Perché il buco nero viene visto come uno specchio?

Ragazzi, perché la gente vede e fa capire in TV o nei cartoni animati, che i buchi neri sono come i specchi nella fantasia? Ossia, entri da una parte ed esci da un'altra...

Mi stupisco di quanta gente pensi che se superi l'orizzonte di un buco nero viaggi nel tempo etc.

Si è vero, in un buco nero il tempo e lo spazio sono distorti, e neanche di così poco, ciò non vuol dire che se entri nelle grinfie della sua gravità ne potresti uscire illeso e del tutto in un'altro tempo o universo parallelo...

Semplicemente tutte le particelle sub-atomiche che creano il tuo corpo si concentrano in uno spazio piccolissimo... Forse l'unica chance di uscire da un buco nero, è con le radiazioni di Hawking, ossia le radiazioni che rilascia un buco nero dopo il suo "decesso" insieme a tutte le particelle "inghiottite", ma saresti uscito in formato polvere subatomica, e non è assolutamente possibile riunire tutte le particelle per ricreare il corpo...

Capisco che sia un concetto un po' complicato, ma perché illudere e far credere ai bambini idiozie di tale portata? Che senso avrebbe? Si potrebbe spiegare in maniera più semplice, ma non falsa!

Aggiornamento:

@pierangelo Credo che tu ti riferisca al fatto di sfruttare la gravità del buco nero per andare a velocità prossime alla luce, e si sa, se vai più veloce di un altro, stai andando avanti nel tempo... Ma è una cosa diversa, qui si tratta di persone che "entrano" nel buco nero e ne escono qualche universo parallelo o epoca diversa, quando quello che intendi tu credo sia raggirare il buco nero per sfruttarne la sua gravità per andare a velocità inimmaginabili e quindi viaggiare nel tempo, ma funziona solo per "andare nel futuro", non puoi andare nè nel passatto, nè in un universo parallelo!

7 risposte

Classificazione
  • Thor
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    <<Capisco che sia un concetto un po' complicato, ma perché illudere e far credere ai bambini idiozie di tale portata? Che senso avrebbe? Si potrebbe spiegare in maniera più semplice, ma non falsa!>>

    Concordo pienamente!!!!

    <<Forse l'unica chance di uscire da un buco nero, è con le radiazioni di Hawking...>>

    Qui sei in errore: NULLA esce dall'orizzonte degli eventi!

    La radiazione di Hawking è "ipotizzata" e mai osservata: il meccanismo che la genera avviene FUORI dell'orizzonte degli eventi... ma siccome anche questo è difficile da spiegare, libricini, programmi tv et similia "lasciano intendere" che provenga da dentro il buco nero, inducendo il lettore/ascoltatore in errore.

    Torniamo quindi alla correttezza della prima frase che ti ho citato!

  • 9 anni fa

    Beh, per quanto tu abbia ragione, c'è da dire che senza fantasia sarebbe un mondo triste assai, per un bambino.

    Il problema non è mostrare, come giustamente hai detto, una versione distorta di un buco nero ad uno spettatore in tenera età. Le fntasie infantili verranno un giorno metabolizzate ed abbandonate, fa parte del processo di crescita.

    Il problema è insegnare correttamente certi concetti a partire da una data età ed essere un buon genitore per spiegare la differenza fra cartoni animati e realtà. Sono avvenute putroppo tragedie di bambini che si sono fulminati per imitare Pikachu, oppure si sono gettati dalla finestra per fare i supereroi, ecc. E la fisica distorta farà credere loro che un buco nero è come uno specchio.

    Ma, ripeto, la colpa qui non è dei programmi: è di un sistema educativo scuola/genitori che poco fa per ricondurre l'attenzione sulla realtà.

    Dopo una certa età, poi, sono proprio i ragazzi e gli adulti ad essere troppo pigri per uscire dalla loro patetica sfera mentale della fiction e studiare un minimo. Con la facilità a cui si può accedere all'informazione scientifica, oggi, si può conoscere l'ABC dell'astronomia ed evitarsi di passare per pazzi.

  • Anonimo
    9 anni fa

    film = fantasia; che non è la realtà studiata dalla scienza.

  • 9 anni fa

    Il problema è insegnare correttamente certi concetti a partire da una data età ed essere un buon genitore per spiegare la differenza fra cartoni animati e realtà. Sono avvenute putroppo tragedie di bambini che si sono fulminati per imitare Pikachu, oppure si sono gettati dalla finestra per fare i supereroi, ecc. E la fisica distorta farà credere loro che un buco nero è come uno specchio.

    Ma, ripeto, la colpa qui non è dei programmi: è di un sistema educativo scuola/genitori che poco fa per ricondurre l'attenzione sulla realtà.

    Dopo una certa età, poi, sono proprio i ragazzi e gli adulti ad essere troppo pigri per uscire dalla loro patetica sfera mentale della fiction e studiare un minimo. Con la facilità a cui si può accedere all'informazione scientifica, oggi, si può conoscere l'ABC dell'astronomia ed evitarsi di passare per pazzi.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ti sbagli nei cartoni la cosa è enfatizzata così un supereroe entra come se fosse niente in un buco nero certo questo è impossibile ma scienziati attuali come st howking ipotizzano che un buco nero possa portare in altri tempi e altri spazzi nei cartoni è rappresentato solo allegoricamente per questo ci si presenta poco credibile ma per informarsi sulla scienza non si guardano cartoni leggi libri come dal big bang ai buchi neri di st howking la troverai una risposta

  • 9 anni fa

    Vaiiiiii, siiiiiiii, facciamo morire i SuperEroi che entrano nei buchi neri per viaggiare nello spazio! Chissà che felici saranno i bambini!

  • 9 anni fa

    sdAFESDFDGHHGJEG GHGFHDFGHETYTRFHTGNHGFNE FHRTHRYT

    Fonte/i: RTG
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.