Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 9 anni fa

varie domande sul coniglietto nano...?

buonasera a tutti..partiamo dal presupposto che sono informatissima sul coniglietto nano...però alle volte leggo una cosa,poi un'altra quindi vorrei farvi delle domande per vedere se sto procedendo bene!!!

1)il coniglietto vive tutto il giorno fuori dalla gabbia....entra lui per mangaire,bere,riposare,giocare..però la gabbia è sempre aperta...il coniglietto i bisognini li fa nella gabbia!!ci sono problemi?

2)come sottofondo nella gabbietta ho messo pellet di prima categoria (senza additivi)sarebbe il pellet per le stufe....e poi sopra ho messo fieno in grandi quantità...va bene il pellet che ho messo?

3)il coniglietto lo ho da 2 settimane..e mangiava solo mangime e fieno..da 3 giorni a questa parte ho iniziato piano piano a darle le verdure....quanta quantità di verdure devo metterle?

4)una volta che metterò solo le verdure il mangime lo dovrò eliminare?

5)ho una casa in campagna...voglio portarle dei rametti di legno da mordere..avete qualche idea?da quale pianta posso prendere dei rametti?

6)come giochi le ho dato dei rotoli di carta igienica vuoti con dentro del fieno...vanno bene?

7)prendo molto in braccio il mio coniglietto per farle le coccole....però ho sempre paura che potrebbe alzarsi per andare via e scivolare dal divano......riuscirebbe a saltare?

8)allora di verdure le do cetrioli,melanzane,lattuga,carote,finocchi,pomodori,frutta so che si da una volta alla settimana...quindi mela banana,pera...vanno bene i cibi che le do?

9)posso darle anguria?quanto?

10)mi fa "molto raramente"i bisognini fuori dalla gabbitta....sto passando dell'aceto dopo che li fa..va bene?

11)avete qualche gioco da suggerirmi?partite dal presupposto che abito in un paesino dove non ci sono negozi di animali quindi qualk fai da te....

mmh se mi ricorderò altro..vi farò sapere......è un coniglietto fantastico..l'ho chiamato Mimì..non el faccio mancare niente..mi fa già le fusa e mi lecca =)

qualcuno guardando la foto sa dirmi che razza di coniglietto è?grazie mille a tutti coloro che mi risponderanno.....

Aggiornamento:

x Herry Potter:la mai adora essere presa in braccio =)

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao,

    1) No non ci sono assolutamente problemi, la gabbia serve proprio per i bisogni e il cibo. Deve diventare un punto di riferimento per l'animale. Va benissimo così

    2) Il pellet va bene solo se è di Faggio, quelli di pino e abete non vanno bene perché se ingeriti sono velenosi. La segatura può essere a scelta inserita sotto il pellet, ma può andare bene anche così. Se prendi la segatura profumata lasciala aperta per qualche giorno in modo che vada via il profumo che infastidisce il coniglio.

    3) Il mangime toglilo completamente, oppure sostituiscilo con un buon pellet di SOLE erbe pressate come Oxbow o Bunny. Le verdure vanno integrate un Po per volta partendo da sedano e finocchio. Nel coniglio adulto la razione giornaliera di verdura è di 150gr per ogni kg di peso del coniglio.

    Poche carote da dare solo una volta o due alla settimana perché ricche di zuccheri così come la frutta.

    4) il mangime va eliminato il prima possibile perché crea blocco intestinale e gravi patologie ai denti del conigli spesso mortali.

    5) Più che legni ti consiglio di raccogliere quando vai dell'erba fresca o meglio ancora di portarla con te e lasciarla libera in un recinto di mangiare l'erba che vuole.

    6) Si va bene, costruisci anche una tana con uno scatolo di cartone: basta fare due buchi su due lati consecutivi. Oppure unisci due o tre scatoli per formare un piccolo tunnel.

    7)Solitamente i conigli sono animali che non amano essere presi in braccio, il fatto che stia fermo specialmente con le orecchie piatte denota terrore. In natura vengono sollevati solo dai predatori. Poi ogni coniglio ha il suo carattere. Dal divano da adulti riescono a scendere tranquillamente e riescono anche a salire, lo stesso per il letto.

    8) La verdura va data tutti i giorni non una volta a settimana. Vanno bene le verdure ma ricorda che ora il coniglio sta crescendo quindi fornisci anche fieno di erba medica fino agli otto mesi. Il finocchio e il sedano non devono mai mancare perché ricchi di fibre.

    9) Meglio non dare l'anguria specialmente ora che è cucciola perché contiene troppa acqua che può dare problemi intestinali come diarrea.

    10) per la pipì va benissimo mentre per le palline mettile nella gabbia così capisce che deve sporcare solo li.

    11) ho già risposto in una domanda precedente.

    Mi permetto di darti altri consigli: i conigli ai sei mesi di età raggiungono la maturità sessuale e vanno sterilizzati sia maschi che le femmine in modo da evitare ko stress psicologico degli ormoni. Nelle coniglie l'intervento è obbligatorio perché previene i tumori a utero e ovaie e altre malattie mortali. Nei maschi se non vi è l'istinto di spruzzare pipì e montare tutto ciò che si muove può non operare.

    Poi dai due mesi in poi vanno vaccinati contro mixo e meV malattie mortali e il richiamo va effettuato ogni sei mesi per tutta la vita del coniglio.

    Ti lascio il mio sito con altre informazioni sui congli: http://latanaditamburino.splinder.com/

    Fonte/i: Sei anni con una coniglia Dimenticavo il veterinario deve essere ESPERTO IN ESOTICI
  • 9 anni fa

    1) Assolutamente no.

    2) Se è di faggio naturale al 100% si, se vedi che mangia il fieno che usa come lettiera puoi usare anche solo il pellet, il fieno cmq non ha nessun potere assorbente.

    3) Minime quantità, per un coniglio non abituato anche una sola foglia di radicchio può essere enorme. Quindi piccole quantità della stessa verdura per qualche giorno, controlla se fa palline molli, se è tutto a posto aggiungi altre piccole quantità di verdura e via così. Non esiste la quantità esatta...ma se il coniglio mangia cmq una quantità di fieno pari al 70% della sua dieta (ad occhio deve essere una manciata di fieno grande quanto il coniglio stesso) allora puoi arrivare a dargli x gradi 150gr di verdura per chilo, altrimenti diminuisci la verdura. E' fondamentale x denti ed intestino che mangi moltissimo fieno che dovrà essere a sua disposizione in ogni momento della giornata.

    4) Se è di scarsa qualità assolutamente si, altrimenti puoi iniziare a mischiarlo con pellet di fieno pressato di marche consigliate aae come Pincky, Oxbow, Zupreem o Bunny fino a sostituirlo del tutto al pellet che mangia adesso. (trovi tutto qui: http://www.ziprar.com/)

    5) Attenta ai rametti, alcuni sono tossici, da evitare assolutamente limone, arancia, abete e tutto ciò che contiene olii essenziali.

    6) Se rosicchia ma non ingoia nulla si, altrimenti io uso dei giochini in luffa, una spugna vegetale commestibile al 100%, trovi sempre su quel sito o se sei fortunata nel negozi di animali.

    7) Si, e cadendo potrebbe farsi molto male. I conigli hanno le ossa fragili (sono prede e devono correre velocemente). Non sono rari i conigli che restano paralizzati dopo una caduta. Cmq i conigli non amano essere presi in braccio...adesso è piccola e se lo fa fare ma vedrai che verso i 6/12 mesi formerà il suo carattere da adulta ed inizierà a ribellarsi. Se dovesse succedere non forzarla mai e non trattenerla.

    8) Le melanzane sono tossiche per loro, smetti di dargliele o la avveleni. Per adesso limitati a sedano, finocchio, radicchio rosso, catalogna, cicoria...carota una volta la settimana, frutta massimo due ma non è assolutamente indispensabile alla dieta lapina.

    9) E' comestibile ma te la sconsiglio. Presumo che non abbia fatto ancora la visita presso un veterinario specializzato in animali esotici e potrebbe essere a rischio coccidi. In teoria si introduce la verdura DOPO aver fatto l'esame delle feci, quindi ti consiglio di limitarti, di cercare un buon veterinario qui --> http://www.lavocedeiconigli.it/ e di portarla anche x i vaccini mixo e mev contro queste malattie quasi sempre mortali nei conigli. Inoltre se è davvero femmina (te lo saprà dire solo il vet. esperto con certezza se è cucciola) dovrà essere sterilizzata verso i sei mesi. L'80% delle coniglie non sterilizzate, due su tre, contrae tumori all'utero ed altre gravissime patologie.

    10) Si va bene, anche se ad alcuni coniglio come il mio non fa nulla.

    11) Per lui sarà il massimo se tu ti sdraierai a terra e ti lascerai 'conoscere' meglio, magari con qualche premietto in mano :)

  • 9 anni fa

    1) No, non c'è nessun problema: l'importante è che stia libera e che abbia la possibilità di entrare e uscire dalla gabbia quando vuole;

    2) Il pellet per le stufe va bene se è di faggio: se è di pino o abete toglilo perché è velenoso per lei! Va bene anche per il fieno;

    3) Fai bene ad introdurre gradualmente le verdure, ma ti consiglio di togliere allo stesso tempo il mangime, sempre gradualmente: per la quantità di verdure, di norma si danno 150 grammi per ogni chilo di peso del coniglio. Mi raccomando inoltre, dalle fieno a volontà;

    4) Te l'ho già detto sopra;

    5) Puoi prendere dei rametti di salice, tiglio, nocciolo e acacia: non prendergli assolutamente quelli di albicocco, ciliegio e pesco, perché sono tossici!

    6) Come gioco va benissimo: l'ho dato anche io ai miei, lo adorano! ^_^

    7) Sì che ci riesce a saltare, quindi fai attenzione, mi raccomando! Di solito i conigli non amano stare in braccio, tranne rarissime eccezioni, perché in natura vengono sollevati in alto dai rapaci per essere mangiati: se la tua è piccola, noterai che si immobilizza e abbassa le orecchie quando la prendi, ma non lo fa perché gli piace, bensì perché è terrorizzata! Crescendo non vorrà stare più in braccio, a meno che non sia una delle rare eccezioni a cui ho accennato sopra.

    8)Le carote e la frutta limitale al massimo a una volta o 2 volte alla settimana, perché sono tutte molto zuccherine e potrebbero farla ingrassare; vacci piano anche con la lattuga, perché potrebbe causare feci molli e la melanzana non dargliela perché le fa male, ma per il resto va bene. Ti consiglio di introdurre anche il sedano, che insieme al finocchio andrebbe dato sempre in quanto sono 2 verdure ricche di fibre che aiutano la sua motilità intestinale;

    9) Meglio di no, perché potrebbe causarle problemi di diarrea;

    10) Va benissimo per l'aceto: le palline mettile comunque nella gabbia però, così lei capisce che deve farle lì;

    11) Puoi darle un cestino di vimini non trattato da rosicchiare (il maschietto che ho io, quando era cucciolo li rosicchiava alla grande!). Puoi anche riempirlo con il fieno come fai con il rotolo di carta igienica, se ti va! E inoltre, dato che i conigli adorano i tunnel perché ricordano loro le tane che scavano in natura puoi fargliene uno aprendo 2 o più scatoloni su due lati.

    Fonte/i: ho 2 conigli.
  • chia88
    Lv 6
    9 anni fa

    Perdonami ma sono di fretta...la risposta di Stupida Follia è perfetta.

    Una sola cosa:non le dare assolutamente la melanzana!!!!

    Come le patate,i funghi e le parti verdi/semi di peperoni e pomodori,le melanzane sono TOSSICHE per i conigli!

    Quand'è che gliel'hai data?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    1) va benissimo

    2) sarebbe meglion della segatura e ricordati tanto fieno

    3) piu' di 150 grammi al giorno

    4) puoi dare unh cucchiaio di mangime al giorno se vuoi

    5) si, basta che non sia velenosa o di agrumi

    6) va benissimo

    7) si', ma credo che non lo farebbe

    8) ottimo

    9) non ne sono sicura. non deve essere bagnata e va a temperatura ambiente. ma credo di si'

    10) questo proprio non lo so ma credo che va bn

    11) per conigli non esistono giochi particolari

    mi dispiace ma la foto non me lo fa vedere!!

    auguri con mimì!!!

    saluti =D

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.