Illuminazione a led, come collegarli?

10 PUNTI AL MIGLIORE!

Ho acquistato questi LED :

http://www.squeetty.com/scheda.php?id=431&x=Stock+...

Li voglio usare per crare un'illuminazione notturna nel mio corridoio controsoffittato con perline.

Il corridoio è diviso in due parti di lunghezza divera. Pensavo di destinare 20 led per una parte e 30 per l'altra.

Insieme ai led mi hanno dato un trasformatore da 12volt quindi suppongo sia previsto un collegamento in parallelo.

Se io volessi invece collegarli in serie, se non sbaglio i miei conti facendo 220 / 12 volt = 18 led.

Quindi se alimentassi i 20 led in serie direttamente con la 220 dovrei andare bene (non importa se il voltaggio è leggermente inferiore, essendo una luce notturna se non è troppo luminosa va bene.

Dove ne voglio mettere 30 per essere sicuro di avere piu' o meno la stessa illuminazione potrei metterne 10 in parallelo e gli altri 20 sempre in serie.

Cosa ne dite? Sto sbagliando completamente i conti e i led che ho comprato devo solo metterli in parallelo?

Nel caso in cui li posso mettere in serie mi preoccupa un po' la sezione dei cavi. Quello a corredo mi sembra molto sottile, se non sbaglio mettendoli in serie la corrente aumenta di molto ... non vorrei generare incendi (visto che passeranno appunto appoggiati a delle perline in legno)!!!

Cosa mi consigliate di fare?

3 risposte

Classificazione
  • wave
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Se coi Led ti é stato fornito un trasformatore da 12V, devi preoccuparti soltanto di collegarlo correttamente a una presa dell'impianto elettrico oppure ai cavi di fase, neutro ed eventualmente quello di terra (in tal caso dovresti aver ricevuto anvhe un manuale di istruzioni). Mi pare di capire che ogni Led sia già predisposto per essere collegato direttamente al trasformatore da 12V, in altre parole, ogni Led dovrebbe essere già munito di resistore. Per esserne sicuro dovresti collegare uno dei Led al trasformatore e vedere se funziona correttamente. Se non funziona non saprei proprio aiutarti, se invece funziona devi collegare tutti gli altri in parallelo ad esso. Il collegamento in serie sarebbe impossibile, potresti collegarne 3 al massimo e la luce sarebbe molto debole.

    Comunque nel collegamento in serie non aumenta la corrente... Le correnti dei vari rami si sommano nel collegamento in parallelo ed é quello che probabilmente dovresti fare. Essendo i cavetti dei Led molto corti,dovresti procurare una coppia di cavi (positivo e negativo) in modo tale da poter portare i punti luce in zone distanti dal trasformatore. Devi posizionarli come se fossero 2 rotaie e collegare i vari Led come tanti ponti tra una rotaia e l'altra. Prima però accertati che i Led non si danneggino se collegati direttamente al trasformatore e che quest ultimo sia almeno da una quindicina di watt (circa 15W) essendo ogni Led da 0,22W (spero compreso il resistore...). Non collegare i Led direttamente alla 230V di rete, usa il trasformatore e rispetta le polarità dei Led + e -.

    Ciao

  • 9 anni fa

    NON PUOI ASSOLUTAMENTE COLLEGARE I LED IN SERIE ALLA 220 OLTRE AD ESSERE PERICOLOSI I LED FONDEREBBERO IN POCHI MILLI SECONDI PERCHE' L' AMPERAGGIO DELLA VOLT E TROPPO GRANDE PER I LED. COLLEGALI TUTTI IN PARALLELO CON L'ALIMENTATORE ORIGINALE.

  • Anonimo
    9 anni fa

    bo cmq non contano solo i volt...occhio!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.