Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 9 anni fa

meglio gli sampi o i gamberi alla griglia?

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Alla griglia sono molto più buoni i gamberi!

    Ingredienti:

    300 gr di gamberi

    2 cucchiai di vino bianco

    2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva

    2 cucchiaini di succo di limone

    2 spicchi d’aglio

    scorza di limone

    prezzemolo

    rosmarino

    sale

    pepe

    Lasciate marinare i gamberetti in una ciotola insieme a vino, olio, succo e scorza di limone, aglio schiacciato, prezzemolo, rosmarino, sale e pepe per mezz’ora.Infilzateli sugli spiedi e cuoceteli alla griglia o in una padella antiaderente.

    gli scampi sono buoni così:

    Risotto con scampi, fragole e Santonego

    Ottenete un brodo di scampi utilizzando le teste dei carapaci in questo modo: rosolatele in una casseruola con olio d'oliva, quindi sfumate il tutto con acqua bollente ed alcune gocce di Santonego.

    Aggiungete il sale e lasciate bollire il brodo ricavato per 10 minuti. Scaltrite il riso con olio d'oliva ed una noce di burro, quindi bagnate con il brodo di scampi.

    Dopo 15 minuti circa di cottura, aggiungete le code sgusciate degli scampi, le fragole tagliate a cubetti ed il Santonego. Aggiustate di sale, e pepe ed accompagnate la cottura per 3 minuti. Mantecate con olio d'oliva, e servite nel piatto spolverando il risotto con il cacao amaro.

    O:

    Linguine scampi e cognac

    Pulite 8 degli scampi necessari, mentre gli altri 4 teneteli da parte perché vi serviranno per guarnire il piatto) e con gli scarti preparate un fumetto molto saporito da utilizzare per il condimento: mettete i carapaci in un tegame capiente e fateli rosolare con l’olio, poi unite mezza carota, un gambo di sedano e mezza cipolla tritate, fate rosolare qualche minuto e poi sfumate con il vino; aggiungete 1 litro di acqua calda, salate e lasciate ridurre fino ad ottenere 250 ml di liquido. Passate il tutto al colino. Tritate finemente lo scalogno e l’aglio e fateli appassire nell’olio, quindi aggiungete gli scampi puliti , fateli dorare un paio di minuti

    e poi sfumate con il cognac . Quando il tutto sarà evaporato, salate e pepate. In una padella piuttosto capiente versate il fumetto e il concentrto di pomodoro

    versate la panna e fate amalgamare il tutto, e lasciate ridurre e addensare. Unite il composto di scampi a quello di panna , aggiustate di sale, unite il prezzemolo tritato e spegnete il fuoco.

    Fate lessare le linguine in abbondante acqua salata e nel frattempo ripassate in padella dove avete fatto sciogliere una noce di burro gli scampi che avete lasciato da parte e quando saranno al dente scolatele e saltatele per qualche istante in padella con il condimento . Servite immediatamente.

    O ANCORA:

    Risotto allo Champagne e scampi

    Staccate la testa degli scampi e eliminate il filo nero dell'intestino a questo punto togliete la polpa praticando due tagli laterali nella corazza posta sul ventre dei crostacei ;

    poi estraetene la polpa , mettetela da parte e tritate grossolanamente le carcasse che vi serviranno per preparare il brodo con cui irrorare il riso durante la cottura.

    Unite un bicchiere di champagne e fate sfumare poi allungate con un bicchiere di acqua calda e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco basso coprendo con un coperchio. Aggiustate di sale. Poi filtrate il brodo e tenetelo da parte . In un altro tegame, mettete 50 gr di burro a fondere; aggiungete lo scalogno tritato, lasciatelo appassire e poi unite il riso .

    Fate tostare per qualche minuto e aggiungete poco alla volta lo Champagne (a temperatura ambiente) , fino a terminare la bottiglia . Continuate la cottura del riso aggiungendo il brodo di crostacei filtrato poco alla volta, fino all’esaurimento e all’ avvenuta cottura del riso.

    Nel frattempo tagliate la polpa degli scampi a pezzetti e metteteli a sfrigolare in una padella contenente 2 cucchiai di olio e l’aglio schiacciato ormai dorato . Fate cuocere per 2 minuti, poi pepate, spegnete il fuoco e tenete al caldo. Quando il riso sarà al dente, aggiungete la polpa degli scampi , amalgamate, spegnete il fuoco e poi aggiungete il burro rimasto, quindi mantecate il risotto . Impiattate il risotto cospargendolo con un po’ di pepe bianco e del prezzemolo tritato. Volendo guarnite il risotto allo champagne con un scampo intero che avrete fatto dorare nel burro per qualche minuto e poi salato e pepato.

  • Marla
    Lv 6
    9 anni fa

    gamberi.. o meglio gamberoni ;)

  • Anonimo
    9 anni fa

    alla griglia decisamente i gamberi ( li puoi fare anke in una teglia al forno, cn prezzemolo e o aglio)...inoltre si versano anke molto bene cn un sughetto di pomodorini..mentre gli scampi sn quasi esclusivamente per il sugo..

  • Anonimo
    9 anni fa

    Se li devi fare alla griglia ti consiglio i gamberi...gli scampi sono più adatti per fare la pasta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.