Quale scrittura vi ha catturato di piu ?

Quale vi ha emozionato, vi ha confortato, incoraggiato o ha avuto effetto su di voi ?

Direi che il mio preferito, tra i Salmi, è il 23 con particolare attenzione ai versetti 4 e poi il 5:

 4 Benché io cammini nella valle della profonda ombra,

Non temo nulla di male,

Poiché tu sei con me;

La tua verga e il tuo bastone sono le cose che mi confortano.

 5 Mi imbandisci davanti una mensa di fronte a quelli che mi mostrano ostilità.

Hai spalmato d’olio la mia testa;

Il mio calice è ben pieno.

Mi è sempre molto d'aiuto, insieme ad una delle scritture piu' confortanti che io abbia mai letto :

(Isaia 41:10)

Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro, poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò. Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente con la mia destra di giustizia’.

Ce ne sarebbero molti altri, ma per quanto ora sto imparando, credo che sia giusto citare anche :

(Luca 6:27-36) “Ma a voi che ascoltate, dico: Continuate ad amare i vostri nemici, a fare il bene a quelli che vi odiano, 28 a benedire quelli che vi maledicono, a pregare per quelli che vi insultano. 29 A chi ti colpisce su una guancia, porgi anche l’altra; e a chi ti toglie il mantello, non rifiutare nemmeno la veste. 30 Dà a chiunque ti chiede, e a chi toglie le tue cose non [le] richiedere. 31 “E come volete che gli uomini facciano a voi, così fate a loro. 32 “E se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Poiché anche i peccatori amano quelli che li amano. 33 E se fate del bene a quelli che vi fanno del bene, realmente quale merito ne avete? Anche i peccatori fanno lo stesso. 34 E se prestate [senza interesse] a coloro dai quali sperate di ricevere, quale merito ne avete? Anche i peccatori prestano [senza interesse] ai peccatori per ricevere altrettanto. 35 Al contrario, continuate ad amare i vostri nemici e a fare il bene e a prestare [senza interesse], senza sperare nulla in cambio; e la vostra ricompensa sarà grande, e sarete figli dell’Altissimo, perché egli è benigno verso gli ingrati e i malvagi. 36 Continuate ad essere misericordiosi, come il Padre vostro è misericordioso.

Ditemi la vostra, quale vi ha colpito maggiormente ?

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Quello che considero meraviglioso e poetico libro biblico, sono il cantico di salomone di cui posto il primo e stupendo capitolo:

    Il cantico dei cantici cap 1:"1 Il cantico superlativo, che è di Salomone: 2 “Mi baci egli con i baci della sua bocca, poiché le tue espressioni di tenerezza sono migliori del vino. 3 Per fragranza i tuoi oli sono buoni. Come un olio che si versa è il tuo nome. Perciò le fanciulle stesse ti hanno amato. 4 Attirami con te; corriamo. Il re mi ha condotta nelle sue stanze interne! Gioiamo e rallegriamoci in te. Menzioniamo le tue espressioni di tenerezza più del vino. Meritatamente ti hanno amato.

    5 “Sono nera, ma avvenente, o figlie di Gerusalemme, come le tende di Chedar, [tuttavia] come i teli di tenda di Salomone. 6 Non guardatemi perché sono bruna, perché mi ha scorto il sole. I figli della mia propria madre si adirarono con me; mi nominarono custode delle vigne, [benché] la mia vigna, quella che era mia, io non la custodissi.

    7 “Dichiarami, sì, o tu che la mia anima ha amato, dove pasci, dove fai giacere il gregge a mezzogiorno. Perché mai dovrei divenire io come una donna avvolta nel lutto fra i branchi dei tuoi compagni?”

    8 “Se non lo sai da te stessa, o bellissima fra le donne, esci tu stessa nelle orme del gregge e pascola le tue caprette accanto ai tabernacoli dei pastori”.

    9 “A una mia cavalla nei carri di Faraone ti ho assomigliato, o mia compagna. 10 Le tue guance sono piacevoli fra le trecce dei capelli, il tuo collo in una filza di grani. 11 Ti faremo cerchietti d’oro, insieme a borchie d’argento”.

    12 “Finché il re è alla sua tavola rotonda il mio proprio spigonardo ha emanato la sua fragranza. 13 Come un sacchetto di mirra è per me il mio caro; fra le mie mammelle passerà la notte. 14 Il mio caro è per me come un mazzo di henna, fra le vigne di En-Ghedi”.

    15 “Ecco, sei bella, o mia compagna. Ecco, sei bella. I tuoi occhi son [quelli delle] colombe”.

    16 “Ecco, sei bello, mio caro, anche piacevole. Pure il nostro divano è di fogliame. 17 Le travi della nostra grande casa sono cedri, i nostri correnti sono ginepri."

    Un caro saluto :)

  • 9 anni fa

    proverbi 30:7-9.....

    " Due cose ti ho chiesto. Non le trattenere da me prima che io muoia. Allontana da me la falsità e la parola menzognera. Non darmi né povertà né ricchezze. Fammi divorare il cibo prescrittomi, affinché io non mi sazi e realmente non [ti] rinneghi e dica: “Chi è Dio?” e affinché non sia ridotto in povertà e realmente non rubi e non inveisca contro il nome del mio Dio".

  • 9 anni fa

    FILIPPESI 4:6,7 Non angustiatevi per nulla, ma in ogni necessità esponete a Dio le vostre richieste, con preghiere, suppliche e ringraziamenti; [7]e la pace di Dio, che sorpassa ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e i vostri pensieri in Cristo Gesù.

  • 9 anni fa

    (Isaia 41:10) Non aver timore, poiché io sono con te. Non guardare in giro, poiché io sono il tuo Dio. Di sicuro ti fortificherò. Sì, realmente ti aiuterò. Sì, davvero ti sorreggerò fermamente con la mia destra di giustizia’.

    Piu' che catturarmi, questa scrittura , che so' a memoria ormai, mi conforta quando devo affrontare qualcosa che mi spaventa!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Apocalisse 21:1: "E vidi un nuovo cielo e una nuova terra; poiché il precedente cielo e la precedente terra erano passati, e il mare non è più. E vidi la città santa, la Nuova Gerusalemme, scendere dal cielo, da Dio, e preparata come una sposa adorna per il suo marito. Allora udii un’alta voce dal trono dire: “Ecco, la tenda di Dio è col genere umano ed egli risiederà con loro, ed essi saranno suoi popoli. E Dio stesso sarà con loro. Ed egli asciugherà ogni lacrima dai loro occhi, e la morte non ci sarà più, né ci sarà più cordoglio né grido né dolore. Le cose precedenti sono passate."

  • il Salmo (non ricordo il numero) che in ebraico recita "reshit hochma irat Hashem" e che in italiano significa "il principio dell'intelligenza è il timore di Dio".

  • 9 anni fa

    a me piace moltissimo il salmo 139.... mi conforta...da poco ho scoperto che c'è anche il cantico :)

  • 9 anni fa

    salmo 121:5-8 Geova ti custodisce. Geova è la tua ombra alla tua destra.  6 Di giorno il sole stesso non ti colpirà, Né la luna di notte.  7 Geova stesso ti custodirà da ogni calamità. Egli custodirà la tua anima.  8 Geova stesso custodirà il tuo uscire e il tuo entrare Da ora in poi e a tempo indefinito.

    ogni volta k leggo qsta scrittura penso a Geova Dio, qnto sia immenso, amorevole, Padre Buono e Migliore Amico:)

    Geova è tutto! e poi la scrittura dice "ti custodisce".proprio come un Papà, Geova ci protegge sempre.

  • 9 anni fa

    Sii coraggioso e forte, poiché tu sei colui che farà ereditare a questo popolo il paese che giurai ai loro antenati di dar loro.

    7 “Solo sii coraggioso e molto forte per aver cura di fare secondo tutta la legge che Mosè mio servitore ti ha comandato. Non deviare da essa né a destra né a sinistra, affinché tu agisca con saggezza dovunque tu vada. 8 Questo libro della legge non si deve allontanare dalla tua bocca, e vi devi leggere sottovoce giorno e notte, per aver cura di fare secondo tutto ciò che c’è scritto; poiché allora avrai successo nella tua via e allora agirai con saggezza. 9 Non ti ho io comandato? Sii coraggioso e forte. Non provare spavento e non ti atterrire, poiché Geova tuo Dio è con te dovunque tu vada”. Giosuè 1:6-9

    a volte nella vita ho avuto grandi delusioni e amarezze,sapere che Geova mi dice di non preoccuparmi perchè tanto c'è lui al mio fianco mi ha dato la forza di andare avanti.

    Anche Romani 8:38,39 " Poiché sono convinto che né morte né vita né angeli né governi né cose presenti né cose avvenire né potenze 39 né altezza né profondità né alcun’altra creazione potrà separarci dall’amore di Dio che è in Cristo Gesù nostro Signore".

  • ?
    Lv 5
    9 anni fa

    A parte il riferimento alla passione di Gesù direi le parole del salmo che dicono: « Mio padre e mia madre mi hanno abbandonato, ma tu Signore mi hai raccolto ». Per questo benedetto nei secoli il Signore.

    P.S. Scusami se non cito il numero del salmo, ma sono parole che ricordo a memoria, ma non ricordo il numero del salmo dove sono scritte. Sono però certamente in uno dei salmi di Davide.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.