carenza di ferro. quale dieta?

?

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Il ferro viene assorbito con la vitamina C quindi sicuramente più frutta e verdura contenenti questa vitamina e cioé peperoni, arance, pompelmi, kiwi.

    Mentre poi il ferro si trova in tutta la verdura e nella frutta secca.

    Quindi se si ha carenza è perché si mangia troppa poca frutta e verdura CRUDA.

    Comunque si trova in abbondanza in questi alimenti: broccoli, lattuga, cavolini Bruxelles, porro, ravanelli, crescione, carota, carciofo, topinambur, fragole, fichi, rosa canina frutto (se hai fortuna di trovarlo e forse il frutto con il contenuto di ferro più alto esistente, insieme al timo secco), ortiche, semi vari di zucca ed anguria, semi di girasole-lino-sesamo-papavero, tutti i tipi di noci.

    Comunque si può assumere tutto il ferro che si vuole, ma se manca la vitamina C l'assorbimento sarà sempre ridotto.La vitamina C è importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e la sintesi di collagene nell'organismo. Il collagene rinforza i vasi sanguigni, la pelle, i muscoli e le ossa. L'uomo non può creare collagene senza la vitamina C.

    Sembra che la vitamina C abbia un ruolo importante, soprattutto in reazioni di ossidoriduzione catalizzate da ossigenasi, e svolga un'azione antistaminica. Tra i processi più noti in cui la vitamina dovrebbe intervenire si ricordano:

    idrossilazione della lisina e della prolina ad opera della prolina idrossilasi e della lisina idrossilasi, reazioni importanti per la maturazione del collagene,

    idrossilazione della dopamina per formare la noradrenalina,

    sintesi della carnitina,

    catabolismo della tirosina,

    amidazione di alcuni peptidi con azione ormonale,

    sintesi degli acidi biliari,

    sintesi degli ormoni steroidei per intervento durante le reazioni di idrossilazione,

    riduzione dell'acido folico per formare la forma coenzimatica,

    aumento dell'assorbimento di ferro per riduzione del Fe (III) a Fe (II)

    azione di rigenerazione della vitamina E per cessione di un elettrone al radicale α-tocoferossilico.

    Sembra, inoltre, che la vitamina C possa diminuire la formazione di nitrosamine intestinali e ridurre vari composti ossidanti (il radicale superossido, l'acido ipocloroso e i radicali idrossilici)La vitamina C è presente in alcuni alimenti, insieme a bioflavonoidi, soprattutto nei vegetali a foglia verde, peperoni, pomodori, kiwi e negli agrumi, particolarmente concentrata nel frutto di ciliegia amazzonica, l'acerola, e nella rosa canina. La vitamina può perdersi nel caso in cui questi alimenti vengano tenuti all'aria per molto tempo o dentro contenitori di metallo (es: rame). La cottura può comportare perdita di vitamina (in taluni casi fino al 75%); tale fenomeno può essere ridotto adottando una cottura che sia il più possibile rapida ed in poca acqua.

    .

  • Anonimo
    10 anni fa

    Non c'è una dieta precisa... più ke altro devi mangiare cibi ke appunto sono rikki di ferro...

    Dai un'okkiata a questa tabella http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/alimen...

    Direi ke è abbastanza completa! Kiss :*

  • Pippo
    Lv 6
    10 anni fa

    Il ferro viene assorbito con la vitamina C quindi sicuramente più frutta e verdura contenenti questa vitamina e cioé peperoni, arance, pompelmi, kiwi.

    Mentre poi il ferro si trova in tutta la verdura e nella frutta secca.

    Quindi se si ha carenza è perché si mangia troppa poca frutta e verdura CRUDA.

    Comunque si trova in abbondanza in questi alimenti: broccoli, lattuga, cavolini Bruxelles, porro, ravanelli, crescione, carota, carciofo, topinambur, fragole, fichi, rosa canina frutto (se hai fortuna di trovarlo e forse il frutto con il contenuto di ferro più alto esistente, insieme al timo secco), ortiche, semi vari di zucca ed anguria, semi di girasole-lino-sesamo-papavero, tutti i tipi di noci.

    Comunque si può assumere tutto il ferro che si vuole, ma se manca la vitamina C l'assorbimento sarà sempre ridotto.

  • 4 anni fa

    Questo è un ottimo metodo che insegna come educare un cane http://corsoaddestramentocani.latis.info/?zwTg

    Addestrare un cane ad obbedire è un processo lungo che richiede molta pazienza e calma, ma nella maggior parte dei casi è sufficiente ripetere gli stessi movimenti o gesti 2-3 volte al giorno

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    concordo con иєℓℓιє♡

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.