Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoElettronica di consumo - Altro · 8 anni fa

La tecnologia ha fallito?

Quanto più un oggetto è tecnologicamente complesso tantomeno è utilizzabile a causa dei fermi da guasti. Ricordo che un tempo le automobili avevano una meccanica semplice, così come i dispositivi audio-video e gli elettrodomestici. Più le conoscenze scientifiche aumentano più questi dispositivi vengono migliorati in prestazioni e consumi. Con un inconveniente: spesso tornano in assistenza o dal meccanico. Un esempio: ho avuto quasi 20 telefonini cellulari di ogni tipo e complessità, solo due mi funzionano e sono quelli meno complessi, senza videocamera o altro accessorio supertecnologico. Avevo un lettore audio cassette portatile che ho messo a ferro e fuoco per una 15 ina di anni. Si è rotto solo cadendo di mano a mio cugino. Ho preso un Mp3 della stessa marca due anni fa e ora è inutilizzabile perchè la progettazione del blocco della tastiera è stata sbagliata e il dispositivo ha lavorato per migliaia di ore inutilmente nei vari taschini o marsupi. Potrei andare avanti parlando di altro ma il discorso è chiaro: in definitiva, perchè il valore tecnologico dei manufatti è decresciuto in misura direttamente proporzionale al progredire delle conoscenze scientifiche? Non mi dite io ho questo e quest'altro a me va bene ecc...Dato di fatto: i prodotti tecnologici del passato erano più solidi, talvolta di affidabilità quarantennale. Ora si parla di sei mesi, un anno, due...poi l'oggetto va buttato o ripararlo è più costoso che ricomprarlo.

6 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Sul mio tavolo di lavoro c'è un oscilloscopio Tektronix comprato 35 anni fa. Si è fatto qualche migliaio di ore acceso in laboratorio e un numero indeterminato di viaggi in varie industrie pesanti, da linee di produzione della gomma a industrie alimentari, in cima a gru di 140 metri e a bordo di navi. Un bountempone lo ha scaricato dalla stiva del DC-9 sul carello delle valige con un calcio si è preso un tamponamento intanto che stava nel bagliaio dell'auto.

    Un manuale a prova di idiota con schema elettrico, tensioni e forme d'onda nei test point, layout dei componenti.

    Gli si è guastato il ponte di diodi che ho prontamente sostituito con 4x1N4007 e gli si è letteralmente "sciolto" il commutatore della base dei tempi dal grandissimo numero di manovre. 4 viti per aprirlo, 2 staffe di sostegno e 2 viti per togliere le manopola coassiale. una pulita con l'aria compressa dell'impianto di stabilimento e via, a lavorare.

    Non direi sia questione di complessità ma di progettazione, di realizzazione e di prezzo.

    Nacque in una Industria che lavorava per la NASA e era uno "standard" nei laboratori di Houston derivato dall'eseprienza in elettronica militare e del progetto Apollo. (mi sono innamorato di lui proprio quando lo ho usato alla NASA!) e dare misure affidabili. L'industria elettronica USA fu capace di dare.

    E divenne un fuori legge perchè gli manca il "CE". e perhè non è stato calibrato da un Ente Certificatore.

    Oggi l'importante sono le scartoffie e il display, non la durata. E passi se il touch screen ti va in palla sotto il sole e bestemmi per mezzo pomeriggio intorno al teodolite elettronico dal software basato su Windows per prendere quattro misure di un confine fra due giardini.

    Tuttavia senza elettronica non si va da nessuna parte. Pensa alle decine di tonnellate di ferro risparmiate in una struttura eleborata a calolo elementi finiti, alla estrazione tridimensionale da vecchie foto, a traiettorie ricostruite con GPS dinamico, ad azionamenti elettronica di potenza per motori elettrici da 26 MW di propulsione navale.

  • 8 anni fa

    Non è la tecnologia che fallisce ma siamo noi! Più richiesta equivale a più produzione, che equivale a più tempo di lavoro.. E cosi entra in gioco la produzione a catena. Utilizzando materiali scadenti ma cn un bel desing! Alla fine è questo che interessa alla gente il desing poi chissenefrega se è un materiale tossico o dannoso ma basta che sia bello. Ti faccio un esempio hai presente 'liphone tarocco che si chiama phone.. Ecco ne hanno venduti un casino ma la gente sapeva che era dannoso perchè nn aveva alcn che di sistemi di sicurezza per le onde.. Le persone sanno di questo ma se ne strafottono infondo se è bello e se costa poco lo si compra e poi si lamentano se si rompe! Mbah..

  • 8 anni fa

    no

  • 8 anni fa

    Si,hai completamente ragione ho uno stereo che quest'anno festeggia i 20 anni e funziona ancora perfettamente,così anche il primo videoregistratore..anche lui compie 20 anni e funziona ancora alla grande!!!!!! Ora tutto è delicatissimo...più un oggetto è altamente tecnologico e più è delicato.....

    Mah...sarà fatto appositamente tutto questo??

    Una cosa sola...ci siamo lasciata intontire dalle nuove tecnologie.... purtroppo...

    Ciao.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 8 anni fa

    la tecnologia non fallira mai

  • Kylar
    Lv 4
    8 anni fa

    non tutte le macchine, televisori, cellulari, lettori mp3 eccetera sono uguali... nè adesso nè una volta... bisogna saper scegliere e bisogna saper utilizzare...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.