Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 10 anni fa

SEXGATE E BUFERA SULL'IDV. "LAVORI IN CAMBIO DI SESSO"?

BARI - L'Italia dei Valori nella bufera. Esce fuori un sex gate che coinvolgerebbe il senatore Idv Stefano Pedica e il deputato dello stesso partito Pierfelice Zazzera. Una storia di sesso e ricatti venuta alla luce grazie alla denuncia dell'ex responsabile per l'Idv dell'Osservatorio pugliese sulla legalità, Michele Cagnazzo, il quale ha raccolto la testimonianza di una donna, M.C., che si è detta vittima delle avances dei due politici. Lo racconta L'Espresso. "Dopo alcune frequentazioni - scrive Cagnazzo nella denuncia - mi accorsi del fatto che versava in uno stato di non indifferente alterazione emotiva". Successivamente, continua Cagnazzo "mi confidava di essere stata vittima di insistenti avances e ricatti da parte del senatore della Repubblica Stefano Pedica e del deputato Pierfelice Zazzera, entrambi iscritti all'Idv". La donna, 31enne barese "laureata in giurisprudenza e inoccupata", sarebbe stata raggiunta da "insistenti inviti e richieste di appuntamenti al di fuori dell'ordinaria attività politica". Zazzera "avendone carpito lo stato di necessità (...) continuò a tempestarla di telefonate e sms con ripetuti inviti a incontri clandestini", svoltisi all'hotel A. di Massafra (Taranto) "dal maggio 2009 all'ottobre 2009" con la promessa di farle ottenere un posto di lavoro presso l'ufficio legislativo del Parlamento ". In cambio, si legge, l'onorevole "chiedeva favori sessuali", e M., "per quanto mi ha riferito, proprio perché versava in gravi difficoltà (...) accettò di accondiscendere alle richieste". Zazzera avrebbe invitato "M. a Roma presso il proprio alloggio privato dicendole che era necessaria la presenza di lei, sia perché consegnasse il curriculum, sia per sottoscrivere (...) documenti finalizzati a perfezionare un rapporto di lavoro. M., per quanto mi ha riferito, accettò di avere ancora un rapporto sessuale" scrive Cagnazzo. Ed ecco che entra in gioco Pedica. Zazzera comunica alla donna che per ottenere definitivamente il lavoro che aspetta, dovrà avere rapporti sessuali anche con il senatore". I due si incontrano in un hotel di Brindisi. In seguito, avranno un altro rapporto sessuale. "Constatando che nulla si muoveva sul fronte del lavoro, M. interruppe i rapporti anche telefonici con i due". Scoprendo in seguito, "con somma sorpresa, di risultare tra i candidati alle elezioni regionali 2010 per la Puglia, nella lista Idv, pur non avendo mai proposto né tantomento accettato la propria candidatura". La signora disse a Cagnazzo di essersi "rivolta a un legale". Dopo essere venuto a onoscenza di questa vicenda, Cagnazzo stesso si autosospende da responsabile dell'Osservatorio Idv pugliese sulla legalità nel maggio 2010.

7 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    - Ma va? E' già finita la bufera sul PdL?....Il magistrato Papa che riceetta Rolex rubati...l'ex ufficiale della guardia di Finanza, Milanese, braccio destro di Tremonti inquisito per corruzione, rivelazione di segreto di ufficio e associazione per delinquere...il Ministro Romano con due procedimenti per mafia a carico...Cosentino inquisuto per Camorra.... il ministro Brancher, reo confesso per malversazioni e condannato in via definitiva...idem Previti....Non parliamo poi degli scandali sessuali e non di Berlusconi, della condanna in secondo grado per mafia per Dell'Utri, la condanna a 5 anni al reo confesso ex senatore del PdL De Girolamo...guarda alla trave che c'è nell'occhio del PdL e non alla pagliuzza nell'occhio dell'IdV....dove neppure lì sono tutti santi....hai visto dove è andato a finire l'ex IdV Scilipoti....in braccio da Berlusconi...

  • 10 anni fa

    Sono sicuro che verranno cacciati dall'Idv, a differenza del Pdl

  • 10 anni fa

    Prima di rispondere a te vorrei dare un mio punto di vista ad Història.

    @@@@@@d HISTO'RIA :Come risulta da numerose mie risposte ad altre domande ho più e più volte precisato """ DICHIARANDOLO "" di apprezzare enormemente le tue risposte, per pacatezza, ampia veduta del mondo anche politico, per stile e signorilità.

    Mi spiace dover rilevare che questa volta "" NON "" sono affatto d' accordo circa la risposta data e per un semplice motivo.

    Il motivo è che l' IDV da Di Pietro a De Magistris ( furono intervistati assieme nella ribrica "" L' Infedele sulla 7 ) da Donadi e giù giù fino all' ultimo iscritto non solo hanno "" apertamente giustamente ed immediatamente "" condannato l' illegalità dilagante chiedendo a gran voce che la magistratura facesse il suo dovere, ma pure forzare l' opinione pubblica con una aperta campagna "" che riconosco giusta "" contro anche il ben noto "" Bunga Bunca ""dei politicanti tutti.

    Quello che mi fa andare "" letteralmente fuori dai gangheri "" è che la notizia NON e dico NON ha trovato AFFATTO spazio e nè tempo nel Leader dell' IDV. E' proprio vero, quando la PESTE colpisce altri si da immediatamente l' allarme mentre quando la PESTE è in casa propria tutti tutti ma proprio tutti zitti.

    La vergogna è anche che dei politiconzoli abbiano approfittato di una disoccupata che domandava solo lavoro.

    Ritengo a questo punto che più che parlare dell' IDV come Valori si deve riconoscere che l' IDV è diventato l' Italia Della VERGOGNA.

    @@@@@@@ ERIK spero che siano cacciati, ma il problema non è questo. Il problema è che il silenzio in CASA PROPRIA è TOMBALE. **** dal maggio 2010 ****

    @@@@@ JIMMY : Non ero per nulla a conoscenza del fattaccio.

    Meno male che ci sono ancora persone per bene che non lasciano passare sotto silenzio il MALAFFARE e la VESSAZIONE dei politiconzoli da strapazzo nei confronti dei cittadini ((( tra l' altro disoccupati ))).

    Mi riferisco a te ed anche a Michele Cagnazzo. Questo significa che non tutto è perduto.

  • Anyway
    Lv 6
    10 anni fa

    Il Bunga Bunga piace in casa PdL. Ma anche casa IDV non è da meno.

    I primi lo fanno per il piacere del Bunga Bunga, mentre i secondi lo fanno anche per prendere per i fondelli i cittadini.

    Sarà pure vero quello che dice """ GILA """ ma per mè e come il voler criticare un affamato che ruba una mela.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    erano i paladini della giustizia...a parole.

    preferisco un rozzo che si comporta bene ad un saputello che si comporta male.

  • 10 anni fa

    Ancora? E' roba stantia. O anche tu come altri cerchi di cambiare argomento per distrarre l'attenzione dalla nefanda manovra fiscale del governo Berlusconi che aumenterà le tasse al ceto medio del 7%?

  • 10 anni fa

    Sicuramente mi prenderò un sacco di insulti per quello che sto per affermare.

    Io sono alquanto perplesso dai comportamenti di queste donne che prima godono e poi denunciano di essere state costrette a godere. Il mio punto di vista è, anche se uno è in difficoltà, se non vuole, se non condivide, e se certi comportamenti non piacciono, certe avance/proposte/promesse non si accettano fin da subito.

    Lungi da me il giustificare i due mascalzoni, ma non facciamo diventare vittima una che ha cercato di sfruttare il potente di turno per ottenere un qualcosa di personale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.