L'acquafan può essere considerato una "minaccia spirituale"?

Decine di acquascivoli. Centinaia di volti sorridenti. Migliaia di visitatori ogni anno. Milioni di spruzzi d’acqua rinfrescanti. Alcuno lo definirebbero il più divertente parco acquatico d’Italia. Per altri è solo una trovata commerciale di questo sistema di cose dominato dal malvagio. Di cosa stiamo parlando? Dell’Aquafan di Riccione, il noto parco di divertimenti della riviera romagnola.

Apparentemente, potrebbe sembrare un luogo in cui svagarsi in modo sano e pacifico alla lode del nostro Creatore dopo una giornata trascorsa sotto il sole nel ministero di campo. La New Enciclopedya Britannica afferma: “Per combattere i problemi derivanti dall’eccessiva temperatura estiva, sin dall’antichità era abitudine immergersi in piscine di acqua fresca”. Un commentatore biblico osserva: “Giovanni il battezzatore, era solito immergersi nei freschi corsi d’acqua a motivo del caldo torrido che caratterizzava le stagioni estive”.

Alcuni giovani ministri cristiani, potrebbero pensare: “Che c’è di male nell’andare all’Aquafan?”

Noi, quale unico popolo approvato dal vero Dio, vorremmo chiederci: E’ saggio svagarsi in questo noto parco acquatico? Quali pericoli sono in serbo per la nostra spiritualità?

Thomas, un giovane servitore di ministero, ha detto: “I miei ex compagni di scuola, spesso organizzavano intere giornate in questo parco di divertimenti. Dicevano che avrei trovato ragazze con le quali giacere e praticare ciò che è malvagio agli occhi di Dio. Ricordo come dovetti pregare intensamente Geova per resistere alle loro allettanti proposte. In quei momenti, mi sentii proprio come il giovane Giuseppe, quando fu tentato dalla moglie del Re”.

Giovani, riflettete: Un parco acquatico in cui centinaia di giovani fanciulle indossano costumi da bagno poco modesti, potrebbe rendere vacillante la vostra spiritualità. Come le moabite, quelle ragazze sono arrivate a un demonico livello di depravazione, addirittura mostrando l’ombelico in pubblico! Che netto contrasto con il casto abbigliamento delle donne cristiane che servono nelle case Betel! Che dire poi della musica che viene diffusa durante il pranzo, nettamente diversa dalle lodi che siamo soliti cantare quando ci riuniamo per adorare Dio? Riuscirete a pregare prima di mangiare un cheese burger?

Una coppia di pionieri speciali che passavano di lì mentre si recavano sul territorio, ha notato che alcuni nefilim, materializzati alla biglietteria dell'ingresso all'aquafan, inducono continuamente il popolo del vero Dio ad entrare e godere un pò di svago. Questi nefilim, hanno deliberatamente rubato tutti i cappellini e i portachiavi di Radio Dee Jay, e li hanno sostituiti con dei nuovi gadget a forma di sacche di sangue per le emostrasfusioni! Che offesa per i comandamenti di Dio! Fratelli, che dire se un vostro vicino di casa vi vedesse nel ministero di campo con un portachiavi a forma di sacca di sangue?

Giovani, riflettete! Genitori, siate desti! Gesù disse: “Venite a me voi che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò”. Vogliamo essere intrepidi come il giovane Thomas citato prima, che a gran voce esclama: "No! Non andrò nei parchi acquatici, in quanto le demoniche cascate d'acqua presenti negli scivoli dell'Aquafan non hanno nulla a che vedere con il copioso fiume di acqua di vita descritto dalle vivide parole dell'apostolo Giovanni."

Vogliamo quindi essere desti e sobri, evitando così i pericoli presenti nei parchi acquatici. Preghiamo fervidamente Geova, mentre attendiamo l’imminente fine di questo sistema di cose malvagio votato alla distruzione.

Aggiornamento:

Ma non la capite l'ironia?

Leggete le mie risposte, sono ateo ed anticlericale... vi pare che la penso in questo modo!?

7 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    non so se tu stia scherzando o facendo sul serio...comunque con questo discorso i credenti non dovrebbero piu' andare al mare in piscina o in luoghi pubblici.

    ah leggo alla fine pregare Geova quindi presumo tu sia uno di loro. Non lo dico in senso dispregiativo non mi permetterei. Sappi che comunque non condivido certe forme restrittive e assurde del vostro sistema. Vedi Dio o Geova come lo chiami tu non guarda all'apparenza all'esteriorita' ma al cuore dell'uomo: a lui non interessa come ci vestiamo cosa indossiamo o altre cose similari :queste sono solo formalita' e regole imposte da un certo sistema in cui si vive. cio' non vuol dire andare in giro nudi ovvio ma avere del buon senso per non offendere la santita' di Dio si'. E' normale che sei vai in certi posti come quelli all'inizio menzionati non si puo' fare a meno di guardare chi ci passa davanti...l'importante e' non peccare con la mente e con il corpo. con la mente si pecca sempre non c'e' niente da fare e' inevitabile per tutti (lol) ma se ci accostiamo al trono dell' Eterno per chiedere perdono dei nostri peccati egli sicuramente come sempre ci ascoltera'. Siamo fatti di carne e sangue e non siamo immuni alle tentazioni terrene il Signore lo sa. l'importante e' riuscire a resistere a quello che va contro la volonta' di Dio....

    ciao!

    Fonte/i: protestante evangelica
  • 9 anni fa

    ma affogati! u.u

  • mia
    Lv 6
    9 anni fa

    Stai scherzando vero? perchè se sei serio la cosa è davvero preoccupante...

  • 9 anni fa

    Avete proprio una mentalità ristretta voi!!!!

    Lo sai quanti matrimoni non funzionano nella vostra religione?? perchè vi sposate senza mai essere usciti una volta da soli, dovete avere sempre qualcuno con voi!!! ma nel 2011 ragionate quasi come nel medioriente?

    Critichi i costumi che usano le ragazze, ma quando vedo voi che dovete andare in congregazione e le ragazze di 15 anni sono vestite come la mia nonna!!! mi fanno tristezza!!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    mi fa piacere sapere che stai scherzando, ma ritengo che tutto questo non si discosti dalla realtà. Che schifo, vero? Ho visto madri lasciare morire un figlio che avava bisogno di una trasfusione. Sono dei folli. Contro ogni logica.

    Brindiamo alla loro (dato che per loro è un peccato brindare) cantando un coro (anche questo è peccato!) e auguriamogli di non aver mai bisogno di trasfusioni, perchè i loro genitori, i loro figli, fratelli, mariti e mogli li lascerebbero morire proprio come fece quella madre con il figlio di 8 anni.

  • lo hai scritto tutto tu?

    e talmente patetico che fa addirittura ridere

  • Anonimo
    9 anni fa

    Anche gesù andava agli aquapark!

    E' SCRITTO NELLA BIBBIA!

    Gesù:Ehi EHi Ei è il mio turno è il mio turno!

    Giovanni:Gesù possibile che ti devo battezzare ogni settimana?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.