Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 10 anni fa

IL BECCO DEL TUCANO: frutto del caso e di cieca evoluzione o progetto di Geova?

IL BECCO DEL TUCANO: e' frutto del caso o di un progetto di geova ?

Il tucano, che vive nell'America Centrale e Meridionale, non essendo un buon volatore si muove soprattutto saltellando.

Il verso di alcune specie assomiglia a quello della rana, ma è più forte e può essere udito anche a un chilometro di distanza nella foresta. Ma la caratteristica del tucano che forse colpisce di più gli studiosi è il becco.

Riflettete:

Il becco di alcune specie di tucano è lungo più di un terzo dell'intero animale.

Sembra pesante, ma non lo è.

Marc André Meyers, che insegna scienza dei materiali, spiega:

"Lo strato superficiale è costituito da cheratina, la stessa sostanza diffusa in unghie e capelli....

Consiste in realtà di numerosi strati di minuscole mattonelle esagonali che si sovrappongono come le tegole di un tetto".

La consistenza del becco del tucano è stata paragonata a quella di una spugna rigida. Alcune parti sono cave mentre altre sono costituite da fibre ossee e membrane.

Ne risulta un becco leggero dalla forza straordinaria.

"E' come se il tucano conoscesse alla perfezione i princìpi dell'ingegneria meccanica", dice Meyers.

La struttura del becco permette al tucano di assorbire forti impatti.

Gli studiosi ritengono che possa essere preso a modello dagli ingegneri dell'industria aeronautica e automobilistica.

"Le componenti di un veicolo che imitano la struttura del becco del tucano possono offrire una maggiore protezione agli automobilisti coinvolti in un incidente", spiega Meyers.

FONTE:

Svegliatevi! Gennaio 2009, pagina 17

DOMANDA:

Secondo voi:

Il becco del tucano, leggero ma al tempo stesso resistente:

E' frutto del caso o di un progetto di geova ?

4 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    È frutto dell'evoluzione della specie, come studiò Darwin.

    Nella meccanica razionale, qui siamo nella dinamica, abbiamo in questo caso 2 corpi rigidi incernierati. Tutto qui. Le deformazioni assorbite dalla struttura del corpo rigidamente collegato è affascinante. Ben più affascinante è il moto di un bipendolo, ma ancora di più è il giroscopio. Non penso che Dio, padre di Gesù (non credo nella folle invenzione di altri dei) abbia progettato una trottola.

    In definitiva il tucano non è frutto di nessun progetto, bensì della sua capacità di adattarsi per sopravvivere.

    Penso di averti risposto anche in un altra domanda, spero anche qui di non averti offeso e sono disponibile per un confronto.

  • roca
    Lv 4
    4 anni fa

    Ma tu sei frutto del caso o ti hanno sintetizzato in laboratorio tramite i geni dei peggiori politici mai esistiti? Ci sono miliardi di cose esistenti nel pianeta, hai intenzione di postare miliardi di domande ancora?

  • 10 anni fa

    il becco del tucano non somiglia alle nostre leghe...sono le nostre leghe a somigliare al becco del tucano.

    e non è frutto del "caso" è frutto dell'evoluzione

  • Anonimo
    10 anni fa

    Non leggo mai Svegliatevi... Cmq tutto è frutto di un progetto di Dio non di Geova..

    Bye Bye

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.