Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 10 anni fa

Cari Lettori, necessito di un vostro urgente aiuto?

Tra una decina di giorni partirò per una meta abbastanza lontana e vi rimarrò per quasi due mesi.

Chiedo il vostro aiuto: vorrei che mi stilaste una lista di libri che potrei prenotare, comprare e leggere in questi due mesi (o anche solo, prendere in prestito dalla biblioteca; se chiedo me li potrebbero lasciare in possesso anche per due mesi invece che uno solo).

Libri avvincenti che io possa divorare in pochi giorni, mi raccomando ;)

Qualsiasi genere, potete sbizzarrirvi.

Niente frivolezze o stupidate (Tre metri sopra il cielo o Twilight, tanto per citarne qualcuno).

Grazie in anticipo.

Aggiornamento:

Sapa è una delle tante mete. Faccio il giro dell'intero Vietnam va hahahaha :-P

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Fiore di neve e il ventaglio segreto di See Lisa

    Ottuagenaria e tormentata dai rimorsi, Giglio Bianco ripensa al proprio passato e a Fiore di Neve, l'amica scomparsa da molti anni che ha avuto un ruolo cruciale nella sua esistenza. Poiché le rimane solo il dono del tempo, vuole onorarlo raccontando la storia della sua lao-tong - la compagna di parole segrete - e del tragico equivoco che ha amaramente segnato un legame lungo una vita. Ha inizio così una vicenda di intensa drammaticità ambientata nella Cina del XIX secolo, quando mogli e figlie ancora avevano i piedi bendati e vivevano in uno stato di isolamento pressoché totale. Allora le donne di una remota contea dello Hunan ricorrevano a un codice segreto per comunicare tra loro. Si scambiavano lettere tracciate a pennello sui ventagli o messaggi ricamati sui fazzoletti, e inventavano racconti, sfuggendo così alla propria reclusione per condividere speranze, sogni e conquiste. Un viaggio a ritroso verso un periodo della storia cinese commovente e doloroso insieme, che all'attenzione ai particolari storici e di costume fonde capacità evocativa.

    Con il sari rosa di Pal Sampat; Berthod Anne

    Un giorno, quando Sampat è ancora piccola e ha i piedi a mollo in una risaia, vede passare un gruppo di bambini. Ordinati e puliti, non sono certo diretti al lavoro nei campi. Vanno a scuola, le dice qualcuno. Sampat non sa bene cosa sia la scuola, ma sa che solo i ricchi ci vanno. Sampat appartiene a una delle caste più basse dell'India, è quasi un'intoccabile, e vive in un misero villaggio dell'Uttar Pradesh. Il suo destino sembra segnato. Ma lei è una bambina sveglia e quel giorno decide di andare a scuola con gli altri. Nulla può però contro le millenarie tradizioni del suo paese. A dodici anni viene data in sposa a un uomo più vecchio. Da quel momento la consuetudine vuole che lei sia silenziosa e si sottometta al marito, alla suocera e ai soprusi di chiunque appartenga a una casta più elevata. Sampat però non sopporta le prevaricazioni e non accetta di essere considerata inferiore a nessuno. Quando la suocera la caccia di casa perché non ha accettato di subire in silenzio l'ennesima angheria, Sampat si mette a cucire abiti che poi vende, rendendosi indipendente. In poco tempo diventa la paladina degli oppressi, soprattutto delle donne. Che in migliaia, da tutta l'India, si uniscono a lei per dare il via a una rivoluzione rosa, dal colore del sari che hanno scelto come divisa. Un'onda rosa che fa paura a chi non vuole che le cose cambino.

    Nightside di Green Simon R.

    John Taylor è un investigatore privato con il dono di ritrovare cose e persone perdute. Una sera nel suo ufficio di Londra entra Joanna Barrett, una ricca e affascinante donna d'affari; sta cercando la figlia scomparsa e Taylor rappresenta la sua ultima speranza. Joanna possiede un unico indizio: sua figlia Cathy è fuggita a Nightside, e Taylor quel posto lo conosce bene perché lo aveva lasciato cinque anni prima, giurando che non vi avrebbe più rimesso piede... Nightside è un mondo pericoloso, nascosto nel cuore di Londra, un luogo dove sono sempre le tre di notte, dove tutto è possibile e niente è come sembra. È popolato da storie ed esseri di ogni sorta: mostri, miti, leggende, ma anche persone comuni, che vi arrivano dal mondo ordinario per abbandonarsi a indicibili piaceri. La ricerca della fuggiasca non si rivela facile: John si troverà ad affrontare una vorticosa serie di peripezie e slittamenti temporali, che metteranno a repentaglio la sua stessa vita.

  • Anonimo
    10 anni fa

    visto che viaggi,prova a leggere "il viaggiatore del secolo" di Andrès Neuman..non so se potrà piacerti ma è un'idea :)

  • 10 anni fa

    ti dico alcuni libri che sono piaciuti a me:

    - 3096 GIORNI di natascha kampusch, storia autobiografica

    -UN CAPPELLO PIENO DI CILIEGE di oriana fallaci, romanzo con sfondo storico

    -ACCIAIO di silvia avallone, romanzo

    - LA LENTEZZA di milan kundera, romanzo... ma di milan kundera vanno bene tutti, vai sempre sul sicuro...

    - I VIZI CAPITALI E I NUOVI VIZI di umberto galimberti, saggio filosofico

    - LESSICO FAMILIARE di natalia ginzburg, autobiografico

  • 10 anni fa

    vai a Sapa? :P

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    io amo il noir italiano, soprattutto d'estate. ti consiglio Camilleri (tutta la saga di montalbano) e Scerbanenco("I milanesi ammazzando di sabato" e "i ragazzi del massacro")....o vai su qualche autore classico, ma già sono testi più impegnativi. questi due autori scrivono storie intelligenti, avvincenti e che ti lasciano col fiato sospeso!

    buona vacanza!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.