Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiScienze sociali - Altro · 9 anni fa

Se Breivik fosse stato musulmano staremmo già linciando verbalmente i musulmani?

Invece poiché è cristiano e di estrema destra i giornalisti e i politici cercano un caprio espiatorio e accusano qualcosa di averlo istigato, come la musica o i videogiochi, invece di accusare sé stessi.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Di pazzi fanatici occidentali come Breivik ce ne sono pochi? Che cazz stai dicendo?

    Non che abbia qualcosa in favore dei musulmani, ma anche la bibbia incita alla violenza in ben più di un'occasione, o in quel caso è violenza giustificata.

    Remora, se sai leggere, leggi la bibbia.

    Mi accontento anche di un libro di storia dove citino stragi e attentati voluti e compiuti da cristiani.

  • Remora
    Lv 6
    9 anni fa

    Due cose:

    1) di pazzi fanatici occidentali come Breiverik ce ne sono ben pochi, mentre TUTTI i santissimi giorni c’è qualche musulmano che si fa saltare in aria in mezzo a civili inermi;

    2) il cristianesimo predica di amare il prossimo come te stesso e porgere l’altra guancia alle offese ricevute (oltre al comandametno “non uccidere”, ovviamente), quindi Braeivik NON è cristiano, mentre l’islam predica di reagire con la violenza contro chi è giudicato (a torto o a ragione è irrilevante) di essere contrario all’islam stesso, e di uccidere gli infedeli. Quindi i musulmani, quando uccidono, mettono in pratica la dottrina religiosa islamica.

    Non rilevare questi aspetti non mi sembra onesto intellettualmente, non credi?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.