 2anni!) e questo valutò l'ospedale 201 miliardi...Secondo l'esperto inglese Ricbard Ellis e la società American Appraisal,i migliori del mondo,il S.Raffaele di Roma valeva oltre 340,ma la Bindi fù lapidaria e stipulò preaccordo per 201miliardi.Dopo 2settimane Angelucci offrì a don Verzè 270 e consiglio d'amministrazione votò sì (seppure valutazione bassa per ospedale,130 ettari terreno verde entro raccordo anulare,villa sull'Appia Antica con 15.000 metri quadrati di parco).Il ministero denunciò il S.Raffaele per comportamento contrattuale scorretto e chiese sequestro giudiziale ospedale,la Fondazione pagò indennizzo 7miliardi a ministero e vendette ad Angelucci.Dopo 6 mesi Angelucci rivendette S.Raffaele per 320 al ministro che l'aveva valutato 201...e pensare che con don Verzè l'ospedale avrebbe funzionato gratis!

    Fonte/i: Le cliniche di Roma (e non solo) sono del gruppo Tosinvest Sanità della famiglia Angelucci. Nel 1964 a don Verzè fu comminata dalla curia milanese la proibizione di esercitare il Sacro ministero e nel 1973 fu sospeso a divinis,ma entrambe le pene sono state poi (da tempo) revocate. http://biografieonline.it/biografia.htm?BioID=1399... http://www.lastampa.it/redazion http://www.ilfoglio.it/soloqui/2442e/cmsSezioni/cr... http://www.sanraffaele.org/Home/Ufficio_Stampa_-_H... http://www.diocesiverona.it/pls/s2ewdiocesiverona/...
  • 10 anni fa

    Don Luigi Maria Verzé (Illasi, 14 marzo 1920) è un imprenditore italiano. Verzé, già segretario di san Giovanni Calabria, è un sacerdote della diocesi di Verona. È il fondatore dell'ospedale San Raffaele, presidente della Fondazione Centro San Raffaele del Monte Tabor e attuale rettore dell'Università Vita-Salute San Raffaele.

    Verzé sostenne che, a causa di pressioni del mondo politico e degli ambienti finanziari di Roma, fu «costretto» a vendere l'ospedale «a un prezzo irrisorio» all'imprenditore romano Antonio Angelucci, il quale, soltanto pochi mesi più tardi lo rivendette allo Stato, suscitando scandalo sui media [12] e numerose interrogazioni parlamentari [13][14] wiki

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.