Anonimo
Anonimo ha chiesto in Relazioni e famigliaRelazioni e Famiglia- Altro · 9 anni fa

secondo voi sono stato infame..?

Oggi 26 luglio sono andato al ristorante per lavoro con un infame vero... Dovevamo lasciare l'auto in doppia fila, così ogni tanto uscivo per controllare la situazione; e infatti trovo un vigile che ci sta facendo la contravvenzione. Io per niente intimorito vado da lui ed a muso duro gli dico: "Mi multa? E io me ne frego". Lui mi guarda e sogghigna, finisce di fare la multa per divieto di parcheggio e poi si mette a farne una per ostruzione di traffico. riesco neanche 5 minuti dopo per una sigaretta ed il vigile sta ancora lì scrivendo...Io lo guardo fisso negli occhi e dico: "Multi pure, tanto io sono molto ricco, per me questi sono solo spicci". Lui mi lancia uno sguardo veramente carogna, poi si mette a scrivere contravvenzioni come una furia, decine di biglietti che si accumulano sotto al tergicristallo, e io... lo guardo e ridacchio soddisfatto. Alla fine sconfitto moralmente il povero vigile se ne va, HO VINTO IO. Dopo poco esce dal ristorante anche il mio collega gli vado incontro e sorridendo gli dico: "Peccato, caro amico mio, sembra che mentre mangiavamo ti abbiano fatto UN PAIO di multe. Magari la prossima volta veniamo con la MIA ".

infamia pura o vendetta giustificata dai precedenti ricevuti?

PS:lui a me me ne ha fatte di infamate alle spalle..per una volta che la faccio io... ancora rido..

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    bravo la vendetta va assaporata lentamente....

  • Vicky
    Lv 4
    9 anni fa

    pensavo fosse la scena di un film!! ma sei stato bastardissimoooooo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.