Come e con che cosa restaurare una bicicletta Bianchi?

Salve,

sto restaurando una bicicletta Bianchi databile presumibilmente tra gli anni '70 e '80. Potreste suggerirmi, con precisione, quali prodotti usare per:

- riverniciare il telaio (citare nel dettaglio i prodotti) - ho provato la spray, ma non ottengo l'effetto lucido che vorrei, e soprattutto la vernice non è distribuita in maniera omogenea. Neppure col pennello viene bene: rimangono tutte le striature delle setole.

- lucidare la cromatura e, soprattutto, eliminare la ruggine

Infine, potreste suggerirmi dei rivenditori di pezzi di ricambio originali Bianchi, preferibilmente on-line.

Ringrazio anticipatamente.

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Per restaurare una bici innazitutto bisogna procedere con molta pazienza e cercare di non intaccare nessun pezzo originale, telaio compreso. Se il telaio è esteticamente rovinato, non verniciarlo da solo con bomboletta spray ma portalo da un bravo carrozziere, se gli porti il telaio smontato di tutti i ricambi e grezzo (pulito della vernice originale) risparmi qualcosina. Per i ricambi guarda bene se sono recuperabili quelli che hai, manubrio, cerchioni e guarnitura si possono far cromare (magari ti fai suggerire dal carrozziere dove portarli a cromare) ad esempio. Della Bianchi comunque i ricambi dell'epoca si riescono a reperire, sia sul web (ebay) che da vecchi ciclisti e ricambisti di bici o nei mercatini dell'usato. Per gli adesivi se non riesci a trovarli uguali ai tuoi recati da un serigrafo (ovviamente prima che tu abbia fatto verniciare il telaio) che sicuramente sarà riprodurteli uguali agli originali.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.