Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 10 anni fa

Alberto Tedesco e' un personaggio pulitissimo?

facendo una semplice ricerca su wiki ecco cosa esce fuori di Alberto tedesco:

Alberto Tedesco (Bari, 8 aprile 1949) è un politico italiano. Già dirigente del Partito Socialista Italiano, È stato segretario regionale dei socialisti autonomisti in Puglia.[1]

Viene nominato assessore alla sanità della regione dal presidente Nichi Vendola nel 2005, sollevando alcune perplessità per un possibile conflitto di interessi, visto che la moglie e i figli hanno partecipazioni azionarie in alcune società che commercializzano in Puglia prodotti farmaceutici e parafarmaceutici. Per risolvere il conflitto di interessi, costituisce una nuova società di apparecchiature elettromedicali che nel corso del suo mandato incrementa il fatturato del 30% in un anno.[2]

Nel febbraio 2009 viene indagato dalla procura antimafia di Bari, con l'ipotesi di reato di associazione per delinquere e corruzione[3]. In seguito all'indagine, si dimette dalla carica di assessore[4]. il 20 luglio 2011 il Senato ha negato l'autorizzazione all'arresto per il senatore, con 151 voti contrari, 127 favorevoli ed 11 astenuti.[5]

questa persona entro' al Senato in sostituzione di Paolo DE CASTRO, dimessosi per incompatibilità il 14 luglio 2009 con il PD !!!

praticamente DOPO che la procura antimafia di Bari aveva cominciato ad indagare sul suo dossier e lui si era dimesso da assessore!

non trovate questa storia al quanto strana???

Aggiornamento:

@Carlo: non voglio difendere nessuno ne il PDL ne il PD, ne nessun altro partito. sono un uomo libero e non prendo posizioni a priori. ma la domanda e' chiara: questo signore era già indagato dalla magistratura e si era già dimesso da assessore in Puglia quando il PD l'ha fatto entrare come senatore! che tipo di "questione morale" posso portare avanti se poi si circondano di gente del tipo Tedesco?

poi sul PDL mi trovi d'accordo con le tue affermazioni. ma non guardare il marcio a casa d'altri per giustificare quello a casa tua!

6 risposte

Classificazione
  • carlo
    Lv 5
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Il caso Tedesco rappresenta l'ennesima dimostrazione di quanto, purtroppo, la malapolitica sia un fenomeno che investe tutti i partiti. Il "signore" in questione, dopo aver indossato la cintura di salvataggio benevolmente concessagli dai colleghi senatori, ha gettato la maschera di umiltà che si era costruito e, con arroganza, rifiuta qualsiasi ipotesi di dimissioni, del resto nel nostro panorama politico l'esercizio delle dimissioni non è mai andato molto di moda.... Detto che nessuno può ritenersi immune da fenomeni corruttivi, credo che alcune differenze vadano comunque fatte, mentre le opposizioni e la Lega, sia pur sotto la spinta dell'opinione pubblica, si sono dichiarate contrarie al salvataggio degli imputati, il PDL ha continuato imperterrito a difendere i privilegi della casta, incurante dell'indignazione che comincia a far breccia anche nel suo elettorato. Tanto per far capire quanto tenga alla trasparenza, il PDL ha preteso il voto segreto e, addirittura, cicchitto avrebbe voluto far annullare la votazione perché qualcuno avrebbe reso palese il proprio voto, roba da matti! Sarei curioso di conoscere l'opinione dei pidiellini sulla scelta di voto segreto fatta dal loro partito, sono soddisfatti del fatto che cicchitto abbia preteso di non rendere trasparente l'espressione di voto dei singoli parlamentari? Sono contenti che i loro capi preferiscano tenerli all'oscuro delle proprie manovre?

    @

    Infatti io non giustifico proprio nessuno, in tutte le occasioni in cui ho ho avuto modo di interloquire con esponenti del centrosinistra non ho certo lesinato critiche allo scarso rigore con cui viene affrontata la questione morale ed ho ferocemente criticato la presenza di "impresentabili" anche fra le nostre fila. Ho solo voluto sottolineare il fatto che mentre nel PD si cerca almeno di salvare la faccia ammettendo gli errori commessi, nel PDL questa esigenza non viene minimamente avvertita e si continua sfacciatamente a portare avanti la difesa ad oltranza della casta, senza tenere in alcun conto i segnali di insofferenza lanciati dal proprio elettorato nelle recenti consultazioni amministrative e referendarie.

    Fonte/i: @Luigiantonio Fai ridere, te la prendi con quello che definisci Politburo per il salvataggio di Tedesco.... ti è forse sfuggita l'accorata dichiarazione di voto in difesa del ladrone pugliese fatta dal Sen. Quagliariello? Ti è forse sfuggito che il voto a favore di Tedesco è avvenuto nell'assemblea dove il PDL gode di una maggioranza schiacciante? Capisco la smania di parlare male dei "nemici", però un minimo di capacità di osservare la realtà sarebbe necessario e forse eviterebbe di cadere nel ridicolo.
  • 10 anni fa

    Senza queste referenze non sarebbe mai diventato senatore, scherzi!

  • sasa
    Lv 7
    10 anni fa

    Credo che la magistratura debba avere il via libera a far piazza pulita di tutti i maneggioni che infestano il parlamento e benissimo ha fatto Bersani a votare si all' arresto

  • e certo sostituì De Castro poiché aveva tutti i requisiti per fare il politico:

    -conflitto d'interessi

    -associazione a delinquere

    -corruzione

    Di conseguenza è stato obbligato ad entare in politica altrimenti la procura di Bari avrebbe potuto arrestarlo quando voleva.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Troverei strano che qualche politico e parlamentare non sia un delinquente

    Personalmente li fucilerei tutti partendo da destra per arrivare all'estrema sinistra anche quella che fa di tutto per tornare in parlamento

  • 10 anni fa

    Alberto Tedesco esprime la perfetta caratteristica del parlamentare PD.

    Ricordo che è stato voluto infretta ed in furia dal Politburo (Bersani, Franceschini, Bindi, Finocchiaro, Letta & Co) in senato per evitargli la galera .... e ora fanno i finti vergini ....vergogna!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.