Cosa pensate di chi ha la capacità di "insinuare il sospetto", modificando la realtà oggettiva in soggettiva?

Vi sono persone che hanno la capacità di riuscire a insinuare il sospetto nella mente dei più deboli.

Basta che sussurrino una frase che sembra buttata lì a caso tipo:"sai che ho scoperto che quella persona fa quella cosa?".

Al momento sembra che la frase non produca nessuno effetto ma poi, nelle menti che subiscono questa influenza si fa strada un altra idea tipo:"vediamo se è vero!" e cominciano a studiare le mosse della persona accusata ma sempre con il sospetto nella parte più profonda di sé stessi.

Piano piano la costruzione di ciò che si osserva cambia la realtà per adattarsi al sospetto e alla fine si crede di vedere ciò che ci è stato introdotto nel cervello.

Ovviamente il periodo di incubazione del sospetto varia a secondo della influenzabilità del soggetto ma al fine, quando è convinto delle accuse, contribuisce esso stesso a diffondere il virus del sospetto e chiaramente, aumentando le persone convinte aumenta esponenzialmente anche l'effetto devastante della calunnia.

Un esempio lampante di tutto ciò è Anania che, grazie alla sua influenza cominciò a insinuare il sospetto della falsità di Gesù in quasi tutto il sinedrio partendo da Caifa che era suo parente e arrivando a convincere gli ebrei della colpevolezza di Gesù!

Aggiornamento:

@Bogside,

io non sono cattolico ma credo in Gesù e ti dirò che probabilmente hai ragione, tutto ha contribuito a fare di Gesù ciò che è stato quindi anche Anna e Giuda erano necessari!

Aggiornamento 2:

@Orsettino,

il fatto è uno solo, anche con dei sospetti, i sospettati devono essere ritenuti presunti innocenti e non presunti colpevoli.

Aggiornamento 3:

@Comico,

sono d'accordo.

@Marco,

non sembra preoccupare molta gente perché non riescono a cogliere i danni che ne scaturiscono.

@Folle,

dipende dal tipo di venticello, io conosco una persona che ci accende i barbecue!

ahahaha

@Midnight,

credi che non esistano menti deboli e menti solide?

Il criterio è stabilito dal tipo di nevrosi di cui si soffre, dai condizionamenti della famiglia e dell'ambiente, le frasi stereotipate sono altre.

Fonti:(studi di ipnoterapia clinica)

11 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    "Fate tutto senza mormorazioni e senza critiche, perché siate irreprensibili e semplici, figli di Dio immacolati in mezzo a una generazione perversa e degenere, nella quale dovete splendere come astri nel mondo,"

    son d'accordo col pensiero del comico. se si ha il cuore incline alla bontà tutte le maldicenze e le mormorazioni ti scivolano come se avessi un impermeabile.al contrario se fai finta di essere buono prima o poi si vedrà la tua vera natura.

  • Il seme cresce solo in un terreno fertile. Per il resto non capisco a cosa ti riferisca con "mente dei più deboli". Non trovi che sono frasi stereotipate ormai ? In base a quale criterio stabilisci la forza di una mente ?

  • Ro
    Lv 7
    9 anni fa

    Conosco almeno un paio di soggetti cui potrebbero adattarsi i ruoli da te descritti.

    Solo che non parlerei di menti deboli o forti, piuttosto di soggetti insicuri e di soggetti opportunisti. E in entrambi vedo una fortissima tendenza a "voler credere" certe cose piuttosto che altre, per differenti propri motivi...

  • Joshu
    Lv 5
    9 anni fa

    Ti ricordi la baraonda che era successa con me?

    La calunnia è un venticello!

    Sarebbe stato meglio un ventuccello che cerca la pas*sera!

    Ahahahah!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Senza Anna non ci sarebbe stata crocofissione ne resurrezione.

    Voi cattolici dovreste beatificare Anna e Giuda. Senza di loro non sarebbe stata fatta la volontà di iddio.

  • 9 anni fa

    ecco una delle poche cose che mi fa intristire da sempre ...e dico da sempre :(

    non aggiungo altro troppi dolori con queste percezioni

  • 9 anni fa

    Normalmente il mio giudizio negativo è piuttosto sbilanciato verso chi si è fatto fregare, proporzionalmente alla sua età e al grado di "bravura" di colui che l'ha persuaso.

    Spesso chi si fa persuadere è già una persona piuttosto cattiva, ma trattenuta, che sembra buona.

  • 9 anni fa

    Il sospetto genralemtne si basa su qualcosa di fondato..........forse non è tutto vero , ma su base 100 sicuramente arriva a 60 , che in molti casi basta e vanza per effettuare un giudizio fondato che non sia più sospetto.

    E' lecito sospettare , è lecito indagare sul sospetto ed è giusto giungere ad una sentenza che confermi il sospetto iniziale o scagioni del tutto il sospettato.

    Se non si sospettasse di qualcuno non si giungerebbe mai a nessuna conclusione.......immaginate i carabinieri alle prese con un omicidio senza sospettati? inizialmente saranno sospettate anche persone estranee , ma le indagini lo proveranno.....come proveranno il colpevole.

    per quanto riguarda il caso a te a cuore ( Anania) io non c'ero e quindi non posso giudicare , e non posso certo esprimere un giudizio su un evento avvenuto millenni addietro sulla base di un testo che nessun tribunale oggi prenderebbe in considerazione.........

  • Anonimo
    9 anni fa

    non credo funioni così, la realtà oggettiva è una cosa, ma noi possiamo solo averne percezione, e questa è sempre e comunque soggettiva. non essere capaci di evitare le frottole e i facili errori di percezione, è un problema che non sembra preoccupare molta gente,

  • Anonimo
    9 anni fa

    Comunque la tua domanda è davvero bella che ho voluto dare una risposta come questa:

    "Fate tutto senza mormorazioni e senza critiche, perché siate irreprensibili e semplici, figli di Dio immacolati in mezzo a una generazione perversa e degenere, nella quale dovete splendere come astri nel mondo,"

    son d'accordo col pensiero del comico. se si ha il cuore incline alla bontà tutte le maldicenze e le mormorazioni ti scivolano come se avessi un impermeabile.al contrario se fai finta di essere buono prima o poi si vedrà la tua vera natura.

    Spero sia stato di aiuto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.