Paolo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 9 anni fa

mangime cavia!? 10 punti e 5 stelle?

so che le cavie possono mangiare il loro mangime il fieno da poco mi anno detto la frutta che frutti possono mangiare 10 punti e 5 stelle al migliore

Aggiornamento:

guarda che e mangime per cavie quello specifico melo ha detto il veterinario e mi e stato consigliato nel negozio di animali e devo cercare di prendere quello con la vitamina c

1 risposta

Classificazione
  • Irene
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    e ti hanno detto una baggianata...

    le cavie NON POSSONO MANGIARE IL MANGIME CON SEMI, CEREALI E FRUTTA SECCA CHE VENDONO COMUNEMENTE NEI NEGOZI!!

    le cavie sono erbivori stretti e la loro dieta quotidiana si basa su:

    - FIENO semre disponibile in quantità illimitata

    - circa 150 gr DI VERDURE FRESCHE di almeno 5 varietà differenti tra cui sempre una fonte di vitamina C (per esempio peperone rosso o giallo). Le verdure vanno date lavate, asciutte e a temperatura ambiente.

    - non più di UN CUCCHIAIO di un pellet DI SOLE ERBE (marca Bunny, Oxbow, Genesis, Zupreem o JRfarm grainless) che è cmq un' INTEGRAZIONE FACOLTATIVA

    la frutta va data in piccole quantità e non più du due volte a settimana perchè moto zuccherina,

    vanno evitati i frutti troppo zuccherini grassi o dalla consistenza pastosa (la banana in primis, poi cocco e avocado) per il resto la cavi piò assaggiare praticamente tutta la frutta sempre in piccole quantità e un paio di volte a settimana.

    tra la verdura vanno preferite le verdure fibrose(sedano e finocchio) e le insalate amare (radicchi, cicorie, catalogna, indivie, scarole, belga),su cui basare la dieta(ricordando sempre di dare peperone per la vit C) le altre verdure ed insalate devono essere date a rotazione e non tutti i giorni, bisogna fare particolare attenzione alle lattughe(da darenon più di una volta a settimana perchè acquose e con bassi tenori nutritivi, si può dare leggermene più spesso solo la romana perchè un po' migliore delle altre come componenti), alle brassicacee(cavli, verze, spinaci ecc, contengono ossalati e fanno rischiare calcoli renali vanno dati ogni 10-15 giorni), alle piante aromatiche (menta, basilico prezzemolo, ecc per motivi differenti ma è bene limitarle a una volta a settimana e in quantità limitate).

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.