Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

ma è giusto per i cattolici sposarsi?

Siamo completamente favorevoli al matrimonio tra cattolici. Ci pare un errore e un’ingiustizia cercare di impedirlo. Il cattolicesimo non è una malattia. I cattolici, nonostante a molti non piacciano o possano sembrare strani, sono persone normali e devono godere degli stessi diritti della maggioranza, come se fossero, ad esempio, informatici od omosessuali.

Siamo coscienti che molti comportamenti e aspetti del carattere delle persone cattoliche, come la loro abitudine a demonizzare il sesso, possono sembrarci strani. Sappiamo che a volte potrebbero emergere questioni di sanità pubblica, a causa del loro pericoloso e deliberato rifiuto all’uso dei profilattici. Sappiamo anche che molti dei loro costumi, come l’esibizione pubblica di immagini di torturati, possono dare fastidio a tanti. Però tutto ciò risponde più a un’immagine mediatica che alla realtà e non è un buon motivo per impedire loro il diritto al matrimonio.

Alcuni potrebbero argomentare che un matrimonio tra cattolici non è un vero matrimonio, perché per loro si tratta di un rito e di un precetto religioso assunto davanti al loro dio, anziché di un contratto tra due persone. Inoltre, dato che i figli nati fuori dal matrimonio sono pesantemente condannati dalla Chiesa cattolica, qualcuno potrebbe ritenere che - permettendo ai cattolici di sposarsi - si incrementerà il numero dei matrimoni “riparatori” o volti alla semplice ricerca del sesso (proibito dalla loro religione fuori dal matrimonio), andando così ad aumentare i casi di violenza familiare e le famiglie problematiche. Bisogna però ricordare che questo non riguarda solo le famiglie cattoliche e che, siccome non possiamo metterci nella testa degli altri, non possiamo giudicare le loro motivazioni.

Inoltre, dire che non si dovrebbe chiamarlo matrimonio, ma in un’altra maniera, non è che la forma, invero un po’ meschina, di sviare il problema su questioni lessicali del tutto fuori luogo. Anche se cattolici, un matrimonio è un matrimonio e una famiglia è una famiglia!

E con questa allusione alla famiglia, passiamo all’altro tema incandescente, che speriamo non sia troppo radicale: siamo anche favorevoli a che i cattolici adottino bambini. Qualcuno si potrà scandalizzare. È probabile che si risponda con un’affermazione del tipo: “Cattolici che adottano bambini?!? I bambini potrebbero diventare a loro volta cattolici!”. A fronte di queste critiche, possiamo rispondere che è ben vero che i bambini figli di cattolici hanno molte probabilità di diventare a loro volta cattolici (a differenza dei figli degli omosessuali o degli informatici), ma abbiamo già detto che i cattolici sono gente come tutti gli altri. Nonostante le opinioni di qualcuno e alcuni indizi, non ci sono tuttavia prove che dimostrino che i genitori cattolici siano meno preparati di altri a educare figli, né che l’ambiente religiosamente orientato di una casa cattolica abbia un’influenza negativa sul bambino.

Infine i tribunali per i minori esprimono pareri sulle singole situazioni, ed è precisamente loro compito determinare l’idoneità dei possibili genitori adottivi.

In definitiva, nonostante l’opinione contraria di alcuni, crediamo che bisognerebbe permettere ai cattolici di sposarsi e di adottare dei bambini. Esattamente come agli informatici e agli omosessuali.

da Franco Buffoni, Laico alfabeto in salsa gay piccante. L'ordine del creato e le creature disordinate, Transeuropa, 2010.

Aggiornamento:

benzema sei fuori!

la mia è solo una chiosata satirica , ovvero le stesse ragioni di chi è contrario ai matrimoni tra omosessuali vengono ribaltate nel libro di Buffoni , contro i Cattolici.

come "la modesta proposta" di Swift, tu, che probabilmente non riesci a leggere altro che la gazzetta, non ne avrai mai sentito parlare.

Evidentemente uno che sceglie come nick parte del nome di un cerebroleso del calcio non puoi dire altro che esserlo a sua volta.

ti rispondo citando Shakespeare:

"sei così miserabile che fatico ad accorgermi che esisti , rimani come sei, non cambiare , e che la tua miseria cresca con il passare degli anni."

Io per fortuna mia , non sono né cattolico né ho mai dato un calcio ad un pallone , e punirei ferocemente i miei figli se provassero solamente a toccarlo , un pallone.

già , ho figli e non sono neanche lontanamente omosessuale , magari uno che passa la domenica a guardare omoni sudati in pantaloncini, sotto sotto.............

Aggiornamento 2:

Già Nina , quando i cattolici cominciano a dire che il vaticano è un'associazione a delinquere quasi ci siamo , cominciate a sbarazzarvi del vaticano e poi discutiamo.

Poi , naturalmente dimenticatevi la storia del celibato , approvate i matrimoni omosessuali , l'aborto e l'eutanasia, la procreazione assistita,la contraccezione e finalmente sarete persone normali .

Già , magari dovreste vietare il sacerdozio agli omosessuali , ma in questi tempi di crisi delle vocazioni significherebbe ridurre di molto il numero dei sacerdoti......

Ma perché poi gli omosessuali cattolici non possono sposarsi ma possono diventare sacerdoti? boh?

Perlomeno dimenticatevi del tutto di imporre le vostre scelte agli altri, se non vi va bene ignoratelo , ma non pretendete leggi dello stato in merito.

Faccio un esempio I Tdg, con tutti i loro difetti non pretendono certo di fare una legge che vieti le trasfusioni di sangue ai non appartenenti alla loro religione.

è solo quello che non sopporto del Cattolicas

8 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Sposarsi fra due persone, che siano uomini e donne, è il più bel dono che ci ha dato il nostro Creatore.

    Diversamente se una persona decidesse di non sposarsi è una questione che riguarda solo lei.

    Però la Scrittura dice che se è infiammato dalla passione è meglio che si sposi.

    Ai giorni nostri notiamo nella maggior parte ognuno fa come gli pare, convivenza, figli indesiderati e quindi si verificano separazioni, divorzi.

    La Sacra Bibbia dice, negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili.

    2 Timoteo 3:1-5

    3 Ma sappi questo, che negli ultimi giorni ci saranno tempi difficili. 2 Poiché gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali, 3 senza affezione naturale, non disposti a nessun accordo, calunniatori, senza padronanza di sé, fieri, senza amore per la bontà, 4 traditori, testardi, gonfi [d’orgoglio], amanti dei piaceri anziché amanti di Dio, 5 aventi una forma di santa devozione ma mostrandosi falsi alla sua potenza; e da questi allontànati.

    by

  • Nooo non dovevi dirlo che era satirica!!! volevo vedere le risposte ò_ò

  • Anonimo
    10 anni fa

    Non sono totalmente favorevole al matrimonio tra omosessuali figuriamoci a quello tra cattolici..

    Non voglio generalizzare perché non tutti i cattolici sono pedofili, ma è legge scritta di relazione causa/effetto che tutti i pedofili sono nella stragrande maggioranza dei casi religiosi e cattolici.

    Credo che ormai sia ben noto a tutti dagli infiniti casi di cronaca -dalla pandemia di cattolici pedofili nel clero ai professori pedofili di religione -che il Cattolicesimo abbia contribuito in modo allarmante con la sua dottrina all’interiorizzazione di contenuti che sfociano inevitabilmente in deviazioni della sessualità e dell’affettività.

    Una parallelismo totale tra la dottrina cattolica e il profilo del pedofilo: la regressione infantile di entrambi -’amore infantile per la mamma/madonna, il momento “orale” dell’eucarestia presa dalla mano stessa del sacerdote, il sistema di premi e castighi, (mai si parla di responsabilità personali) -; l'autoritarismo, il possessivismo morboso.

    Guarda caso, si tratta dell’essenze più intime della teologia cattolica.

    Consiglio sempre a tutti i cattolici la lettura dell’analisi fatta da uno psicoterapeuta:

    la pedofilia scaturisce dalla dottrina teologica cattolica:

    http://www.cristianesimo.it/pedopreti2.h%E2%80%A6

    I danni del Cattolicesimo sulla psiche:

    http://www.cristianesimo.it/danni.htm

  • 10 anni fa

    Ma qùanto é diventata àssurda questa sezione?

    Fino a un po' di tempo fa in questa sezione c' era il dialogo tra i partecipanti che appartenevano a religioni diverse, adesso invece vedo solo insulti e domande fatte per screditare, domande decisamente idiote, e se questa sezione è diventata assurda è proprio a motivo di queste persone che molto probabilmente non hanno nulla di meglio da fare.

    Ma non vi piacerebbe renderla diversa questa sezione? Più seria, con veri dialoghi, veri scambi di opinione e soprattutto dare ad altri Rispetto?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    E' difficile!

  • Anonimo
    10 anni fa

    ah ah ah, però la prossima più corta!

    Benzema calmati qui si scherza solo, mica devi dargli fuoco, sei vuoi persone serie vai su sport calcio!

  • Anonimo
    10 anni fa

    Complimenti per l'impegno...-.-"

    Una cosa sola...la Chiesa NON condanna i figli nati fuori dal matrimonio...la Chiesa condanna il rapporto al di fuori del matrimonio dunque il peccato NON chi lo commette tanto meno colui che nasce da questo rapporto...anzi la Chiesa difende la dignità delle persone e il loro essere uguali in quanto tutti figli di Dio !

    Per il resto non mi va di controbattere e commentare...

    Solo Un'altra cosa:

    Usare il profilattico è moralmente scorretto e si chiude alla vita !!

    Usarlo non serve a migliorare le questioni sanitarie.

    ciao

    @tassinaro guarda che i gay possono farsi sacerdoti a meno che non abbiamo proprio un atteggiamento omosessuale molto radicato in sè(se cosi fosse sarebbero in peccato perché praticherebbero forse l'atto omosessuale contro natura senza confessarsi o avrebbero che ne so compiuto altri peccati senza il presupposto di abbandonarli)(se non sbaglio)perché lo scopo del Sacerdozio non è la procreazione ma servire Dio e il prossimo svolgendo alcuni compiti :)

    Mentre lo scopo del Matrimonio è quello di aprirsi alla vita creando una famiglia con amore...

    Due gay non possono fare figli e se facessero sesso lo farebbero solo per piacere o per amore nei confronti dell'altra persona ma NON si aprirebbero affatto alla vita !

    Anche una coppia che si sposa ma che NON vuole avere figli nè ci prova nè li adotta rende nullo il Matrimonio...così due gay...

    NON è affatto peccato essere gay...è peccato praticare l'omosessualità..

  • Anonimo
    10 anni fa

    Non sono favorevole al matrimonio tra omosessuali, ancora meno, anzi PER NIENTE che una coppia di omosessuali adotti un bambino, questo è un altro segno che siamo quasi alla fine del mondo.

    Dio ci ha creati maschi e femmine per dei motivi, abbiamo ormoni e testosteroni adatti ad attrarci l'un l'altro, è la società moderna che ci sta bombardando il cervello con nuove "tendenze" sessuali, forse perchè oggi il sesso viene venduto e comprato liberamente.

    Purtroppo la religione cattolica sta diventando il male del secolo a causa dell'Istituzione di un'associazione a delinquere come quella del Vaticano.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.