Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoCasa e giardino - Altro · 9 anni fa

consiglio legale per terrazze condominiali.?

salve a tutti, sono proprietario di un appartamento al piano terra, con giardino e marciapiede di mia esclusiva proprietà.

il problema è che le terrazze dei 2 appartmenti sopra il mio sono sprovviste di scarichi pluviali, quindi, ogni volta che piove l'acqua che cade nelle terrazze viene scaricata con una lamiera nel mio giardino, dove tali scarichi provocano buchi nel terreno, rovinano il prato erboso e sporcano tutto il marciapiede e le finestre.

appena arrivato ho proposto all'assemblea condominiale di montare delle grondaie di plastica (costano poco e sono ottime) per evitare questi problemi ai 4 appartamenti al piano terra ma hanno detto tutti che non serve.

vorrei sapere se secondo qualche legge posso costringere l'amministratore (che è un deficente) a prendere provvedimeti in merito, obbligando i condomini a montare qualcosa per non scaricare più l'acqua nel mio giardino.

Aggiornamento:

per Andrea: credo tu abbia sbagliato link...

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Codice Civile, "Sezione VIII - dello stillicidio" art. 908

    "il proprietario deve costruire i tetti in maniera che le acque piovane scolino sul suo terreno e non può farle cadere sul fondo del vicino. Se esistono pubblici colatoi deve provvedere affinchè le acque piovane vi siano immesse con gronde o canali. Si osservano in ogni caso i regolamenti locali e le leggi sulla polizia idraulica."

    M pare consolidato l'utilizzo di tubi di gronda e di canalizzazioni fognarie. Non puoi opporti alla realizzazione a cura e spese dei vicini, dove conveniente o necessario,di un loro impianto fognario nel tuo giardino dietro indennità di servitù che risullterà da accordo o stabilita (di solito molto modesta) dal Giudice e registrata.

    1. Occhio a che non sia sorto già un diritto di servitù di stillicidio

    2. Occhio di essere reale propietrio del terreno e che il suolo non faccia parte di terreno condominiale a tuo uso esclusivo o con formula simile (visto per un parcheggio, cui avevano venduto il diritto di parcheggio e il suolo era restato condominiale)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Andrea non ha sbagliato link, ha proprio sbagliato network.

    Il convogliamento delle acque pluviali è di competenza a carico dell'intero stabile.

    Non si possono convogliare acque pluviali in terreno adiacenti devono essere

    convogliate attraverso tubi di scolo nella fogna bianca se esistente diversamente

    direttamente sul suolo stradale, come avviene dappertutto.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    vedi su altroconsumo.it

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    se nn ho sbagliato link qui trovi quello che cerchi:

    http://endymacca.altervista.org/

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.